CHE STA SUCCEDENDO IN TERRA SANTA..?

-Sono sempre di più coloro che mi chiedono sul perché delle religioni e in quale contesto si collocano a livello spirituale con l’evoluzione dell’uomo e del pianeta che li ospita.

Non dimentichiamo, che stiamo parlando di ospitalità-tutelatrice e non di essere padroni, se così fosse stato, sarebbe stata gradita, totalmente una presa di coscienza, invece aspettiamo che l’uomo sarà sostituito, lasciando solo alla qualità e non alla quantità di vivere e tutelare il nuovo cielo e la nuova terra.

-Luciano mi sottopone all’attenzione:

“Dove sono gli ebrei mascherati da cristiani che siedono in Vaticano?
Dov’è l’ebreo mascherato da cristiano che è Trump?
Il Patriarca di Gerusalemme, Palestina e Giordania, Yevulis III, ha annunciato, a suo nome ed a nome dei Patriarchi e dei capi delle Chiese di Gerusalemme, la chiusura della Basilica del Santo Sepolcro, nella Gerusalemme che è stata occupata dai militari ebrei.
Questa chiusura durerà fino a nuovo ordine, per protesta contro la decisione degli ebrei di imporre tasse comunali sulla proprietà della chiesa in città.”
“Abbiamo deciso di fare questo passo senza precedenti chiudendo la Chiesa del Santo Sepolcro”, hanno detto i Patriarchi in una dichiarazione, aggiungendo che le recenti azioni degli ebrei che occupano militarmente la Palestina sembravano “un tentativo di indebolire la presenza cristiana” nella città di Gerusalemme ormai tutta occupata militarmente dagli ebrei.”
“Nella dichiarazione dei Patriarchi cristiani si legge “Questa legge ripugnante potrebbe progredire durante una riunione della commissione ministeriale ebrea; e se approvata, significherà che gli stessi ebrei avranno deciso anche di osare confiscare le proprietà della chiesa cristiana”
“La Chiesa del Santo Sepolcro è, per tutti i cristiani di tutto il mondo, il luogo di culto più sacro del mondo intero.”
“Da settanta anni, in Palestina, i cristiani come i musulmani vengono oppressi e attaccati dagli ebrei.”
“Cristiani e mussulmani vengono uccisi, imprigionati, sfollati, confiscate le loro proprietà, le loro chiese distrutte e trasformate in bar dagli ebrei”
“Dov’è stato il Vaticano in tutti questi settanta anni?
Diciamo questo perché qui, in questo caso della Palestina, si tratta di far valere semplicissimi principi di logica, oggettiva ed ovvia solidarietà,…che sono eterni e dettati e ribaditi più volte:
non solo nei testi sacri ed inviolabili degli stessi quattro Vangeli Canonici che reggono tutte le comunità cristiane del mondo intero da ormai quasi duemila anni, ma perfino anche e sempre dal comune buon senso di tutte le persone di buona volontà di tutto il mondo e di tutti i tempi…”
“E dunque:..vergogna a chiunque non alza la voce contro queste atroci ingiustizie..!”…
“Ma…vergogna soprattutto e specialmente a chi, pur ricoprendo la massima carica religiosa, o ideologica, o politica, o di altro tipo tra i cristiani, commette il mostruoso e diabolico peccato mortale di ignorare e, o addirittura di rinnegare i principi della solidarietà cristiana: che deve essere anche rivolta non solo verso il prossimo di qualsiasi altra fede esso sia; ma che, a maggior ragione, deve essere rivolta verso gli stessi altri cristiani; e soprattutto deve essere rivolta verso gli stessi confratelli cristiani della propria stessa chiesa e della propria stessa comunità!…”

Filippo:
-Più volte abbiamo testimoniato quanto Eugenio ci ha fatto sapere per Volontà Superiore, rispetto questi temi.

“La sopravvivenza sarà possibile, dunque, solamente per coloro che per evoluzione spirituale abbiano raggiunto una struttura fisica e una frequenza psichica che si armonizzi con il corpo
superiore di forza che viene dall’ esterno in forma d’energia.Costoro potranno fare l’ultimo passo verso l’incontro con la nave spaziale, e nei tempi che si avvicinano saranno portatori di luce verso i loro simili, sotto forma d’energia e di luce intensificate. Bisogna dire, inoltre, che l’aumento del potere d’energia, proveniente dall’ esterno, produrrà un certo effetto nei campi mentali umani. Ciò che è negativo diventerà ancora più negativo e ciò che è positivo acquisirà una maggiore sintonia perché l’aumento del potere dell’energia attuerà per mezzo dell’energia già esistente nell’ uomo stesso.”

-Quindi quando leggiamo riportando:

IL RITORNO DEL FIGLIO DELL’UOMO SARA’ IMPROVVISO COME UN LAMPO CHE ATTRAVERSI IL CIELO…DOVUNQUE SARANNO CORPI, SI RADUNERANNO LE AQUILE…IL SOLE SI OSCURERA’, E LA LUNA NON DARA’ PIU’ LA SUA LUCE, CADRANNO LE STELLE E LE POTENZE DELLA TERRA SARANNO SCONVOLTE…
QUANDO VEDRETE QUESTI SEGNI ALLORA APPARIRA’ NEL CIELO IL VASCELLO DEL FIGLIO DELL’UOMO
(Vangelo della 24 domenica dopo la pentecoste)

Poiché vi sarà allora una tribolazione grande, quale mai avvenne dall’inizio del mondo fino a ora, né mai più ci sarà. E se quei giorni non fossero abbreviati, nessun vivente si salverebbe; ma a causa degli eletti quei giorni saranno abbreviati. Allora se qualcuno vi dirà: Ecco, il Cristo è qui, o: È là, non ci credete. Sorgeranno infatti falsi cristi e falsi profeti e faranno grandi portenti e miracoli, così da indurre in errore, se possibile, anche gli eletti. Ecco, io ve l’ho predetto.
Se dunque vi diranno: Ecco, è nel deserto, non ci andate; o: È in casa, non ci credete. Come la folgore viene da oriente e brilla fino a occidente, così sarà la venuta del Figlio dell’uomo. Dovunque sarà il cadavere, ivi si raduneranno gli avvoltoi.
Subito dopo la tribolazione di quei giorni,
il sole si oscurerà, la luna non darà più la sua luce,
gli astri cadranno dal cielo e le potenze dei cieli saranno sconvolte.
Allora comparirà nel cielo il segno del Figlio dell’uomo e allora si batteranno il petto tutte le tribù della terra, e vedranno il Figlio dell’uomo venire sopra le nubi del cielo con grande potenza e gloria. Egli manderà i suoi angeli con una grande tromba e raduneranno tutti i suoi eletti dai quattro venti, da un estremo all’altro dei cieli.
Dal fico poi imparate la parabola: quando ormai il suo ramo diventa tenero e spuntano le foglie, sapete che l’estate è vicina. Così anche voi, quando vedrete tutte queste cose, sappiate che Egli è proprio alle porte. In verità vi dico: non passerà questa generazione prima che tutto questo accada. Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno.
Quanto a quel giorno e a quell’ora, però, nessuno lo sa, neanche gli angeli del cielo e neppure il Figlio, ma solo il Padre.
Come fu ai giorni di Noè, così sarà la venuta del Figlio dell’uomo. Infatti, come nei giorni che precedettero il diluvio mangiavano e bevevano, prendevano moglie e marito, fino a quando Noè entrò nell’arca, e non si accorsero di nulla finché venne il diluvio e inghiottì tutti, così sarà anche alla venuta del Figlio dell’uomo. Allora due uomini saranno nel campo: uno sarà preso e l’altro lasciato. Due donne macineranno alla mola: una sarà presa e l’altra lasciata.
Vegliate dunque, perché non sapete in quale giorno il Signore vostro verrà. Questo considerate: se il padrone di casa sapesse in quale ora della notte viene il ladro, veglierebbe e non si lascerebbe scassinare la casa. Perciò anche voi state pronti, perché nell’ora che non immaginate, il Figlio dell’uomo verrà.
Matteo capitolo 24

-Si può logicamente dedurre anche dopo quest’altra seguente lettura:
Vi dico: in quella notte due si troveranno in un letto: l’uno verrà preso e l’altro lasciato; due donne staranno a macinare nello stesso luogo: l’una verrà presa e l’altra lasciata»…Allora i discepoli gli chiesero: «Dove, Signore?». Ed egli disse loro: «Dove sarà il cadavere, là si raduneranno anche gli avvoltoi».
Lc17,22-37

-Le aquile o gli avvoltoi, riescono facilmente a identificare il luogo dove giace un cadavere..piombandovisi sopra immediatamente.

Gesù annuncia la sua seconda venuta
Disse pure ai suoi discepoli: «Verranno giorni che desidererete vedere anche uno solo dei giorni del Figlio dell’uomo, e non lo vedrete.E vi si dirà: “Eccolo là”, o “eccolo qui”. Non andate, e non li seguite; perché com’è il lampo che balenando risplende da una estremità all’altra del cielo, così sarà il Figlio dell’uomo nel suo giorno. Ma prima bisogna che egli soffra molte cose, e sia respinto da questa generazione.
Come avvenne ai giorni di Noè, così pure avverrà ai giorni del Figlio dell’uomo. Si mangiava, si beveva, si prendeva moglie, si andava a marito, fino al giorno che Noè entrò nell’arca, e venne il diluvio che li fece perire tutti. Similmente, come avvenne ai giorni di Lot: si mangiava, si beveva, si comprava, si vendeva, si piantava, si costruiva; 29 ma nel giorno che Lot uscì da Sodoma piovve dal cielo fuoco e zolfo, che li fece perire tutti.
Lo stesso avverrà nel giorno in cui il Figlio dell’uomo sarà manifestato.
In quel giorno, chi sarà sulla terrazza e avrà le sue cose in casa, non scenda a prenderle; così pure chi sarà nei campi non torni indietro. Ricordatevi della moglie di Lot. Chi cercherà di salvare la sua vita, la perderà; ma chi la perderà, la preserverà. Io vi dico: in quella notte, due saranno in un letto; l’uno sarà preso, e l’altro lasciato. Due donne macineranno assieme; l’una sarà presa e l’altra lasciata. [Due uomini saranno nei campi; l’uno sarà preso e l’altro lasciato.]»
I discepoli risposero: «Dove sarà, Signore?» Ed egli disse loro: «Dove sarà il corpo, là pure si raduneranno le aquile».
Luca 17,22-37

-Sulle nuvole

Salmi 104:3
egli costruisce le sue alte stanze sulle acque;
fa delle nuvole il suo carro, avanza sulle ali del vento;
Daniele 7:13
Io guardavo, nelle visioni notturne, ed ecco venire sulle nuvole del cielo uno simile a un figlio d’uomo; egli giunse fino al vegliardo e fu fatto avvicinare a lui;
Matteo 24:30
Allora apparirà nel cielo il segno del Figlio dell’uomo; e allora tutte le tribù della terra faranno cordoglio e vedranno il Figlio dell’uomo venire sulle nuvole del cielo con gran potenza e gloria.
Matteo 26:64
Gesù gli rispose: «Tu l’hai detto; anzi vi dico che da ora in poi vedrete il Figlio dell’uomo seduto alla destra della Potenza, e venire sulle nuvole del cielo».
Marco 13:26
Allora si vedrà il Figlio dell’uomo venire sulle nuvole con grande potenza e gloria.
Marco 14:62
Gesù disse: «Io sono; e vedrete il Figlio dell’uomo, seduto alla destra della Potenza, venire sulle nuvole del cielo».
Luca 21:27
Allora vedranno il Figlio dell’uomo venire sulle nuvole con potenza e gloria grande.

1Tessalonicesi 4:17
poi noi viventi, che saremo rimasti, verremo rapiti insieme con loro, sulle nuvole, a incontrare il Signore nell’aria; e così saremo sempre con il Signore.

-Aggiungiamo riproponendo ancora una volta la spiegazione di Eugenio.

COSA SONO LE “NUBI”
Cronaca di ieri, di oggi e di domani. Cosa sono le “NUBI”
All’Assunzione in Cielo del corpo della Dilettissima Vergine Maria, Madre Dolcissima dell’Ineffabile e Divino Maestro Gesù Cristo, tutti noi apostoli eravamo presenti. Eravamo undici Servi di Colui che ci Amò e ci Ama; Siamo stati prelevati e trasportati dalle “Nubi” e sbarcati dinanzi alla casa dove abitava la Vergine Maria, Madre Pietosa dell’umano genere. Per primo giunsi io, Giovanni, il prediletto del Maestro del Divino Amore. Mi trovavo nella Città di Sardi con alcuni discepoli credenti nella Verità del Maestro. Una “Nube” discese sul luogo ove mi trovavo, mi prelevò e mi portò dove abitava Maria. Anche gli altri dieci apostoli, che si trovavano ai confini della Terra, furono prelevati dalle “Nubi” e portati là ove io già mi trovavo.
Cosa credete che siano state le “Nubi”?
Se ve lo dicessi, non mi credereste, perché, ancora oggi, il velo dell’ignoranza vi priva di vedere e di udire i prodigi dello Spirito Santo.
Anche il Maestro della Verità, Michele e Gabriele Arcangeli della Luce, sono arrivati a bordo delle nuvole.
Ma, erano nuvole?
Questo vi domando: Ciechi e sordi.
Cosa vedete in questo tempo di grande tribolazione: Cosa videro i bambini di Fatima e quelli di S. Sebastiano di Garabandal?
Chi prelevò dalla Terra l’intero battaglione di Norfolk? Vi rispondo io : “Le nuvole che discesero su di esso”.
Non avete ancora capito?
Tutto ciò è avvenuto, affinché possiate comprendere quanto vi è stato occultato dal principe di questo Mondo. Ma è vero che tutto ciò che è stato nascosto venga alla Luce e gridato dai tetti delle case. Io sono in mezzo a voi per questo e nessuno fermerà la mia lingua o chiuderà la mia bocca.
Quanto devo dire dirò, affinché coloro che udranno avranno la Grazia di conoscere la Verità ed essere Liberi, Liberi davvero. Mi odieranno, mi perseguiteranno e mi porranno in afflizione con vituperi e menzogne, ma la Pace di Colui che mi Ama alberga nel mio Spirito e non un solo capello del mio capo perirà.
Dopo di me verranno Enoch ed Elia e saranno essi che additeranno la faccia dell’anticristo. Allora, sarà la sua fine.
Avete Capito?
Quanto è stato detto e scritto si avvererà.
Guai! Guai a voi, scribi e farisei di questo tempo. Non avrete scampo!
E voi, figli della Terra, Risvegliatevi!
Risvegliatevi, perché è vero che lo Spirito Santo è stato sparso sulla Terra.
La Giustizia, l’Amore e la Pace tra gli uomini siano la vostra meta e la Speranza dei vostri cuori.
Colui che ha detto: “Non vi lascerò orfani, ritornerò in mezzo a voi” è già sulla Via del Ritorno, e i suoi Angeli preparano questo Grande Avvento.
Risvegliatevi, perché è ancora vero che la salvezza verrà dal Cielo. Egli verrà sulle Nuvole e con esso molte Legioni di Angeli, affinché quanto è stato detto, scritto e tramandato ai posteri venga adempiuto secondo la Volontà dell’Altissimo Reggitore dell’Universo: DIO.
Rallegratevi per quanto vi Annuncio, e temano gli Spiriti perversi per il Severo Giudizio che sarà sentenziato dal Giudice Infallibile.
La Salvezza sarà frutto del Ravvedimento e dell’Ubbidienza ai Voleri del Re dell’Amore.
Vi ho detto quanto dovevo dirvi.
La Pace Regni nei vostri cuori.
Eugenio Siragusa
Nicolosi, 13 Gennaio 1978

MOSÈ CONTATTISTA
Mosè contattista (CONTATTATO n.d.r.) Perché no?
E non è stato l’unico del suo tempo, ve ne sono stati tanti altri, che come nel tempo attuale, sono stati programmati per essere il Verbo fatto carne, il pensiero del Signore manifestante, la Volontà dell’Altissimo operante, attraverso strumenti di natura umana in sintonia con la Natura Divina.
Perché tanto scetticismo, perché tanta meraviglia, perché questa impossibilità per l’Uomo-Dio che incarna l’Intelligenza Cosmica?
Siete, forse, in grado di replicare con la vostra infima e primitiva intelligenza?
Siete, forse, coscienti della Verace Natura del Dio Vivente?
Siete, per caso, consapevoli dei suoi Sconfinati Poteri?
Parlate e rispondete.
Cosa fate, voi, con il genere vivente che è sottomesso ai vostri poteri e di cui siete i re?
Vi fate replicare, quando decidete la loro sorte, il loro destino evolutivo o meno?
Certo, non siete Dei, e questo è dimostrato dalle vostre nefaste opere, dall’incapacità di guidare, secondo la Legge del Creato, tutto ciò che vi è stato affidato dal Creatore.
Voi uomini siete ancora strumenti esecutivi e non direttivi.
I vostri poteri esecutivi, sul piano materiale in cui la vostra intelligenza è operante, non sono affatto conformi al Volere Direttivo, tutt’altro, contrari in opposizione, e questo perché vi rifiutate di sottomettervi alle Supreme Leggi degli strumenti direttivi di chi è in grado di governare le cose create con le Virtù e la Saggezza della Intelligenza Cosmica.
Ed ecco la necessità del “Contattista”, di colui che accetta, con gli annessi e connessi, di eseguire coscientemente ed incorruttibilmente, il Volere dell’Alto, per fare quello che deve fare, per dire quello che deve dire, affinché fatta sia la Volontà dell’Altissimo.
Mosè fu uno di questi esecutori?
E perché la storia non avrebbe dovuto ripetersi? Chi l’avrebbe potuto proibire?
Il Regno dei Cieli non è il regno della Terra.
I regnanti Dei non sono i regnanti della Terra.
Gesù-Cristo sarebbe stato Re della Terra se fosse stato di questo mondo. Ma non lo era.
I Contattisti, mediatori tra l’Umano e il Divino, sono esistiti, esistono ed esisteranno sino a quando gli uomini non saranno divenuti Dei e non faranno cose giuste, grandi e sagge, come loro fanno.
Eugenio Siragusa
Nicolosi, Dicembre 1976

-E ancora Eugenio :

D) E’ vero che la Bibbia ha subito dei cambiamenti e manipolazioni che oggi rendono difficile la sua comprensione?
E) L’interpretazione della Bibbia è stata deformata in seguito all’uso e al costume degli speculatori, di coloro che ebbero e hanno il monopolio della vera realtà del significato intrinseco delle Scritture bibliche. Perciò stato detto e scritto: “Voi non potrete entrare nel regno dei cieli, e non permettete che altri entrino”. Ma il tempo della rivelazione della grande verità è prossimo, e tutti potranno comprendere. Lo Spirito della Verità è già sulla Terra.

D) Chi si deve seguire: Geova, Yhavè, Budda, Confucio, Allah, Cristo?
E) Gli aspetti sono diversi, ma la fiamma è unica. La missione di Cristo sulla Terra non è ancora completata. Tutte le missioni di tutti i profeti di tutti i tempi hanno avuto scontri forzosamente positivi per la realizzazione di alcuni valori eterni importanti del Dio Vivente e operante sulla dimensione psico-fisico-spirituale. Lo sviluppo della coscienza dell’uomo vivente in questo mondo ha avuto in tutti i tempi i propri maestri, o meglio, rettori del cosmico sapere. La legge è una e la luce creatrice è una, sebbene sia poliedrica la sua manifestazione. Noi non prendiamo posizione in quanto alle religioni, benché leghiamo in perfetta armonia una rivelazione con l’altra, e ciò in riferimento alla evoluzione della specie vivente sul pianeta Terra rispetto alle altre specie molto più vicine alla vera conoscenza di Colui che è. Per noi non esistono religioni. Esiste la verità, l’Archetipo di tutto quello che si manifesta in mille modi e in mille forme attraverso gli strumenti posti a disposizione dalla Sublime Intelligenza del cosmo.

D) E’ Israele l’unico popolo eletto?
E) E’ stato detto e scritto: “Io sceglierò il popolo che non è il mio popolo”, e ciò a causa della disubbidienza ai dovere che il popolo di Israele doveva compiere secondo i designi degli antichi profeti. Numerosi geni cosmici circolano con missioni diverse. Cristo è l’Essere patronimico del nostro sistema solare, e la sua legge rivelata è stata offerta a tutti gli uomini di questo pianeta, senza eccezione.

D) Lei crede che gli arabi e gli israeliani possano arrivare a incontrarsi in un luogo giusto nel loro territorio?
E)Tra gli arabi e gli israeliti esiste un conflitto di valori interiori, molto più profondo e intimamente legato ad un valore esoterico assai più importante per il futuro dell’umanità del terzo millennio. Dello scontro di questi due valori è destinato a uscire, a germogliare, un nuovo valore che nulla ha che vedere con un territorio, bensì con una cosa ben distinta che il tempo metterà in evidenza.

D) Lei è d’accordo con la teoria che afferma che l’hatha-yoga è di origine extraterrestre?
E) L’India ha ricevuto molto dalla storia che l’Atlantide sviluppò sotto la direzione degli extraterrestri in un periodo molto propizio per lo sviluppo di una genetica informativa fisico-spirituale dell’uomo di questo pianeta. È vero, inoltre, che qualche attività come l’hatha-yoga dovrebbe servire a un gruppo etnologico particolarmente necessario per la sua autorealizzazione, differente da altri sistemi di autorealizzazione adoperati
da altri gruppi..

-Notizie di allora e oggi..?

Il Giornale del 6 Luglio 1995
“Guasto in una centrale nucleare. “ACQUA RADIOATTIVA”
-13 Maggio 1998. 2 test nucleari in India
-11 Maggio 1998 3 test nucleari in India

Considerazioni di adoniesis sull’esperimento atomico dell’india
P.e.s. all’operatore Eugenio Siragusa :
La follia fermenta e travalica le frontiere, sconvolgendo e trascinando nella colpa anche quei popoli che nella sofferenza e nella povertà avrebbero potuto dare un valido contributo per la risorgenza della luce spirituale nel mondo.
Il pernicioso male che abbruttisce e logora i nobili sentimenti dell’essere umano, ha dato una dolorosa frustata al popolo dell’india. I nascendi tempi delle pratiche magiche e delle future comunità di domani, sono stati ammorbati dalle vibrazioni deleterie e distruttive dell’energia della morte.
Il sentiero sbagliato continua ad essere percorso, con cinica incoscienza, anche da coloro che non avrebbero dovuto percorrerlo. l’ombra oscura ha velato di tristi presagi la terra di un popolo ancora pulita e predisposta ad istruire alcuni disegni della grande Legge Cosmica. Adoniesis
Valverde, 21 Maggio 1974
Ore 16:00
Eugenio Siragusa

-AL TELEFONO CON EUGENIO SIRAGUSA nel 1994

D) Perché questi esseri non si fanno vedere da tutti, in particolare ai capi di stato così potrebbero ravvedersi su molte cose?
E) Non è nella loro legge imporre, ma offrire così come ha fatto Gesù Cristo, pagando con la vita questa offerta per non aver imposto ma per aver semplicemente offerto la salvezza. Ma adesso questa metodologia può cambiare in quanto il pentimento di DIO per aver creato l’uomo sulla Terra è sempre valido, proprio com’è scritto sulla Genesi.

D) Come mai stanno dilagando malattie come la peste e il colera, che sembravano ormai superate?
E) Non dobbiamo ignorare che, quanto sta avvenendo, un tempo è stato annunciato nell’ Apocalisse: – “… se l’uomo non avesse messo le cose al loro giusto posto, la Terra e l’umanità sarebbero state distrutte”.

D) Molti giovani sono affetti da malattie veneree, come mai dilagano? Tu ne avevi parlato a suo tempo…
E) Il 75%. questo avviene perché oggi non c’è più quel controllo sanitario che c’era prima. Lo stato non ha fatto nulla per salvare le migliaia di giovani ed io questo già lo avevo detto.

D) Perché a questi esseri sta a cuore la gioventù?
E) Se la Terra è destinata a sopravvivere ha bisogno di giovani con certi valori, i quali saranno “il nuovo sale e il nuovo lievito del nuovo Regno”.

D) Avvengono delle cose strane…
E) Questo a causa delle peste dei neuroni del cervello, che sta raggiungendo il punto ipercaotico. Adesso la chiamano “malaria cerebrale”. Io ne ho già parlato ampiamente a suo tempo.

D) L’uomo della Terra si è redento?
E) No! Non si è redento ancora. Ancora rifiuta la redenzione e la rivelazione cosmica è stata data per questo per redimere tutti coloro che vogliono accettare la legge universale.

D) Tu che sei il fondatore di questo movimento puoi spiegare perché non siamo una setta?
E) Perché non apparteniamo a nessuna chiesa e istituzione religiosa, pur rispettando i valori fondamentali di tutte le religioni, in quanto contengono istruzioni utili per migliorare l’umanità. E questi consigli venivano dati dai messaggeri celesti, che l’Onnipotente Dio inviava sulla Terra. Poi per ogni messaggero l’umanità ha creato una religione, ma il messaggio è unico. L’uomo però ha sempre utilizzato questi consigli celesti per arricchirsi materialmente, fondando riti e dogmi.

D) Vorremmo che tu dessi un messaggio per i giovani, che sappiamo sono tanto cari al tuo cuore
E) Non lasciatevi pilotare dagli assassini della vita, abbiate cura dei vostri spiriti.

-In quello stesso anno, il 1994 il Discorso Celeste ricevuto da Eugenio approdò anche al’ O.N.U.
Così rispose:

D) Abbiamo divulgato poco fa per radio il discorso che è stato fatto alle Nazioni Unite, perché questo viaggio all’ O.N.U.?
R) E’ una visita programmata da tempo ed oggi si è verificata affinché i potenti della Terra si rendano conto che presto la Terra è la degenerazione che essa contiene possono finire.

D) Ci saranno dei risvolti?
R) Il più bel risvolto è stato quello di poter parlare di questa verità; ma i potenti, quelli che commerciano armi e quant’altro distrugge la vita sulla Terra non sono d’accordo che si debba conoscere questa verità.

-Così ancora Eugenio…

Io vi provo, ma non vi abbandono
Sì, padre altissimo e luce infinita, provaci sempre, ma non ci abbandonare mai affinché noi si possa gioire della tua gloria nel mondo.
Provaci nel discernimento perché la nostra forza spirituale divenga forza incorruttibile e sia vinta la debolezza che impedisce ai nostri spiriti di essere la tua reale immagine e la tua reale somiglianza.
Provaci, ma non abbandonarci mai, affinchè sia promossa ogni tua volontà e sia esaudita la fiamma di quella virtù che si anima d’amore e di giustizia per essere il solare seme che lievita la tua eccelsa deità nel mondo manifesto.
La giustizia è iniziata e l’apocalisse reclama i primi sacrifici che s’immolano per dare luce di salvezza a chi ancora dorme il sonno dell’incoscienza.
I quattro cavalieri sono stati smossi e l’impeto del loro galoppo sconvolge terre e popoli.
Facci strumenti della tua testimonianza, più coraggiosi e più responsabili nella grazia che tu ci hai concesso senza limiti.
Si, padre adorato che brilli nel cielo, provaci ma non abbandonarci mai, affinchè noi si possa divenire la tua forza di redenzione nel mondo e la tua salvezza per coloro che ti temono e ti obbediscono.
DAL CIELO ALLA TERRA
Nicolosi 1 MAGGIO 1991
Eugenio siragusa

-Dalle profezie di Nostradamus e il relativo commento di chi li ha resi note, lo scrittore e ricercatore nel campo profetico Prof.Renzo Baschera:

NOSTRADAMUS, II-92
Feu couleur dor du ciel en terre veu,
frappé du haut nay, faict cas merveilleux:
grand meurtre humain: prinse du grand neveu,
mort d’expectacles, escappé l’orgueilleux.

Fuoco color d’oro dal cielo in terra visto,
lanciato dall’alto nave, fatto caso meraviglioso:
grande strage umana: presa del grande nepote,
morte di spettacoli, sfuggito l’orgoglioso.

Visto dall’alto in terra un fuoco color d’oro, lanciato da un’astronave ,
fatto prodigioso: grande strage umna, da parte degli extraterrestri;
il lontano nepote sarà fatto prigioniero da quelli e la terra presidiada, fine di ogni tipo di spettacolo, a tutto questo sfuggirà l’orgoglioso. (1)

(1) Che si tratti di intervento extraterrestre e dell’uso delle armi sconosciute, per noi si può dire magiche di civiltà ignote è indubbio. Questo contatto con i “dischi volanti” avverrà, ma come? Non conducono una guerra di conquista contro di noi, ma una guerra di disciplina, e puniranno anche questa umanità, che, anche in questa fase, ha dato prova di non saper dare un equilibrio alla propria vita.

IV-100
De feu celeste au Royal edifice,
Quand la lumière de Mars defaillira,
Sepr mois grand guerre, mort gent de malefice,
Rouan, Evreux au Roi ne faillira.

Del fuoco celeste al palazzo reale,
quando da Marte mancherà la luce (1),
per sette mesi grande guerra, morte gente di maleficio,
Rouan, Evreux al Re non sfuggiranno.

Bombardamento del Palazzo reale, quando verrà a mancare la luce per intervento di Marte, e per sette mesi seguirà una grande guerra, ed alla fine le colpevoli città di Rouan ed Evreux cadranno.

(1) Verso la metà del decennio 1960-70, in data che ben non ricordo, venne a mancare improvvisamente la luce, cioè la corrente elettrica, su tutta la fascia atlantica degli Stati Uniti, per una durata superiore alle 12 ore: I tecnici non seppero spiegarne la causa, e la cosa determinò del panico: gente rimasta chiusa negli ascensori, nei convogli della metropolitana, lontano da ogni via di uscita, etc. È chiaro che qui cita un nuovo e più vistoso avvenimento del genere, e, attraverso Nostradamus, chiaroveggente, apprendiamo che i misteriosi dischi volanti vengono proprio da Marte (de Mars).

X-75
Tant attendu, ne reviendra jamais,
dedans l’Europe, en Asie apparoistra
un de la Ligue, yssu du grand Hermes,
et sur tout Roys des Oriens croistra (2).

Tanto atteso, non ritornerà mai,
nell’Europa, in Asia apparirà
uno della Lega uscito dal grande Mercurio,
e su tutti i Re d’Oriente crescerà.

Il tanto atteso, Gesù Cristo, non tornerà mai in Europa; in Asia, invece, apparirà uno della Lega cosmica del grande Mercurio, e diverrà il più potente re d’Oriente.

(2) Questa profezia corrobora la mia intuizione, che il Messia noon fosse che l’inviato di una superiore lega Cosmica, che ha curato e controllato la crescita della nostra civiltà terrestre, talvolta raddrizzandola in maniera brutale, Mercurio (Hermes) era l’araldo degli Dei, che volava sulla Terra… riflettete!

-E’ stato detto scritto tramandato:
“Tutta la luce viene d’Oriente; tutta l’iniziazione da Egitto”

DAL CIELO ALLA TERRA
DA ORIENTE VERRÀ LA SENTENZA ASSOLUTORIA O DI CONDANNA DI QUESTA DEGENERATA, PERVERSA E SANGUINARIA GENERAZIONE.
SE DA ORIENTE SI ESPANDERÀ NEL RESTO DEL MONDO IL FRUTTO EVOLUTIVO SCATURENTE DALLA SOFFERENZA, L’UMANITÀ POTRÀ CONSIDERARSI SALVA!
SE QUESTO FRUTTO REDENTORE VERRÀ MENO, IL PROCESSO AUTODISTRUTTIVO DI QUESTA IMBELLE E CODARDA GENERAZIONE NON SI POTRÀ FERMARE.
LE POTENZE CELESTI VI HANNO INDICATO IL SENTIERO CHE DOVETE PERCORRERE PER LIBERARVI DALLE ANOMALE SITUAZIONI IN CUI VI TROVATE.
SE SARETE ACCOMUNATI CON IL SINCERO IDEALE DI AMARVI GLI UNI E GLI ALTRI, PERCHÉ IN VERITÀ SIETE FRATELLI, LA LUCE DEL PADRE GLORIOSO FARÀ FECONDARE NEI VOSTRI CUORI E NEI VOSTRI SPIRITI IL DESIDERIO DI EREDITARE IL SUO CELESTE REGNO. DAL CIELO ALLA TERRA EUGENIO SIRAGUSA
Nicolosi, 28 marzo 1993
Ore 12:00

Il Testimone, Il Discepolo, Il Messaggero.
Il Testimone di questo tempo apocalittico
e del Padre Glorioso entrambi assetati di Giustizia.
Filippo Bongiovanni

Approfondimenti:
http://pesolex.com/it/una-certa-metodologia-operativa/
UNA CERTA METODOLOGIA OPERATIVA
http://pesolex.com/it/segni-dal-cielo-e0-segni-nel-cielo/
Segni dal Cielo..? E/0 Segni nel Cielo..?
http://pesolex.com/…/le-pesanti-ritorsioni-della-legge-cos…/
Le pesanti ritorsioni della legge cosmica Causa-Effetto si manifesteranno, presto o tardi, nei confronti dell’umanità di questo pianeta
http://pesolex.com/…/luomo-dovrebbe-avere-una-coscienza-ma…/
L’uomo dovrebbe avere una coscienza ma attualmente qual’è..?
http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/search?q=Norfolk
Il battaglione Norfolk
https://www.youtube.com/watch?v=3kpn-hwwKvg
Gli extraterrestri non sono negativi

Le foto sono commentate da Eugenio Siragusa

Publicado en Celeste, Epiritual, Internacional, Madonna, Messaggi, Sociales y globales, spirituale