11 Settembre 2011. La mia testimonianza…!

Sono entrato in servizio come tecnico civile presso il dislocamento militare di Sigonella, la base N.A.T.O. che si trova in Sicilia nella zona tra SR-CT sotto comando dell’Aeronautica Militare del 41° stormo antisom nel 1994 e sono rimasto fino all’anno 2005. Gli Americani occupano il lato ovest dell’istallazione militare denominata più comunemente abbreviata in NAS Sigonella o NASSIG appartenente al U.S NAVY. In quel giorno prestavo regolarmente servizio presso l’hangar approvvigionamenti dentro il comando “WEAPONS”. Saranno state all’incirca le 14:50, quando di colpo ricevo l’ordine perentorio di chiudere il deposito e mettermi a disposizione dellaP.M.(MILITARY POLICE) della U.S.NAVY. “NON CAPISCO”..!! esclamo al mio collega U.S.A..! e Lui “Guarda l’entrata, non succede e non è successo quasi mai,tranne nel 1985 quando si produsse l’atterraggio dell’aereo del terrorista “Abu Abbas” a proposito della vicenda “Achille Lauro”.Rimango sconvolto, la grandissima porta automatica si chiude e vedo scattare le squadre di militari che presiedono l’ingresso verso le proprie postazioni. Accorro all’interno nell’ufficio,automaticamente per intuizione accendo la T.V. Satellitare, con me sempre il collega U.S.A. Rimaniamo ancora più di prima sconvolti ASSISTIAMO ALLO SCHIANTO DEL SECONDO AEREO SU UNA DELLE DUE TORRI…!! Ed esclama “Ma cosa, ma cosa diavolo sta succedendo…!? E’ una esercitazione al computer sulle Torri Gemelle..!?…Non capivamo nulla, in questi primi istanti…!! Poi la doccia fredda..!! La prima telefonata del comando generale della BASE:… “E’ UFFICIALE, HANNO ATTACCATO GLI U.S.A. ATTRAVERSO LE TORRI GEMELLE…UN ATTACCO TERRORISTICO…!!? FORSE”…! RIMANIAMO ATTACCATI ALLA T.V. ..! Anche perché non si può andare da nessuna parte, all’interno della base è tutto fermo e nessuno si muove…Prende sempre più corpo l’ipotesi dell’immane tragedia che si è abbattuta in U.S.A…La seconda telefonata, mia madre“STAI GURDANDO LA T.V…!? HAI VISTO…!? SEMBRA UFFICIALE E’ UN’ATTACCO AGLI STATI UNITI…!! COSA AVREBBE DETTO TUO PADRE…!!? COME CI SAREBBE RIMASTO…!!?”- Ed Io “SI’ MAMMA, SONO QUI E HO VISTO”…!! Mio padre non c’è più, passò a miglior vita sei mesi prima, di quel tragico avvenimento. Filo americano sfegatato,vivette al tempo della guerra sempre con il pensiero degli americani liberatori dei popoli. Ho il ricordo di una particolare esperienza che mi raccontò, sia mio nonno che lui. Quando gli alleati entrarono nei paesi siciliani, rastrellavano casa per casa, per trovare tutto quello che faceva comodo e per scovare soldati nemici nascosti. Ad avere questa conferma, lo indusse a modificare la foto in divisa di “fascista” di mio nonno, che si trovava all’ingresso della loro abitazione. Cancellò con estrema maestria tutti i simboli fascisti, e li sostituì dove toccava, con le stellette americane. Quando gli inglesi entrarono a casa loro, non si accorsero di nulla e vedendo la foto di quell’uomo con la divisa americana si congratularono della scelta del loro congiunto. La lingua giovò molto a non capirsi fra di loro e così scivolò via quella paura…!! Ho fra i ricordi di famiglia quella foto.

Ritornando alla nostra testimonianza, dopo la telefonata con mia madre, un mini bus ci ha trasportati all’interno della base i vi siamo rimasti fini alla 21:00 in attesa di essere lasciati per ritornare a casa. In quella lunga permanenza all’interno della base, tagliati fuori dai contatti con il mondo esterno, provai a chiamare ad EUGENIO, da una cabina telefonica dall’interno della base…! E mi dice: “FILIPPO…UNO DEI TRE “6”…IL FALSO PROFETA…! E’ L’INIZIO DELLA FINE DEI TEMPI…!”Certo è il giorno che cambiò il mondo, come qualcuno ha detto, e il giorno chi deve capire inizia ad avere chiaro come si sono svolti gli avvenimenti del “WATERGATE” SOTTO NIXON, DEI “CONTRAS” SOTTO L’AMMINISTRAZIONE REAGAN, DEI LOSCHI AFFARI DI “SADDAM HUSSEIN” SEMPRE SOTTO L’AMMINISTRAZIONE REAGAN, DELLA FAMIGLIA DI “BIN LADEN” CON LA FAMIGLIA BUSH. Ma quello che personalmente mi ha colpito di più, sono state le dichiarazioni dello scrittore GORE VIDAL che ha ammesso CHE L’ALLORA PRESIDENTE “Roosevelt” NON FECE NULLA PER QUEL TEMPO,L’ottanta per cento degli americani era contrario all’entrata in guerra E UTILIZZO’ IL PRETESTO DI PEARL HARBOUR PER L’ENTRATA DEGLI U.S.A. NEL SECONDO CONFLITTO MONDIALE…!! 

L’opinione pubblica americana e del mondo in generale è concorda e recita come il titolo del documentario che vi invito a vedere su Rai3 “Una storia costruita su immagini e interviste tutte nuove, raccolte da Andrea Salvadore in una ricerca durata oltre sei mesi. Si piange (e si ride anche) in due ore di film originale che ricostruisce e costruisce passato e futuro, provando a tenere teso il filo di una domanda sola,“Dov’era Dio quel giorno?”. Introduce il film Giovanni Floris, testimone diretto di quel drammatico giorno.”… E per ultimo allego un video con sottotitoli in spagnolo di come alcuni “Veterani Americani” si considerano e come considerano il proprio paese…!!
Questa è la mia testimonianza al 11 settembre 2001…!!

IL TESTIMONE DELL’ETERNO PRESENTE
filippo bongiovanni

Ecco i link:

http://www.rainews.it/dl/rainews/media/11-settembre-2001-edizione-straordinaria-del-Tg3-f4f4b896-7698-4939-9c51-bf469b4ff3ea.html

https://www.panorama.it/news/l-11-settembre-in-40-fotografie/?fbclid=IwAR0bNRuEd0AIId3_RAp9nFQ7sWmKp_oEu6dyvATveg9RKcwe5tgQsOTTr1U#gallery-0=slide-14
Foto 11 settembre

http://www.youtube.com/watch?v=9kWU-JHetMM&feature=player_embedded
AMAZING SPEECH BY WAR VETERAN Asombroso discurso de un Veterano SUBTITULADO ESPAÑOL

Discurso de Mike Prysner, ex combatiente en Irak

È stato detto: “Dio ci ha abbandonati”

In Verità è stato l’uomo ad abbandonare Dio.
È stato l’uomo a mettersi contro Dio, contro le Sue Leggi di Vita e di Verità.
Dio ha sempre esortato l’uomo al ravvedimento dall’errore, dalla ostinata perseveranza nel male pernicioso della dissoluzione morale e spirituale e dal degenerato istinto della bestia, causa di dolori, di ingiustizie, di fame e di distruzione. Dio ha invitato l’uomo a conservare integra la Sua Immagine e Somiglianza, invitando gli uomini a rispettare quanto ha loro affidato per essere costrutto divino, fecondatore di pace, d’amore, di felicità per i viventi nella Sua Luce Creativa. L’uomo, invece, si è prodigato a slegare quanto la Saggezza e la Sapienza Divina ha legato per l’armonico divenire di ogni cosa destinata ad essere e nutrire l’Albero dei Cieli. Perverso è colui che replica Dio quando riprende e castiga. Il Suo Amore è grande anche quando all’amore antepone la Giustizia.
Dal Cielo alla Terra
27 Novembre 1980 ore 9,45
Eugenio Siragusa

DIO agli uomini
DIO agli uomini: “Nulla posso fare se continuerete ad ignorare che sono in voi”. Quel giorno che riuscirete a sentire la Mia Reale presenza in voi, i vostri dolori cesseranno di esistere, perché avrete finalmente compreso la Mia Natura Vivente nella immutabile ed Eterna Legge di tutto ciò che è Creato ed Increato e che fa parte di Me stesso, del Mio Eterno Divenire. Quel giorno tripudierete di Gioia immensa, perché sarete divenuti coscienti in Me ed avrete capito che tutti voi siete parte di Me stesso, del Mio Infinito e Divino Amore. Vi ho lasciato nel buio dei vostri giorni, ma sappiatelo: La Mia Pazienza è Grande e la vostra
Salvezza certa. Vi porrò in maggiore prova, ma vi porterò alla Suprema Conoscenza della Mia Verità che è in voi.
L’Annunciatore Eugenio Siragusa Catania,1 Novembre 1971 

GLI ASTRALI ESSERI DI LUCE SERVITORI DI DIO.

Chi è DIO
Vi siete domandati, almeno una volta nella vostra vita, chi è DIO e se è possibile, realmente conoscerlo?
Io vi dico, in verità: È possibile sapere chi è Dio.
È possibile conoscerlo, possederlo ed essere da Lui posseduti. Dio, nella sua Verace Natura, è semplice e puro come un pargoletto ed amante di giocare ed amare così come un bambino ama e gioca con i suoi balocchi. Dio come sempre l’avete creduto, perché così non esiste. Egli è Luce d’Amore, di Giustizia e di Armonia che compenetra il tutto, perché il tutto è egli stesso, che in potenza possiede tali Virtù. Se in un essere Dio è cosciente, quell’essere può parlare di Dio in prima persona, perché è Dio che si esprime in lui. In tal caso l’essere è cosciente in Dio e lo possiede e Dio possiede l’essere. Dio è la Suprema Intelligenza del Creato ed è anche il creato stesso in ogni sua Manifestazione. Dio ha il diritto, inderogabile, di possedere ciò che vuole, perché gli appartiene, perché è parte di se stesso. Nessuna cosa creata può mai dire di non essere Luce della sua Luce, carne della sua carne; nessuno potrà mai dire questo, mai! Siete voi, se volete, conoscerlo come Egli è e siete sempre voi se volete ignorare la sua Verace Natura e conoscerlo come Egli, realmente, non è. Siete voi a farlo buono. Siete voi a farlo non buono. La sua Natura è quella di essere Buono, Amoroso, Giusto, Caritatevole e Dolce come un bambino. Siete voi che educate Dio in voi. Siete voi che potete, se solo lo volete, possederlo come Egli è per la vostra felicità.
Eugenio Siragusa
24 Giugno 1973

DIO all’uomo
Vi porrò in prova sino a quando vi convincerete del mio Diritto di essere Amato secondo la legge della Verità che è Luce di Giustizia, di Pace e di fraterno Bene Universale. Vi tenterò e vi consumerò nel dolore sino al giorno che sarete al Mio Cospetto, purificati e coscienti di essere parte di me stesso. Vi riprenderò con la Mia Giustizia, affinché sappiate che vi amo e che voglio vivere in voi in letizia di carne e di spirito. Quando voi soffrite, anch’io soffro e spero di vedere la luce dei vostri occhi immersa nell’aura della mia Eterna felicità. Il mio tempo è l’Eternità: Voi siete Eterni! Non potete morire, nemmeno se lo desiderate. Ecco perché un giorno o l’altro vi convincerete!
Eugenio Siragusa
17 Febbraio 1971 ore 11,40

DIO è giusto!
Non vi aspettate ampia tolleranza da chi vi ha liberati dalla pula, voi che continuate a rivestirvi di essa. Se dopo aver preso conoscenza dell’errore, vi lasciate riprendere da esso, non crediate tanto facile ottenere ulteriore condono. Un giusto non può essere debole. Dio è giusto! Abbiate, dunque, conoscenza e piena coscienza di quanto vi dico, perché è verità. È vero che bisogna imparare ad esserlo, se volete definitivamente liberarvi dalla pula che vi cinge e vi tormente. Dovete sforzarvi di essere “a sua immagine e somiglianza”: è stato detto e scritto. Se avete accettato la Grazia del Signore, per potere essere liberati dalle tentazioni e sollevati dalle tribolazioni che gli errori vi procurano, siatene degni e ringraziatelo del bene che, benignamente, vi ha concesso con un atto della vostra buona volontà di non ricadere negli errori. È stato detto: “errare è umano, perseverare è diabolico”. Non siate diabolici, ma mansueti e buoni e perseveranti ai voleri dell’altissimo, allora, se così sarete, potrete essere come lui è: giusti. Abbiate pace nei vostri cuori.
Il Consolatore Nicolosi, 25 Dicembre 1977 ore 13,00

Se sei in pace con Dio, non temere!

Non Temere se ami la sua Giustizia! Non Temere se ami la sua Legge di Amore e di Pace!
Non Temere se ami tutto ciò che Egli Ama. Devi Temere se non sei in Pace con Dio e con la Sua Divina ed Eterna Armonia: Devi Temere! Ricordati. Ricordati sempre. Egli riprende e castiga chi più ama. Ogni prova è segno tangibile del Suo Amore, se sarai cosciente in Lui, comprenderai il perché non è possibile replicarlo in nessun atto della Sua Volontà. Abbi Devozione e rispetta con Totale Obbedienza il Suo Giudizio Infallibile e necessario per la Salvezza di tutto ciò che fa parte di Se stesso e che Ama. Non Temere! Se sei in Pace con Dio: Non Temere!
L’Annunciatore Eugenio Siragusa Catania, 2 Novembre 1971 ore 14,30

Publicado en Celeste, Epiritual, Internacional, Messaggi, Sociales y globales, spirituale
error: Content is protected !!