L’ASSUNZIONE IN CIELO DELLA CELESTE MADRE MARIA…

Dopo 2000 anni si grida ancora…crocifiggi…crocifiggi…crocifiggi. A nulla valgono, ancora le Sue celesti esortazioni, di Colei che ascese al cielo, e che sorregge ma ancora per poco, il braccio di suo Figlio…
In attesa e ricordando… 
Filippo Bongiovanni

DAL CIELO ALLA TERRA
SE NON RICONOSCETE L’OPERA DELLA SANTISSIMA MADRE MARIA E DEI MIEI ANGELI,COME POTRETE RICONOSCERE ME QUANDO MI RIVELERO’? IPOCRITI, MALVAGI E DURI DI COLLO! MA IO RITORNERO’, COME UN LADRO NELLA NOTTE, E VI COGLIERO’ DI SORPRESA SCUOTENDO OGNI COSA CHE E’ NEL MONDO, COMPRESI I VOSTRI RENI E I VOSTRI CUORI. MI APPALESERO’ QUANDO NESSUNO MI ASPETTA, QUANDO SARETE PRESI DALLE FOLLIE MATERIALISTICHE, DALLE FORNICAZIONI, DALL’ADORAZIONE DEI VOSTRI FETICCI, DEI VOSTRI IDOLI INFERNALI. ALLORA, NON CI SARA’ PERDONO PER COLORO CHE NON SI SARANNO RAVVEDUTI, NE’ SARA’L’AMORE A PORLI IN SALVO,MA LA GIUSTIZIA DEL PADRE MIO E VOSTRO. LA MIA MERCEDE SARA’ DATA A TUTTI COLORO CHE SI SONO PRODIGATI A GRIDARE NEL DESERTO, COSI’ COME FECE A SUO TEMPO IL BATTISTA. SARANNO COSTORO I MIEI COMPAGNI DURANTE IL MIO TERRENO SOGGIORNO; SARANNO COSTORO I MIEI FRATELLI A CUI DONERO’ LA CORONA DEL SANTO SPIRITO E LA PREDESTINAZIONE PIU’ AMBITA: “IL PARADISO”. AI MALFATTORI, AI TIRANNI, AGLI AFFAMATORI, AI POTENTI, AI COMMERCIANTI DI MORTE E DI ORDIGNI DI DISTRUZIONE, AI MINISTRI DEL CULTO CIECHI E SORDI: LA MORTE SECONDA SARA’ IL LORO PREMIO.
L’amico dell’ Homo 28 Aprile 1984
Eugenio Siragusa

LA MIA RABBIA! 
GLI AVVENIMENTI CELESTI DI QUESTI ULTIMI TEMPI VI LASCIANO FREDDI ED INDIFFERENTI.
NON IMMAGINATE L’ERRORE CHE COMMETTETE!
LE SOLLECITUDINI DI COLEI CHE DITE DI AMARE E VENERARE VENGONO CONSIDERATE BLASFEME, ASSURDE, INACCETTABILI. I COSIDDETTI MINISTRI DEL CULTO GIUDICANO RIDICOLE LE APPARIZIONI DI MARIA, MADRE DELL’UOMO-DIO, GESÙ!
NON SONO DA PRENDERE IN SERIA CONSIDERAZIONE LE APPARIZIONI DI COLEI CHE INCARNA “L’AMORE COSMICO” E SI ADOPERA, CON MATERNA E DIVINA TENEREZZA, AD AMMONIRE, A CONSIGLIARE, AD INCITARE GLI UOMINI AD UN SERIO E RESPONSABILE RAVVEDIMENTO, PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI.
UN GRAVE ATTO DI DISUBBIDIENZA E DI CINICA APATICITÀ, CHE POTREBBE COSTARE MOLTO CARO A TUTTA L’UMANITÀ!
IL MIO SPIRITO E LO SPIRITO DI TUTTI COLORO CHE HANNO INTERPRETATO IL PROFONDO SIGNIFICATO DEL SUO CELESTE INTERVENTO, SONO CON LEI E CON COLORO CHE L’ACCOMPAGNANO NELLE BRUME, CONCAVE DIMORE DI QUESTO MONDO OTTENEBRATO DAI MALI PIÙ DEVASTANTI E PIÙ CRUDELI.
I NOSTRI CUORI PALPITANO ALL’ UNISONO CON IL SUO, COLMO DI PIETÀ E DI TRISTEZZA, DI DOLORE E DI LACRIME.
Eugenio Siragusa
Nicolosi 18 Luglio 1984

Publicado en Celeste, Epiritual, Internacional, Madonna, Messaggi, Sociales y globales, spirituale