La primavera araba

Dalle fonti presenti in rete, così possiamo definire questo fenomeno.
E’ il termine coniato dai giornalisti per indicare i moti di rivoluzione popolare negli Stati nordafricani a maggioranza araba e musulmana. La scelta del termine «primavera» è dovuta sia alla voglia di libertà e rinnovo che le popolazioni del Nord Africa ha dimostrato di avere, sia perchè la rivoluzione è stata portata avanti da molti giovani, anche grazie alle nuove tecnologie di comunicazione globale, sia al periodo in cui si sono scatenate (tra febbraio e aprile del 2011, quindi a cavallo dell’arrivo della primavera).
Il 17 dicembre 2010 Mohammed Bouazizi, un venditore di strada tunisino, si è dato fuoco in segno di pubblica protesta. L’auto-immolazione ha innescato i disordini in Tunisia, fino alle dimissioni del Presidente Zine El Abidine Ben Ali.
A ciò hanno fatto seguito disordini in un certo numero di paesi arabi che la stampa internazionale ha etichettato come “Primavera Araba”. L’analisi standard della situazione è stata che i regimi oppressivi erano seduti sopra un vulcano di malcontento democratico liberale. La convinzione era che la Primavera Araba fosse una sollevazione politica da parte di masse che chiedevano una riforma democratica liberale e che queste rivolte, appoggiate dalle democrazie occidentali, avrebbero generato un cambiamento politico radicale in tutto il mondo arabo.
La Primavera Araba è una serie di proteste ed agitazioni in corso nelle regioni del medio oriente e vicino oriente e del nord Africa. I paesi maggiormente coinvolti dalle sommosse sono l’Algeria, il Bahrein, l’Egitto, la Tunisia, lo Yemen, la Giordania, il Gibuti, la Libia e la Siria, mentre incidenti minori sono avvenuti in Mauritania, Arabia Saudita, Oman, Sudan, Somalia, Iraq, Marocco e Kuwait. 

Allora , qualche mese addietro avevamo scritto:

https://eugeniosiragusa.forumattivo.com/t1327-vulcano-medio-oriente
Vulcano Medio oriente


            Disordini nei territori mediorientali attribuiti ai moti giovanili della «Primavera Araba»


Dopo qualche mese la situazione è peggiorata.

Notizie dal mondo:
Siria: aiuti umanitari dall’italia. Un milione di persone a rischio.
La situazione ormai esplosiva, siamo alle porte di una guerra civile.
Scenari di guerra fredda. La Russia si rende conto della posizione strategica che gioca nello scacchiere mediorientale.
https://www.ilfattoquotidiano.it/2012/05/27/massacro-bambini-siria-responsabili-devono-pagare-assad-nega/243092/
L’orrore del mondo per il massacro di bimbi tg3 Andato in onda:27/05/2012
https://www.repubblica.it/esteri/2012/05/27/news/strage_hula_l_onu_condanna_la_siria_i_responsabili_ne_risponderanno-36041808/
Usa contro Siria ‘strage atto vile’
https://www.eilmensile.it/2012/07/17/siria-assad-potrebbe-usare-armi-chimiche/
Tutte le armi chimiche del presidente Siriano Assad  
Siria: http://terrarealtime.blogspot.it/2012/06/il-pentagono-preannuncia-linvasione.html
Il Pentagono preannuncia l’invasione della Siria

Egitto: rischio di colpo di stato ad alcuni giorni dal voto elettorale.

Libia: https://lta.reuters.com/articulo/internacional-libia-aeropuerto-idLTASIE85406520120605
Libia verso la Guerra Civile: Assalto dei miliziani all’ aeroporto di Tripoli

Sudan: La guerra fa piccoli passi avanti, lentamente, sottobanco, ma non troppo. Dopo il ritorno di Salva Kiir dalla Cina, quest’ultima ha dichiarato di fornire armi al Nord, ma si sa benissimo che sta facendo il doppio gioco del petrolio.

Medio Oriente:
http://www.asianews.it/notizie-it/Cristiani-siriani-nella-guerra-fra-integristi-e-laicisti,-sunniti-e-sciiti-24992.html
Cristiani siriani nella guerra fra integristi  e laicisti, sunniti e sciiti.
Al Qabas, quotidiano del Kuwait, registra l’arrivo in Siria di jihadisti da Arabia saudita, Algeria e Pakistan. Fra loro minori di 18 anni. La Turchia serve come punto di passaggio per armi e persone. Una guerra dell’integralismo sunnita contro gli alawiti sciiti e del fondamentalismo contro il laicismo della dittatura di Assad. La sfiducia dei cristiani. L’occidente ambiguo.

Siria: tv di Stato conferma massacro
https://www.giornaledipuglia.com/2012/07/siria-tv-di-stato-conferma-massacro.html
Siria:opposizione chiede risoluzione Onu
https://archive.unric.org/it/pace-e-sicurezza/risoluzioni/31079-risoluzione-2043-2012-del-consiglio-di-sicurezza-onu-siria

Siria: stampa turca su aereo abbattuto, «che confusione»
Per quest’ultima notizia,facciamo osservare:e se fosse tutta una macchinazione per far intervenire la N.A.T.O.per un «nulla»..?

http://ansamed.ansa.it/ansamed/it/notizie/stati/turchia/2012/07/12/Siria-stampa-turca-aereo-abbattuto-che-confusione-_7178334.html

http://pesolex.com/it/la-verita-non-e-dottrina/
La verità non è dottrina


                                                       Sui Giovani si esercita la Violenza


La violenza

Hoara spiega:
La violenza è preludio di decadenza dei Valori Umani, abbrutimento della società divenuta virulenta, corrotta, incapace di far prevalere i diritti fondamentali della Vita sorretti da una Saggia Giustizia.La violenza è un pernicioso male infettivo, un raptus psichico contagioso, rapidamente trasmissibile e inesorabilmente crescente. Nei conflitti questo raptus si evidenzia e si amplifica con simultantà.Vi avevamo, a suo tempo, consigliato di badare seriamente alla vostra Gioventù, nata e cresciuta in un periodo certamente favorevole a certe indispensabili stabilità ed equilibri psico-fisici. Per poter sviluppare e realizzare i Valori Portanti di una metamorfosi Spirituale forzata per regole evolutive. Invece, avete sviluppato nelle loro sensibili Coscienze moventi contrari, fallaci, turbolenti, rendendo sterile e vuota la loro nuova identità aureolata da nuovi sentimenti, da concetti più avanzati nel concepire la Vita, la Fratellanza, l’Amore, la Pace, la Giustizia, la convivenza degli uni con gli altri.Con egoistica strategia li avete strumentalizzati per fini abietti, facendo lentamente sfiorire gli aneliti di bene che con la vostra gioventù erano suscitati, fioriti come rose in un arido deserto. Dall’insoddisfazione nascono e crescono le reazioni, le esasperazioni, la violenza.
Non avete nulla da rimproverare alla vostra gioventù non compresa e lasciata in balia di se stessa, vittima di un consumismo sfrenato e di quanto la società Sodomitica del 2000, le ha proposto a piene mani con cinismo e con violenza.
Pace a tutti.

Hoara-dalla Cristall-Bell
31 Gennaio 1980 ore 12,00
Eugenio Siragusa


GUERRA E RUMOR DI GUERRA!
MISERIA, FAME, VIOLENZA, MORTE!
L’UOMO CONTRO L’UOMO, SENZA PIETÀ!

TUTTI SORDI ALL’AMORE CHE CHIAMA L’AMORE.
TUTTI GLACIALI ALL’APPELLO DI COLUI CHE HA VINTO LA MORTE, SACRIFICANDO SE STESSO PER LA SALVEZZA DEL PROSSIMO SUO.
I SEGNI DEI TEMPI AMMONISCONO ED INVITANO ALLA FRATERNA CONCORDIA, AL DOVEROSO SACRO RISPETTO DELLA VITA. POCHI SONO COLORO CHE BENEDICONO IL SORGERE DEL SOLE, LA PIOGGIA BENEFATTRICE, LA TERRA FECONDA E GENEROSA, IL CIELO BENIGNO.
TUTTI VOGLIONO SENZA NULLA DARE.
SOLTANTO ORDIGNI DI MORTE E DI DISTRUZIONE SI CONCEDONO GLI UOMINI DIVENUTI SELVAGGI, INCOSCIENTI, SANGUINARI E VIOLENTI.
LA FALCE DELLA MORTE MIETE VITE E LE AMMUCCHIA PER INNALZARE SEMPRE PIÙ ALTE LE SUE LUGUBRE MONTAGNE.
L’AUGURIO CHE POSSO ESPRIMERE È QUELLO DI RIMANERE CON L’ANIMA INTATTA, DI SCHIVARE LE FOLLIE CHE DEGRADANO LO SPIRITO E FERISCONO IL SENTIMENTO DELLA PIETÀ VERSO COLORO CHE SONO STRETTI NELLA SPIRALE DELLA DISPERAZIONE.
QUESTO È IL MIO AUGURIO, PERCHÉ È VERO: IL TEMPO DELLA CELESTE GIUSTIZIA VIENE.

EUGENIO SIRAGUSA
Nicolosi Marzo 1985

Publicado en Sin categoría
error: Content is protected !!