CRESCONO I CERVELLI ELETTRONICI. DIMINUISCONO I CERVELLI UMANI

Ancora vogliamo dubitare..?
Se non fosse perché l’evidenza è così lampante, verrebbe da non credere, che sono stati fatti questi pronostici,da Eugenio più di 30 fa…rimanendo nella totale indifferenza…
Filippo Bongiovanni

HO SCRITTO IL 15 MARZO 1985.
CRESCONO I CERVELLI ELETTRONICI.
DIMINUISCONO I CERVELLI UMANI.
IL CERVELLO DELL’ UOMO LAVORA SEMPRE DI MENO PROPONENDO UNA LENTA INESORABILE ATROFIZZAZIONE DEI COMPONENTI CHE LO STRUTTURIZZANO.
LA DEFICIENTE ATTIVITA’ ECCITATRICE DELLA COMPAGINE NEURONICA, DELLA MASSA CEREBRALE, PORTERA’ L’UOMO AD ESSERE SEMPRE PIU’ DIPENDENTE DAL CERVELLO ELETTRONICO E DA TUTTI I COMPUTER CHE SOSTITUISCONO LE SUE FACOLTA’ MEMORIALI ED INTELLETTIVE.
SARA’ IL CERVELLO ELETTRONICO A SOPRAVVIVERE O L’UOMO ?
SARA’ IL CERVELLO ELETTRONICO A GUIDARE L’UOMO O VICEVERSA ? DECIDERA’ IL CERVELLO ELETTRONICO IL DESTINO DELL’UOMO ?
VEDREMO!
EUGENIO SIRAGUSA

ULTIMA ORA:
http://www.ilmessaggero.it/primopiano/esteri/londra_allarme_terrorismo_robot-3399602.html
Londra, allarme “terroristi robot”: il dossier degli esperti alla Camera dei Lord

Publicado en Celeste, Científicos, Epiritual, Internacional, Messaggi, Sociales y globales, spirituale