Erice, al via Seminario su Emergenze Planetarie

Ancora una volta quanto è stato detto scritto e tramandato»…Riunioni, discussioni, convegni, e mentre tra una parola e l’altra si perde tempo a decidere quale potere applicare per speculare, la vita si spegne definitivamente su questo pianeta..!!!
Sarebbe bastato porre attenzione ad uno solo di questi 5 comunicati e la situazione sarebbe parecchio diversa…Domandatevelo…!!

http://www.liquida.it/notizie/2011/08/20/15747932/sicurezza-informatica-senato-ettore-majorana/?fb_comment_id=fbc_10150264224661316_17819428_101502642479213

http://www.liquida.it/search/emergenze-planetarie/

Eugenio, Rai T.V. nazionale del 1 Novembre 1988.

…»IO HO DETTO DIECI ANNI FA: PRESTO NON AVRETE PIU’ ACQUA
DA BERE… VI RISULTA CHE CI SIA ACQUA PULITA…?»

Dalla stampa nazionale: Ai seminari di Erice: Zichichi» Acqua ed energia le vere emergenze»
Nelle Emergenze Ambientali, ci sono l’acqua e l’energia. Sono 63 quelle «cose» che minacciano il futuro dell’umanità. L’acqua ogni anno subisce perdite enormi e minaccia di divenire più preziosa del petrolio.
L’energia e come l’aria e l’acqua, delle quali non si può fare a meno.
Saranno presenti i massimi esponenti per i disastri di Chernobyl e Fukushima.Per l’enorme richiesta di energia, l’unica risposta seria oggi è quella nucleare…

Nient’ altro da aggiungere…!!

“Presto Non Avrete Più Acqua Da Bere”.

Per l’Umanità, Ammorbata da Apocalittici Presagi è arrivata LA STELLA Dl “Assenzio”. Chernobyl. In lingua ucraina significa “ASSENZIO” e la stella di Assenzio è caduta sulla Terra, provocando con il suo impatto l’inizio dell’avvelenamento di tutte le acque. La maggior parte degli uomini sperano che il tempo della “fine” di questa generazione adultera e malvagia non debba mai sopraggiungere, per dar posto alla nuova e sublime generazione dei buoni e dei giusti, ma è vero, certo e verissimo, senza menzogna, che Iddio si è riservato i suoi giorni e i termini del suo Santissimo Giudizio. La stella di Assenzio è già arrivata sul pianeta Terra. Che ognuno faccia un serio esame di coscienza, perché come ha detto a suo tempo Hoara, scienziato extraterrestre in biologia e genetica, tramite l’amico dell’uomo Eugenio Siragusa: “Dl QUEST’ ACQUA DA BERE NON NE AVRETE PIÙ”.

“ACQUA ACIDA” ? Una calamità irreversibile e mortale, se non ponete immediato riparo.
Vi avevamo già da tempo avvertiti dandovi esatta previsione sull’incombente prima che divenisse realtà.
Il torto è vostro, per non aver prestato gli orecchi a chi ci rappresenta nel vostro mondo, a chi è autorizzato a portarvi i nostri discorsi, i nostri validi consigli, il nostro Fraterno Amore Universale.
A suo tempo vi avevamo detto che se non aveste preso le opportune precauzioni, non avreste avuto più acqua da bere.
Ora vi preoccupate?
Ora che tutto è seriamente compromesso, agonizzante? Siete perversi, irresponsabili, suicidi ad ogni costo!
Non esiste alchimia per disinnescare l’acqua dalla morte. Ricordate bene che l’elemento acqua è il pilastro fondamentale della vostra esistenza; anche l’aria, la terra già sature di veleni mortali.
Siete duri di collo e partigiani della morte!
Ci siamo premurati di mettervi in guardia sui processi negativi della droga, dell’energia nucleare sulle sfrenate follie del consumismo, sul necessario a tutti e il superfluo a nessuno e su tanti altri aspetti negativi che minano seriamente la vostra società, la vostra sopravvivenza in questo pianeta che avete trasformato in una cloaca di sudiciume, in un habitat infernale.
La vostra ostinatezza, cari terrestri, vi procurerà molte sofferenze, molti affanni! Una seria e responsabile presa di coscienza potrebbe capovolgere l’attuale, perniciosa situazione in cui vi dibattete più con le parole che non con i fatti e le necessarie opere di bonifica generale. Come abbiamo detto: sono vostre le determinazioni, sono vostre le scelte. I consigli sono nostri, la veggenza è nostra. Noi possiamo solo offrire; imporre no!
L’abbiamo più volte detto e confermato. Chi ha orecchie intenda, e chi ha occhi veda.

lo e Loro.
Eugenio Siragusa

Siete già sull’orlo del precipizio

Lo sapete! Lo sapete e nulla fate per evitare l’irreparabile.
Fra non molto tempo comincerà la carestia del più prezioso elemento utile alla vostra sopravvivenza: «l’acqua!» è anche a vostra conoscenza l’ipercritica situazione di tutti gli altri indispensabili elementi che istruiscono l’armonia della vita sul vostro già instabile pianeta. Lo sapete!
Si! Lo sapete, e malgrado la gravità, rimanete insensibili, cinicamente passivi, mentre tutto agonizza dinanzi i vostri occhi, annebbiati da una diabolica follia.
La morte affila la falce e i cavalli dell’Apocalisse scalpitano veloci con i loro cavalieri, soddisfatti di vedere un’umanità cieca e sorda disposta a perire miseramente, a rinunciare alle sane ed armoniose gioie della vita e delle evolute esperienze di questa dimensione.
Lo sapete! Lo sapete! Lo sapete che il vostro pianeta è in agonia e la vostra sopravvivenza seriamente minacciata. Salvatevi! Salvatevi!
Spiriti viventi animati di Amore Universale sono in mezzo a voi per invitarvi al ravvedimento e per dirvi, in questa svolta tragica della vostra terrena esistenza, che è indispensabile rimettere le cose al loro giusto posto e coordinare positivamente quanto è utile per una ripresa armoniosa e costruttiva degli elementi (minerale, vegetale e animale) che istruiscono e determinano la vostra esistenza.
La nostra Luce di Bene Universale conforta questi viventi spiriti animati di buona volontà e illuminati dall’Amore più grande di tutti gli Amori.
Questo messaggio vuole essere un segno tangibile del Cielo alla Terra, un segno di puro amore, di sentita fratellanza e di Verità nella Eterna Luce di colui che è.

Adoniesis
Valverde, 27 Luglio 1974
Eugenio Siragusa

La crisi energetica

Potevate evitare, notevolmente, le difficoltà della crisi energetica se aveste messo in pratica, con Solerzia e
Impegno i nostri modesti consigli espressi, tramite lo stesso mezzo, tanti anni or sono. Come sempre, a parte il radicato scetticismo che vi anima, avete anteposto il Bene Risolutivo del problema che oggi vi assilla, l’interesse partigiano del commercialismo nero e speculativo, tralasciando privo di entusiasmo il Concetto Primario dell’impegno che si doveva immediatamente mettere in pratica: Energia Solare, Eliodinamismo ecc.*Molto tempo perduto inutilmente e con i risultati angosciosi che giorno per giorno divengono sempre più gravosi. Di chi la colpa? Dovete darvela a voi, terrestri.

Pace a tutti.
Hoara dalla CristallBell
Nicolosi, 23 Gennaio 1980
Eugenio Siragusa

*Energia Idroelettrica, Energia Geotermica dal cuore della terra, Energia dal mare: moto ondoso e maree. Energie dalle biomasse…Tante tantissime volte EUGENIO toccò questi argomenti… e quasi sempre tutti fatti cadere sempre nel vuoto…

L’energia atomica vi procurerà seri guai

Hoara spiega: Come vi abbiamo già comunicato, l’energia atomica vi procurerà seri guai a causa della vostra ostinata e caparbia irresponsabilità nel costruire le centrali con le attuali metodologie scientifiche.
Cercate di edificare una sicurezza impossibile ad evitare disastrose conseguenze. Il processo scientifico per trarre energia disintegrando la stabilità dinamica dell’atomo è sbagliato. Se studiate bene e profondamente la laboriosa attitudine del Nucleo del vostro Sole, non vi sarà difficile trarre conclusioni vantaggiose capaci di scoprire il vostro errore nel processo che praticate. Ancora la vostra scienza non è in grado di costruire un Sole Artificiale capace di dare Luce e Calore e quindi Vita. L’attività scientifica ha messo in pratica valori contrari ed opposti a quelli Esistenziali della materia organica, stimolando così gli elementi primari a recedere dal loro Reale Compito Costruttivo e stabilizzatore del costrutto biofisico degli esseri viventi nella vostra dimensione. Cosi facendo, produrrete l’energia morte al posto dell’energia vita.
Molte civiltà sono sparite per aver perseverato nell’errore che voi coltivate.
Pace a tutti.

Hoara 24 Febbraio 1980 ore 11,20
Eugenio Siragusa

Diventa sempre più irreversibile il negativo progresso della vostra assurda scienza produttiva. 

State lentamente, ma inesorabilmente, precipitando in una morsa soffocatrice senza speranza di riprendere respiro di sollievo. Il progresso della vostra assurda scienza produttiva, in tutti i campi, è irresponsabile,caotico, deleterio e distruttivo. Il vostro ipertrofico desiderio di produrre vi acceca sino al punto di non vedere
il carico enormemente negativo che gravita sulla vostra sopravvivenza e sull’armonico processo dei reali valori strutturali della natura, in relazione alla vita e al suo saggio e positivo progresso evolutivo. Il modo incosciente di produrre i mezzi necessari ai vostri normali bisogni è inconcepibilmente insensato,perché edificate senza possedere il necessario discernimento di Causa Effetto.Sapete benissimo gli effetti deleteri che producono certe vostre macchine, ma le costruite senza minimamente preoccuparvi di ciò che questi effetti determinano sul piano dell’Economia creativa. Non vi sforzate minimamente ad impegnarvi per modificare il movimento negativo in movimento positivo. Fate solo discorsi, progetti, e nell’impegno ponete solo il dito mignolo o addirittura nemmeno quello, perché l’equilibrio dell’oro o della moneta o dell’orgoglio tecnologico deve prevalere, anche se ciò costa la vita dell’Umanità, di tutta la vostra storia, del vostro
Pianeta.Insensati! Stupidi orgogliosi! Incoscienti! Vi lamentate di noi che non vi diamo i mezzi necessari a superare la situazione in cui vi trovate. Ma cosa fate voi per farci almeno intravedere che dell’eventuale dono della nostra Superiore scienza non ne farete oggetto di maggiore distruzione? Quanti sono i Giusti sulla Terra? A chi dovremmo affidare le perle della nostra scienza cosmogonica? Avete nelle vostre mani una potente energia che avreste potuto sfruttare positivamente e con effetti evolutivi sorprendenti, invece avete fatto un arsenale di distruzione e di morte! Non solo non siete giusti, ma non siete neanche buoni!
Ecco perché ci limitiamo, per il momento, a preparare i buoni per essere un giorno giusti ed ereditare quanto è nella nostra Volumetrica Coscienza Cosmica. La nostra Superiore Scienza scaturisce da formule
matematiche esatte e con direzioni di sviluppo assolutamente positive. La direzione negativa per la nostra scienza e per la nostra coscienza non deve mai esistere, anche se sappiamo che questa è sviluppabile.
Sul vostro Pianeta uno dei tanti vostri scienziati buoni e coscienti, di nome Ettore Majorana,lottò sino alla completa rinuncia del proprio orgoglio di scienziato, per impedire ad un suo amico e collega di nome Enrico Fermi, di sviluppare una direzione errata e disastrosa della fisica nucleare. Egli oggi è con noi così come sono con noi altri numerosi scienziati misteriosamente scomparsi, per avere accettato la nostra Offerta di essere istruiti sui piani della Scienza Cosmica per essere, un giorno, non lontano, i Dirigenti saggi, giusti e coscienti di coloro che saranno già antesignani del Regno di Dio in Terra. La sporca coscienza di molti non ha mai gradito l’incarnazione dell’Amore Universale, né ha mai tollerato i messaggi di Giustizia e di pace.
Questi Geni del Supremo Bene hanno dato fastidio agli empi e ai fautori del male e dell’egoismo; quando non li hanno potuto far tacere, li hanno barbaramente uccisi. Non avete fatto così con GesùCristo?
Noi oggi sappiamo che fareste di peggio, perché siete diventati sempre più empi, sempre più vuoti di quei valori Spirituali, Morali e Sociali che avreste dovuto riempire col Divino Messaggio del Vangelo. Siete
miseramente caduti nella notte dei vostri giorni! Noi facciamo di tutto per far Luce nel buio che è in voi e in ciò che edificate, ma la bestia è in voi prevale e dice: No! No! «Non Cristo! Barabba!» Il male al Bene, l’odio all’Amore, la guerra alla Pace, la morte alla Vita! Ecco le vostre scelte! Ed ecco perché vi diciamo che la vostra tragica situazione è in vicolo cieco ed i valori negativi della vostra scienza più esposti al gravissimo errore dell’irreversibilità. Con Amore Universale.

Vostro Adoniesis tramite mio fratello Eugenio Valverde, 7 Giugno 1972
Eugenio Siragusa

 

Margherita Hack «Lanciamo le scorie nucleari nello spazio»

http://ambiente.liquida.it/focus/2010/09/09/margherita-hack-lanciamo-le-scorie-nucleari-nello-spazio/

Ho scoperto questa pagina web, in occasione del Seminario di Erice sulle Emergenze Planetarie. Certo, quando ci si trova a leggere simili notizie e affermazioni di questo tipo,non si possono ignorare,anche se risalgono da quasi un anno.
E’ vero quanto diceva Eugenio:«LA FOLLIA DELL’UOMO SI E’SCATENATA, CORRE COME UN SOMARO MATTO, CIECO SENZA META E ALL’IMPAZZATA»…!! 
Soprattutto, se certe affermazioni sono fatte, da «luminari della nostra scienza»…
Viene quasi voglia di dire al limite del paradosso «si», ha patto che certe idee scomparissero dentro uno di questi fusti e andrebbero via con tutto il loro carico…!!
Al di là della battuta, è veramente preoccupante pensare che non solo il nostro pianeta è ridotto una cloaca, e anche per colpa di simili scienziati, ma vorremmo disfarci delle nostre cattive scelte, scatenando una reazione a catena che sicuramente accorcerebbe ancora di più rapidamente la vita sul nostro pianeta…Come…!!?? Con un rapido intervento esterno da parte di chi ha il potere concessogli dalla SUPREMA INTELLIGENZA DEL COSMO.Questi Signori dell’Universo, hanno detto ad Eugenio «BASTEREBBERO TRENTA MINUTI E SARESTE CANCELLATI PER SEMPRE» Saggezza ed equilibrio, continuano ancora di più a mancare nell’intelligenza dell’uomo di questo tempo.

Così si sono espressi «I Signori dello Spazio» ad Eugenio.
Dal Libro del Dott. Orazio Valenti «Umanità dove vai?»

«Ciò che vi proponete di attuare nello spazio,vi procurerà indicibili dolori, immani sofferenze, effetti terrificanti. Noi,“alieni”, abbiamo riaperto una nuova parentesi nella speranza di salvare il salvabile, e perciò abbiamo messo in campo quanto disponiamo in scienza e tecnica”.

Woodok e i fratelli dalla CristalBell
LA CONQUISTA DELLO SPAZIO

Impedite, con ogni mezzo, di trasformare la conquista dello spazio in una conquista di morte e di distruzione. Dallo spazio esterno potrete ricavare enormi benefici per un processo sano e salutare. Se la vostra scienza mirerà a raggiungere i valori positivi dell’evoluzione tecnologica spaziale, impedendo l’intromissione degenerativa del profitto bellico e delle fermentazioni che essa produce, tuteleremo ed agevoleremo la vostra operosità. Se, per vostra sventura si dovesse verificare l’intromissione delle forze destabilizzatrici della potenza bellica, i guai non vi mancherebbero, né ci predisporremmo ad aiutarvi. La conquista dello spazio deve essere animata dai più alti valori; morali, sociali, scientifici dello spirito umano. Se verranno a mancare questi indispensabili presupposti, non avrete scampo disponibile, per l’ascesa verso i beni assoluti che il cielo conserva.
Pensate a quanto vi comunchiamo.
Pace a tutti.

Woodok e i Fratelli dalla CristalBell
Nicolosi, 16 aprile 1981
Eugenio Siragusa

L’energia atomica vi procurerà seri guai

Hoara spiega: 

Come vi abbiamo già comunicato, l’energia atomica vi procurerà seri guai a causa della vostra ostinata e caparbia irresponsabilità nel costruire le centrali con le attuali metodologie scientifiche.
Cercate di edificare una sicurezza impossibile ad evitare disastrose conseguenze.Il processo scientifico per trarre energia disintegrando la stabilità dinamica dell’atomo è sbagliato.Se studiate bene e profondamente la laboriosa attitudine del Nucleo del vostro Sole, non vi sarà difficile trarre conclusioni vantaggiose capaci di scoprire il vostro errore nel processo che praticate. Ancora la vostra scienza non è in grado di costruire un Sole Artificiale capace di dare Luce e Calore e quindi Vita. L’attività scientifica ha messo in pratica valori contrari ed opposti a quelli Esistenziali della materia organica, stimolando così gli elementi primari a recedere dal loro Reale Compito Costruttivo e stabilizzatore del costrutto biofisico degli esseri viventi nella vostra dimensione. Cosi facendo, produrrete l’energia morte al posto dell’energia vita.
Molte civiltà sono sparite per aver perseverato nell’errore che voi coltivate.
Pace a tutti.

Hoara 24 Febbraio 1980 ore 11,20
Eugenio Siragusa

L’egoismo che uccide la Terra

Grazie alla moderna scienza e all’avanzata tecnologia, il pianeta Terra è divenuto un crescente deposito di scorie radioattive, un immondezzaio di mortali veleni.

Parliamone un po’.
Certo, non sono tutti a lavarsi le mani come fece Pilato. C’è gente coraggiosa che preferirebbe avere il necessario e mettere in salvo la vita. Ci sono tanti, tantissimi, che scrollano le spalle che se ne fregano altamente dei nano-curie e dell’acqua imbevibile. Costoro preferiscono la danza con la morte e non con la vita, vogliono il superfluo perché il necessario non gli basta!
Se per i loro figli il domani è solo una chimera, un continuo sogno di incubi e di disperazioni, non ha importanza. La risposta comune è: «Se la vedranno loro, si arrangeranno!».
L’egoismo supera ogni immaginazione. E così ciò che vive su pianeta Terra, lentamente muore.
Non vi domandate il perché, perché lo conoscete ed anche se vi lavate le mani, rimarranno per sempre sporche, intrise di sangue.
Ne abbiamo parlato un po’.

Un amico dell’uomo:
Eugenio Siragusa
Nicolosi, 7 giugno 1986 

Si sono chiusi i lavori del Seminario di Erice e certamente con la notizia del terremoto avvenuto in U.S.A., il sisma con epicentro in Virginia,ha messo in evidenza come nei suoi pressi sorga la centrale nucleare chiamata North Anna.Coloro che detengono sopratutto la «scienza al servizio dell’umanità»,dovrebbero affrontare con alto senso di responsabilità il problema che ci troviamo di fronte ad un’energia che continuando a produrla ci porterà a gravi conseguenze…

http://notizie.it.msn.com/approfondimento/terremoto-negli-usa-evacuati-congresso-e-pentagono

http://freeforumzone.leonardo.it/lofi/CATACLISMI-2011/D9608218-42.html

Terremoto negli Usa: evacuati Congresso e Pentagono
Il sisma di magnitudo 5,9 ha avuto il suo epicentro in Virginia ma è stato avvertito anche a New York e in tutta la costa est. Chiuso l’aeroporto Jfk per effettuare verifiche sulle torri di controllo. A Manhattan paura di un nuovo attentato.

Molte strutture esistenziali sono destinate a mutare

Hoara comunica:

Molte strutture esistenziali sono destinate a mutare, le attività biodinamiche subiranno radicali rinnovamenti ed anche la genetica sarà costretta a elaborare condizionamenti totalmente diversi. La crescita del Pianeta che abitate proporrà nuove energie Cosmicamente Evolute e non potete evitare di essere coinvolti in questo ciclico processo che il dinamismo dello Spirito Creante impone. Sarete utili se vi adatterete al nuovo sviluppo. Sarete saggi se comprenderete in tempo utile le impellenti esigenze della Superiore Legge Cosmofisica e delle Immutabili Leggi che la governano nei cicli di crescita. Il vostro Pianeta muta, ed inevitabilmente anche voi dovete crescere se volete, realmente, servire il Sommo Bene Creante. Crescere significa essere coscienti dei Valori Eterni che corroborano di saggezza e di sapienza i dinamismi esistenziali e renderli armonici ed equilibranti. Voi non sapete perché esistete, ma non potete ignorare che se siete, vi è un valido motivo per essere, operare ed essere ancora sino ad essere uno strumento direttivo e non esecutivo. Il Grande Spirito e il piccolo spirito non sono mai separati. L’uno serve all’altro, l’altro serve l’uno. Capite? 
Pace.

Hoara Nicolosi, 7 Agosto 1978 ore 10,40
Eugenio Siragusa

Hoara comunica 

Se nel possimo futuro, per quanto ci e’ dato conoscere, no vi renderete sufficientemente preparati ad affrontare situazioni ancora piu’ difficili di quelle che attualmente vi affliggono, non riuscirete a mettere in salvo il salvabile.
Come vi abbiamo già comunicato, le forze geodinamiche del vostro pianeta vengono progressivamente sollecitate da flussi di natura cosmofisica e da conseguenti distonie di notevole intensità e capaci di scardinare interi continenti.
Il vostro pianeta subirà crisi profonde con contrazioni della massa igneo-cosmica e conseguenze facilmente intuibili dalla vostra scienza.
E’ gia’ passato molto tempo dall’ultima crisi catastrofica che muto’ notevolmente i continenti di allora.
Nei nostri archivi conserviamo sia le cause che gli effetti.
Un nuovo ciclo critico e’ gia’ iniziato e il processo e’ gia’ in fase crescente e questo in rapporto al mutamento o ristrutturazione cosmofisica della Terra».

Hoara saluta.
Eugenio Siragusa. 

Un ultimo aggiornamento per chiudere credo definitivamente questo capitolo «Emergenze Planetarie»
Si tratta di un video, purtroppo in inglese sui disastri in Giappone e Ucrania…in questi giorni tema di lavori al Seminario di Erice

Primero Radiacion Fukushima luego aun Chyernobyl Radioactivo 30 anos despues‏.

http://www.youtube.com/watch?v=DcOol3KJscc&feature=player_embedded

Fukushima Now Radiating Everyone: ‘Unspeakable’ Reality ‘Will Impact All Of Humanity’

 

Il Discepolo, Il Messaggero, il Testimone

dell’eterno Presente e del glorioso Padre

Entrambi assetati di Gustizia

Filippo Bongiovanni

Floridia

Dom Ago 21, 2011 12:49 pm

Publicado en Celeste, Ecológicos, Epiritual, Internacional, Madonna, Messaggi, Sociales y globales, spirituale
error: Content is protected !!