“ …Non sono dove voi pensate, ma sono molto più vicino di quello che credete…”

“ …Non sono dove voi pensate, ma sono molto più vicino di quello che credete…”:

La frase che avete appena letto, come titolo della nota, appartiene ad una MERAVIGLIOSA esperienza di un giovane di nome “Virgilio”, che ha vissuto in questi giorni.
Ha sognato Gesù in croce, che gli diceva esattamente quelle parole…e credo fermissimamente quanto lui ci racconta, anche perchè ci avviciniamo alla Pasqua come commemorazione che ogni anno celebriamo, però nella realtà dei tempi, potrebbe essere come “un segno”che ci riconduce all‘ epilogo della MERAVIGLIOSA Storia Divina di Gesù che è venuto sulla terra 2000 anni fa. Adesso con il suo ritorno ormai prossimo, è pronto per manifestarsi con Potenza e Gloria...si completa così il secondo ciclo, l’umanità, con tutti I SEGNATI E I CHIAMATI, si avviano al giudizio finale per Volere del Padre Glorioso.
Gesù è sulla Terra e di questo non ci sono dubbi, i segni che lo attestano ormai sono troppi, anche per i più duri di collo…Come sappiamo, allora  si completò il suo primo ciclo della Sua Missione Messianica, dando inizio al risveglio spirituale di tutti gli spiriti viventi con la Sua Resurrezione. Quindi siamo pienamante convinti, e lo vogliamo ripetere ancora una volta:…”Verissimo che i tempi si accorciano e sono sempre più numerosi i segni in Terra e in Cielo che confermano il suo ritorno, e che si approssima con gran Potenza e Gloria.” Molti si chiedono sempre di più sulle apparizioni Mariane, il ruolo che occupano nei Piani Divini, quanto c’è sempre più di vero, e altrettanto di falso, come capire e discernere…!

Rita: http://www.papalepapale.com/strega/?p=1015

TI PREGO, DI LEGGERLO!!!
annacaterinaemmerick

Anna Katherinne Emmerick

Filippo:-La grande mistica ha visto tante cose importanti e interessanti per il futuro dell’umanità, la cosa che purtroppo a distanza di tempo, cade sempre in contraddizione non è il loro spirito, ma chi esercita alla fine il potere che deve per forza di cose, pesare quello che conviene o non conviene, che si deve far sapere oppure tacere, cambiare, modificare, dire e non dire! Non dimentichiamoci, e lo abbiamo ripetuto perché lo ha detto per primo Eugenio, per Volontà Superiore, la vera chiesa E’ TUTTA L’UMANITA’

LA CHIESA È L’UMANITÀ LA VERA CHIESA È UNA E INDIVISIBILE. L’UMANITÀ È LA MOLTEPLICITÀ DELLA SUA UNITÀ ED È IN ESSA CHE DIO DIVIENE VIVENTE NELLO SPAZIO E NEL TEMPO.
Eugenio Siragusa

La Vera Chiesa è l’Umanità.
La Vera Chiesa è una Indivisibile, La Vera Chiesa è L’Umanità.
L’Umanità è il Regale Tempio di Dio. Iddio è il Re, il Divino Benefattore, il Monarca Universale, il Rettore della Legge che governa il Creato, il Dispensatore Magnanimo e Giusto della Forza Onnicreante. L’Umanità è la molteplicità della sua Unità ed è in essa che Dio diviene Vivente nello Spazio e nel tempo ed in tutte le cose che sono perché scaturenti dalla Luce che in esso risiede con Poteri Assoluti. “La Vera Chiesa è l’Umanità”. Cristo è il Tutore e Gesù il Governatore di ogni Spirito Vivente, Fratello di ogni uomo, Maestro di Vita e di Verità. Nell’Umanità vi sono i Figli e le Figlie del Padre Creatore, dell’Ineffabile Signore, Sole di Giustizia, di Pace e d’Amore.
Dal Cielo alla Terra. Nicolosi,
11 Marzo 1981 ore 12,30


LE RELIGIONI: LA GRANDE BABILONIA.
UN GRUPPO DI GENISTI COSMICI ARRIVA SUL PIANETA TERRA PER INNESTARE “L’EGO-SUM”, PER FARE L’UOMO A LORO IMMAGINE E SOMIGLIANZA.
MAN MANO CHE L’INNESTO SI ESPRIME NELLA FORMA E NELLA SOSTANZA, GLI ARCHETIPI CONTROLLANO PERIODICAMENTE EVOLUZIONE ED INVOLUZIONE DELLA SPECIE, AGEVOLANDO LA PARTE CHE PIÙ RISPONDE AGLI ISTINTI DELLA GENETICA INNESTATA.
GLI DÈI DEI TEMPI REMOTI, DA CUI SONO SCATURITE LE RELIGIONI E LE LORO LEGGI, FURONO FRUTTI DI ATTIVITÀ MISSIONARIE DEGLI ESSERI LUCE PROVENIENTI DAL PADRE CREATORE “SOLE”!
SONO STATI QUESTI DEI A SCEGLIERE LA FORMA E LA SOSTANZA DA LORO ISTRUITA PER POTERLI PERSONIFICARE.
PER ESEMPIO: CRISTO NON ERA GESÙ. DIVENNE GESÙ-CRISTO QUANDO LA SUA DIVINA LUCE COMPENETRÒ GESÙ PER FARSI PERSONIFICARE, SIA NELLA FORMA, CHE NELLA SOSTANZA. QUESTO AVVENNE DURANTE IL BATTESIMO OPERATO DA GIOVANNI BATTISTA, ANCHE LUI PILOTATO PER COMPIERE QUANTO COMPÌ SENZA REMORE.
COSÌ È PER TUTTI GLI ALTRI DEI SOLARI CHE SI SONO AVVICENDATI NEL TEMPO, PER INSEGNARE I VALORI PORTANTI DELLA VITA E DEL SUO SIGNIFICATO.
Eugenio Siragusa

Massimo: 
VEGGENTE DI CARBONIA


Filippo:
Rispondo a questo, pregandovi di prestare attenzione su come mi è stato dato di conoscere: la Madonna parla chiaro ad Eugenio, ed attraverso di Lui esprime la sua profonda preoccupazione per i futuri eventi che toccano da vicino l’umanità. La consolazione, la misericordia, le preghiere saranno accolte quando i frutti accompagneranno tutto ciò. Tutto questo, secondo noi, sarà concesso solo ai figli Coscienti al Santo Volere di Dio...

DAL CIELO ALLA TERRA

LA BEATA MADRE DELL’UOMO DIO, MIRIAM.
LA MADRE DELLA DIVINA PIETÀ, DEL CELESTE AMORE.
LA COLOMBA DELLA PACE E MADRE DI TUTTI.
Io, che tantissimo l’amo, ho ascoltato e scritto:
AVETE FATTO UN MONDO DI TRANELLI E DI INCUBI. L’IPOCRISIA PULLULA E LA MALVAGITÀ HA NIDIFICATO NEI VOSTRI CUORI E NELLE VOSTRE ANIME.
SIETE DIVENUTI OSTILI E VIOLENTI VERSO LE BUONE COSE, E NULLA FATE PER MIGLIORARE, PER RENDERE LA TERRENA ESISTENZA PRIVA DI AMAREZZE E DI AFFANNI. NULLA FATE PER EMENDARVI, PER RENDERE LA VITA PIÙ FELICE, PIÙ SANA, PIÙ FECONDA.
I VOSTRI SACERDOTI CHIEDONO A ME AIUTO, ASSISTENZA, SALVEZZA. MA LORO COSA FANNO..? COSA FATE TUTTI VOI CHE CREDETE NEL MIO SANTO AMORE..?
COSA FATE PER MERITARVI LE MIE GRAZIE..?
LA MIA TRISTEZZA È GRANDE PER QUANTO SUCCEDE NEL VOSTRO MONDO. L’ANSIA MIA È GRANDE, DOLOROSA. LO DIMOSTRO E NON CREDETE..! EDIFICO TANGIBILI SEGNI E DUBITATE. MI FACCIO ANCHE VEDERE ED ALTRO NON FATE CHE DERIDERE, SCHERNIRE QUANTI IO SCELGO PER FARMI DA TRAMITE TRA LA NATURA DIVINA E LA NATURA UMANA.
LE MIE LACRIME SONO TANTE, TANTE, MA I VOSTRI SACERDOTI, VOI, NON VOLETE INTENDERE IL LORO SIGNIFICATO, NEMMENO QUANDO QUESTE LACRIME SI TRAMUTANO IN PERLE DI SANGUE, BRILLANTI DI DOLORE E DI MATERNO SCONFORTO.
MI PREGATE E NELLO STESSO TEMPO MI DISUBBIDITE, MI GIRATE LE SPALLE, STACCIONATE IL MIO SANTO INVITO AL RAVVEDIMENTO, ALL’UBBIDIENZA A COLUI CHE CONCEPÌ E CHE I MIEI UMANI OCCHI VIDERO IN CROCE COME UN QUALUNQUE MALFATTORE, LUI, LUI, LUI, LA TENEREZZA DELL’AMORE PIÙ GRANDE DI TUTTI GLI AMORI; LUI, IL MIO DILETTO FIGLIO, IL SOLE FATTOSI CARNE E SANGUE.
VI HO DETTO E RIPETUTO QUANTO POTREBBE SUCCEDERVI SE NON PONETE FRENO ALLA DEGENERAZIONE, ALLE VIOLENZE, ALLE INGIUSTIZIE E ALLE FOLLIE CHE VI TRAVAGLIANO.
I VOSTRI SACERDOTI TACCIONO E I VOSTRI CUORI SI INARIDISCONO SEMPRE PIÙ PRIVI COME SONO DI TIMORE IN DIO.
MA IL TEMPO VIENE E NULLA POTRO’ FARE PER TRATTENERE IL BRACCIO DI MIO FIGLIO; NULLA POTRÒ FARE PER EVITARE CHE ESSO CADA SU TUTTO IL GENERE UMANO COME UN POSSENTE MACIGNO.ALLORA SARÀ TROPPO TARDI, TROPPO TARDI, TROPPO TARDI.
DAL CIELO ALLA TERRA
Io, che tantissimo l’amo, ho ascoltato e scritto.
Nicolosi 3 maggio 1984.
Ore 11:00
-Di seguito potete leggere,quello che un sacerdote cattolico, testimone a Kibeho (Africa), ha raccolto sulle Apparizioni della Madonna avvenute ai veggenti negli anni “80…Confermando LA GRANDE PREOCCUPAZIONE DELLA CELESTE MADRE MARIA PER L’UMANITA’, sembra per certi versi come a Fatima.

NOSTRA SIGNORA DI KIBEHO (AFRICA)
E anche se si rende visibile ad alcuni priviligiati soltanto, sappiamo che Lei viene per tutti; anzi, per ciascuno di noi in particolare. Non importa la distanza del luogo in cui avviene l’apparizione. E non importano le modalità e il linguaggio da Lei usato che deve naturalmente adattarsi ai luoghi e persone testimoni diretti delle sue visite. Perché una vera madre ama tutti i suoi figli di un amore totale e non può escludere nessuno dal suo affetto, dalla sua cura e dal suo abbraccio. Per cui, anche se i suoi incontri conservano l’aspetto limitato a luoghi e persone, aspetto proprio di questo mondo, tuttavia Lei, facendo parte anche dell’altro mondo, valica ogni confine geografico e personale per visitare e parlare con tutti.
Ecco perché le pubblicazioni delle apparizioni mariane dovrebbero andare oltre la semplice esposizione per trasformarsi in veri, autentici pellegrinaggi spirituali, dato che non sempre è possibile recarsi fisicamente nei luoghi dove Maria SS.ma è apparsa. E compiere un pellegrinaggio significa per noi andare a trovare la Madonna, convinti che Lei rinnova la sua visita per ciascuno di noi. Andiamo per accoglierla, per ascoltarla e per manifestarle a nostra volta il nostro amore, la nostra fiduciosa speranza di figli che è sempre più forte della nostra miseria e triste realtà di peccatori, travolti dalla nostra stessa fragilità.
Ma quello che più ci affligge e mortifica è il fatto che noi sappiamo già quello che ci dirà. Lo sappiamo da sempre. Ma se andiamo da Lei è per sentirlo dire ancora un’altra volta, perché ogni volta che ci parla ravviva la nostra fiducia in Lei e ci rassicura che non ci lascia soli. A lei portiamo il nostro turbamento, le nostre paure. Avviliti dal nostro vivere distratto, stanco, sempre alla ricerca di una qualche soddisfazione immediata che dia un senso al nostro vivere quotidiano. Presentiamo a Lei la nostra angoscia a causa del male e della violenza che sembra riempire il mondo e che ci rende tutti cattivi e duri di cuore, come risucchiati da una spirale di morte. E noi non facciamo nulla per uscirne.
Già a La Salette, tra le lacrime, ci rimproverò che noi “non facciamo caso a niente, ai segni che ci manda per ravvederci”. Ora, in un’apparizione a Kibeho che rivivremo, Lei ripete lo stesso rimprovero-richiamo:

“Io vi parlo, ma voi non comprendete. Vi voglio mettere in piedi, ma voi restate a terra. Vi chiamo, ma voi fate i sordi. Quando farete ciò che vi chiedo? Voi restate indifferenti a tutti i miei appelli. Ma quando capirete? Quando vi interesserete di ciò che vi voglio dire. Io dò molti segni, ma voi restate increduli. Fino a quando resterete sordi ai miei appelli?”
(Kibeho, apparizione del 5 agosto 1982).

E’ sempre questo punto di domanda che rimane sospeso, senza risposta. Abbiamo tutti paura a rispondere, perché la risposta comporta un impegno serio e duraturo. Eppure ciò che ravviva la nostra speranza è quel gesto simbolico-profetico che la Vergine santa a Kibeho fa compiere a una delle veggenti: innaffiare un mazzo di fiori già appassito, per farlo rivivere nella sua freschezza. Come a dire che le nostre vite spirituali appassite possono con Lei ritornare a fiorire. E questo è lo scopo anche del nostro racconto.
Angelo Maria Tentori


Tiziana:  

Le Profezie di Teresa Neumann
yogananda_neumann
Stralcio dalle profezie di Teresa Neumann:

“Molto interessante la frase in cui la Neumann dice: Sul trono più elevato ho visto sedere il serpente dei serpenti…”, concetto che da una connotazione direi chiara, su cosa o chi, possa aver indicato Teresa Neumann con questo termine.ieLa Neumann termina così: 

arriverà un momento in cui l’uomo e la terra saranno sporchi e corrotti a tal punto che non ci sarà altra soluzione al di fuori di quella di una pulizia generale, di un diluvio. Ma questa volta sarà un diluvio di fuoco”.

Quest’ultimo concetto è un chiaro riferimento a molte profezie ed anche al contenuto del cosiddetto Testo Diplomatico” del Terzo Segreto di Fatima, dove si parla di una grande guerra in cui fuoco e fumo cadranno dal cielo e gli oceani diverranno vapore.
Nella versione ufficiale diffusa il 26 giugno del 2000, questo discorso è stato occultato, praticamente scomparso, ma le innumerevoli critiche sorte anche da vaticanisti come il giornalista Antonio Socci, autore del libro Il quarto segreto di Fatima”, indicano che la rivelazione è stata parziale e non tutto è stato pubblicato, anzi, secondo la testimonianza del Monsignor Loris Capovilla che lesse il testo del messaggio assieme a Papa Giovanni XXIII, di cui era segretario personale, esisterebbero addirittura due testi del Terzo Segreto di Fatima.
Queste parole riflettono non solo quanto riportato nella versione del terzo segreto di Fatima e da Teresa Neumann, ma le troviamo anche in innumerevoli altre profezie”.
Filippo:
-Il più importante messaggio per l’umanità è senza dubbio quello di Fatima, di cui più volte Eugenio ha fatto riferimento:
 
 
UNA SPERANZA..?
C’È SPERANZA PER L’UMANITÀ SE, UFFICIALMENTE, IL PAPA DIVULGHERÀ IL MESSAGGIO DI FATIMA!
IL CONTENUTO CERTAMENTE METTEREBBE IN GINOCCHIO I POPOLI DELLA TERRA, MOZZEREBBE L’ORGOGLIO DEI PIÙ DURI DI COLLO, SUSCITEREBBE IL NECESSARIO TIMORE PER UN SERIO RAVVEDIMENTO.
SE CIÒ NON AVVERRÀ, NON SI POTRÀ PIÙ AVERE DUBBI SULLA REALE NATURA DELL’ANTICRISTO. ALLORA SAPREMO, CON CERTEZZA ASSOLUTA, DOVE RISIEDE IL PRINCIPE DI QUESTO MONDO.
I DIVINI SEGNI DEI TEMPI PIÙ VOLTE NEGATI NON VANNO PRESI IN SERIA CONSIDERAZIONE DA CHI DOVREBBE, PER FEDE E CONSAPEVOLEZZA, VAGLIARLI E TESTIMONIARLI. SI RIPETE IL MEDESIMO ERRORE COMMESSO DAL SINEDRIO CHE GIUDICÒ E CONDANNÒ ALLA CROCIFISSIONE IL GENIO DELL’AMORE UNIVERSALE, GESÙ-CRISTO.
LA VERGINE MIRIAM E’ IMPEGNATA AD AMMONIRE, A CONSIGLIARE, A MANIFESTARE CHIARISSIMAMENTE, LA SANTA VOLONTÀ DELL’IDDIO VIVENTE.
NOI SIAMO CON LEI! IMPEGNATI, FERVENTI ED OPERANTI, E CON NOI LA CELESTE MILIZIA.
Eugenio  Siragusa
Nicolosi 24 marzo 1984  
 
Luca Pane:
Sempre questo fatto di Dio che punisce e giudica e distrugge o che punisce al primo sgarro, nella bibbia ritrovo continuamente cose del genere, non riesco proprio a vederlo, solo come un Dio da amare, ma da temere, proprio non ci riesco.. Dov e’ che sbaglio? Filippo:

Da temere non come “paura”, se così fosse, ti darei ragione, ma come “timore”, quello credo di si che ci stia tutto. Bisogna tenere rispetto per quello che Dio ha creato e non ci appartiene nulla di tutto quello che LUI come ordine ha fatto… Quindi nella piena coscienza che infrangendo L’ORDINE, che coinvolge tutti, ci sono causa-effetti…ci sono le ripercursioni… ESEMPIO: Se in una fabbrica…non si lavora, o un gruppo di operai NON LAVORANO, E SE LAVORANO MALE QUANDO LO FANNO…devono essere licenziati…dopo i ripetuti avvertimenti…se così non fosse LA FABBRICA VA IN FALLIMENTO!...

E ci vanno tutti di mezzo…rendo l’idea…? Funziona …proprio così..!
 
LORO, I nostri Fratelli Superiori così si esprimono attraverso Eugenio e ci hanno detto:
 
“L’offerta è stata concessa a tutti e ogni anima ha libertà di accettare o rifiutare. Ora abbiamo molte altre cose da edificare e crediamo fermamente all’inutilità di ripetere che siamo una realtà operante e che la nostra missione sul vostro Pianeta ha un preciso scopo che avreste già dovuto comprendere da tempo.”
Eugenio Siragusa
Catania 1974


” DAL CIELO ALLA TERRA ” —
DALLA TERRA A TUTTI GLI UOMINI.
AI CAPI RELIGIOSI DI TUTTE LE CHIESE DEL MONDO.
AI GOVERNANTI DI TUTTI I POPOLI DEL PIANETA.
AGLI SCIENZIATI DI OGNI FEDE E NAZIONALITA’.
” L’ ORA DELLA GIUSTIZIA E DEL GIUDIZIO ARRIVA “!
SE VOI, UOMINI DELLA TERRA, VI OSTINATE AD ESSERE CONTRO DIO, DIO SARA’ INESORABILMENTE CONTRO DI VOI, UOMINI DELLA TERRA ! EBBENE, SAPPIATE CHE LA GIUSTIZIA DIVINA E’ GIA’ ALL’ OPERA E GLI AVVISI DELLA SUA POTENZA SONO MANIFESTI. LA VOSTRA INSENSIBILITA’ AL DOLCE RICHIAMO DEL CELESTE AMORE DI DIO E DEI CIELI HA RAGGIUNTO UNA TALE NEGATIVITA’ DA MUTARE IL SUO AMORE IN GIUSTIZIA E RIPRENDERVI CON ESTREMA DUREZZA.
NOI, CHE VENIAMO DA ALTRI MONDI, CHE CONOSCIAMO DA REMOTISSIMO TEMPO LE ETERNE LEGGI DEL SUPREMO BENE UNIVERSALE E CHE SENTIAMO IL GRANDE TIMORE DI DISUBBIDIRLE CON IL SOLO PENSIERO, VI ABBIAMO AVVERTITI COSI’ COME CI E’ STATO CONCESSO DALLA SUPREMA SAPIENZA. MA VOI, UOMINI, NON AVETE VOLUTO ASCOLTARE NE’ AVETE VOLUTO COMPRENDERE I SEGNI E LE MANIFESTAZIONI DI AMMONIMENTO CHE ABBIAMO EDIFICATO; ANZI, LI AVETE VOLUTAMENTE IGNORATI E CON DIABOLICA ARTE OCCULTATI, CON LA PIENA COSCIENZA DI FARLO PER IL BIECO E SPORCO TIMORE DI PERDERE IL DOMINIO SULL’ UMANITA’ CHE DESIDERA VERAMENTE ESSERE LIBERA E IN PACE. AVETE IN QUESTO MODO VELATO GLI ATTI PREDISPOSTI E VOLUTI DALLA DIVINA SAPIENZA DI DIO, PER RISVEGLIARE NELLE VOSTRE COSCIENZE GLI ETERNI VALORI PROFETICI CHE DOVEVANO FARVI APRIRE GLI OCCHI ED ILLUMINARE LE VOSTRE INTELLIGENZE DI VERITA’ SU QUANTO DOVEVA GRAVITARE IN QUESTO TEMPO PER CAGIONE DEGLI UOMINI AVVERSI A DIO E ALLE SUE LEGGI. CON QUESTA VOLUTA IGNORANZA, VI SIETE VOLONTARIAMENTE IMMESSI NEL SENTIERO TETRO E DOLOROSO DELL’ APOCALISSE, ACCELERANDO CON ESTREMA VIOLENZA NEGATIVA, QUEL RINNOVAMENTO CHE AVRESTE DOVUTO E POTUTO AFFRONTARE ED ACCETTARE CON SAGGEZZA E IN PIENA LUCE DI PACE CON DIO.
NOI VI DICIAMO CHE IL MIRACOLO POTREBBE ANCORA AVVERARSI, MA VI DICIAMO PURE CHE DOVETE ESSERE VOI E SOLTANTO VOI, UOMINI DELLA TERRA, AD EDIFICARE SUBITO, PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI, I PRESUPPOSTI IDEALI PERCHE’ IL MIRACOLO POSSA REALIZZARSI E TRASFORMARE LA SANTA IRA DELLA DIVINA GIUSTIZIA IN AMORE, PERDONO, SALVEZZA E PACE.
IL CIELO VI ILLUMINI, FRATELLI DELLA TERRA, PERCHE’ OGNI ORA CHE PASSA E’ UN’ ORA DI SPERANZA CHE MUORE, UN’ ORA DI MENO DI QUEL BREVE TEMPO CHE DIO VI CONCEDE PER FERMARE IL DIVINO INTERVENTO DELLA SUA GIUSTIZIA. FATE PRESTO, PIU’ PRESTO CHE POTETE SE VOLETE CHE IL MIRACOLO SI AVVERI E VI FACCIA SALVI, DOVETE, DOVETE PERCHE’ POTETE, POTETE FERMAMENTE DIRE SI ALL’ AMORE, SI ALLA PACE, SI ALLA GIUSTIZIA CHE VI UNISCE E VI AVVICINA AL SUPREMO BENE DELLA FRATELLANZA UNIVERSALE E ALL’ AMORE DI DIO.NOI SAPPIAMO CHE LE MILIZIE CELESTI RAGGIANTI NELLA LUCE DELLA POTENZA DI DIO SONO PRONTE PER RIPRENDERVI, FATE CHE QUESTA POTENZA DI GIUSTIZIA VENGA MUTATA IN POTENZA DI AMORE E DI PACE METTENDO IN TEMPO UTILE LE COSE AL LORO GIUSTO POSTO. LE NOSTRE SPERANZE AL PARI DI QUELLE CHE NUTRE IL PADRE CREATIVO, CHE ANELANO I GIUSTI ED ILLUMINANO DI FEDE I MANSUETI E I PURI DI CUORE, SI ADAGIANO FREMENTI SULLE VOSTRE SENSIBILITA’ SPIRITUALI E SUI VALORI POSITIVI E COSTRUTTIVI DELLE VOSTRE COSCIENZE.
ASCOLTATECI ! ASCOLTATECI ! ASCOLTATECI !
SALVATEVI ! SALVATEVI ! SALVATEVI !
QUESTO E’ IL NOSTRO ULTIMO ESTREMO INVITO.
LA VOSTRA SALVEZZA E’ NELLE VOSTRE MANI.
PACE ! PACE ! PACE !
DAL CIELO ALLA TERRA —
PER ASHTAR, ARGUM, ITHACAR —
EUGENIO SIRAGUSA —
CATANIA, 10 FEBBRAIO 1966
 
Luca Pane:…Ho letto adesso da Solex-Mal il testo del Terzo Segreto di Fatima.  
Perché devono morire anche i buoni..? Aiutami a capire.

Filippo:
Si Luca,…certo che ti aiuto a capire… Rifletti, è come se in un corpo umano malato, il piede pretenderebbe di essere escluso dal tumore che l’intero corpo ha posseduto, andrà e si cercherà di isolarlo… Così fanno LORO, …che agiscono in funzione del Padre Glorioso…La salvezza è spirituale…Chi viene coinvolto innocentemente viene escluso dal processo di SEVERO GIUDIZIO che IL PADRE si è riservato… SALVERANNO IL SALVABILE a livello fisico-psichico-spirituale...Tieni mente, tra l’altro, che la Modonna di Fatima disse questo a Lucia do Santos:“Padre, la Madonna è molto scontenta perché non si è fatto caso al Suo Messaggio del 1917. Nè i buoni né i cattivi, vi hanno fatto caso. I buoni vanno per la loro strada senza preoccuparsi, e non seguono le Norme Celestiali; I cattivi, nella via larga della perdizione, non tenendo in alcun conto i castighi minacciati.” 


-Anche Eugenio in questo caso, così esprime per Volere Superiore:DAL CIELO ALLA TERRA
RICORDATE, TERRESTRI:
OGGI, PIU’ CHE MAI, E’ VALIDO E ATTUALE QUANTO E’ STATO DETTO DA DIO:
…MI SONO PENTITO D’AVERE CREATO L’UOMO SULLA TERRA
IO LO DISTRUGGERO”…!!
GLI AVVENIMENTI DI QUESO TEMPO, E QUELLI PEGGIORI, DELL’IMEDIATO
FUTURO, VI ANNUNCIANO CHIARISSIMAMENTE, CHE DIO NON SIA DISPOSTO
A TOLLERARE PIU’ LA SOPRAVVIVENZA DI QUESTA SPECIE DIVENTATA VIO-
LENTA, SANGUINARIA E CONTRARIA ALLE LEGGI DIVINE DELLA COSMICA
EVOLUZIONE DI QUESTO VOSTRO PIANETA IN LENTA AGONIA.
RICORDATEVI..! LA SUA SANTA IRA E’ LENTA MA INESORABILE.
LA VOSTRA PROGRESSIVA DEGENERAZIONE, PROVOCA EFFETTI DESTINATI AD
ACCELERARE LA DISTRUZIONE DI QUANTO ESISTE E VIVE SOPRA IL VOSTRO
PIANETA.
SOLTANTO DOPO DELLA FORZATA E INDISPENSABILE PURIFICAZIONE, SI
REALIZZERA’ QUANTO E’ STATO DETTO, SCRITTO E TRAMANDATO PER I GIUSTI,
PER I MANSUETI E PER I PURI DI CUORE: “L’INSTAURAZIONE DEL PARADISO
PROMESSO SULLA TERRA”
DAL CIELO ALLA TERRA
EUGENIO SIRAGUSA
NICOLOSI, 10 OTTOBRE 1992
ORE, 9.30


-Ashtar, così si esprime a sua volta, sul destino delle anime
Evacuazione del Pianeta Terra:

Quando il tempo sarà giunto, noi evacueremo in massa quelli che dovranno essere accolti nelle nostre gigantesche navi spaziali che sono state costruite espressamente per questo scopo.
Dopo l’evacuazione la Terra oscillerà.
La sua superficie attuale cambierà completamente.
L’oscillazione non durerà che un secondo, sarà rapida come il lampo.
Quando sarà finita, l’atmosfera potrà essere sbarazzata dalle impurità che l’umanità vi aveva apportato.
La vita sarà nuovamente possibile ed essa sarà nuovamente seminata sulla terra.
In sei mesi la maggior parte sarà ricostruita in modo da permettere all’uomo di espandersi, ma sarà una esistenza tutta nuova.
Contemporaneamente l’uomo sarà ammesso ai viaggi spaziali, imparerà a fare cose che non ha mai saputo fare e riceverà dal mondo esteriore cose di cui oggi suppone solo l’esistenza, nonché tutta la verità che fino ad oggi ignora.
La morte non esiste poiché la vita continua in eterno, in altre dimensioni che voi ora non conoscete, né potete penetrare, ma continua in eterno. 
All’uomo saranno dati 1000 anni per giungere al nostro livello spirituale.
Allora egli sarà in grado di controllare completamente il proprio corpo compreso il suo cervello.
Sarà capace, in modo puramente spirituale di fare volare le pietre nell’aria oppure di fare andare le navi spaziali dove vuole e ciò unicamente con la forza del pensiero.
Le comunicazioni telepatiche con persone che si trovano a distanze considerevoli saranno di ordinaria amministrazione e l’uomo sarà cosciente della propria anima ed in grado di servirsene. 
Quando egli si servirà della sua anima in modo giusto apparirà come una “dualità” esattamente come noi.
Essere capaci di apparire come una dualità è di importanza enorme.
Questo implica che si può fare una cosa fisicamente pur essendo applicati in un lavoro spirituale altrove.
Non tutti gli uomini raggiungeranno questo stadio allo stesso tempo: e per questa ragione un’altra selezione sarà necessaria tra mille anni.
Tuttavia questa selezione avverrà solamente sul piano fisico, e non comporterà nessuna morte. 
Molti sono coloro che appartengono alla categoria di uomini che prenderanno la direzione spirituale  della Terra dopo che noi avremo portato il nostro aiuto, perchè in seguito vi sarà permesso di continuare l’opera.
Non saremo noi che dirigeremo la Terra perchè ciò sarebbe una violazione della legge gerarchica universale.
In avvenire l’uomo dovrà svilupparsi lui stesso e per questo avrà mille anni di felicità sulla Terra.
Rallegratevi dunque , perché questo è un messaggio di gioia.
L’esistenza ed il modo di vivere, la gioia e la felicità, l’armonia e la perfetta spiritualità regneranno sulla Terra e supereranno tutto ciò che è esistito fino ad ora su questo globo.
Noi che veniamo a portarvi il nostro aiuto siamo già ad uno scalino superiore sulla scala della vita e della gerarchia del logos universale.
Cristo ci guida personalmente perché egli è il capo supremo ed il Garante Spirituale davanti a Dio per tutti gli abitanti della vostra galassia.
Egli parla con molta umiltà del suo Dio  e di fronte a lui ha la piena responsabilità di questa operazione di soccorso ai fratelli della Terra.
Possono sorgere molte domande riguardo a questa operazione di soccorso, ed è comprensibile che la gente si domandi: io ed i miei cari, i miei figli, abbiamo la possibilità, il privilegio di essere ammessi nella nuova era? 
Ecco una domanda pertinente e noi comprendiamo che ci si dia pensiero a tale riguardo. Ma dobbiamo chiedere di comprendere la situazione nella quale noi ci troviamo: dobbiamo tentare di elevare la vostra coscienza fino al nostro livello.
Allora vedrete le cose con altri occhi poiché, come vi abbiamo detto, niente di ciò che è stato creato sarà perduto, malgrado saranno ammessi nella nuova era soltanto quelli che ne saranno degni.
Gli altri saranno inviati altrove, in altri pianeti. Questo però non comporta dei trasporti fisici.  Si tratta di reincarnazione su un pianeta avente lo stesso grado di evoluzione della terra. Riuscite a comprendere senza turbarvi?

Non dovete tormentarvi per i vostri cari che non potranno seguirvi sul gradino dell’evoluzione, poiché essi, presto o tardi, raggiungeranno pure loro il livello seguente. 
Ma ciò che ci interessa maggiormente è di farvi comprendere chiaramente che qualunque siano le prove che l’uomo è sul punto di subire, è un messaggio di gioia che vi portiamo, e vi preghiamo di attenervi ad un solo fatto definitivo: Dio non ha la meschinità di creare qualcosa per poi lasciarla perdere; non l’ha fatto mai e mai lo farà. Solo il modo di pensare proprio dell’uomo ha potuto concepire una simile assurdità.
Ciò può essere logico per l’uomo, perché se egli odia qualcuno vorrebbe vederlo soffrire e sparire all’inferno.
Ma noi vi diciamo: non c’è altro inferno che quello che avrete creato voi stessi e non ce ne sarà mai un altro! E questo è accaduto anche perché siete stati avviati su sentieri falsi e bugiardi da parte di coloro che (politici, militari e religiosi), stoltamente, amano autopervadersi di Spirito Santo.
Ashtar Sheran


Diego:

MI SPIEGHI CHE VUOL DIRE: “ATTENTI ATTENTI EGLI E’ ” FIGLIO DEL SOLE”

vite parallele eugenio
 “Se io voglio che resti finché io ritorni, che te ne importa…?” (Giovanni 21,22) Bahrat, Ermete Trismegisto, Giovanni Ev. Giordano Bruno, Alessandro Cagliostro, Rsputin, Eugenio Siragusa…L’Eterno Mutante “Figlio del Sole”

Filippo:-Significa che NON E’ di questo mondo…Non soffre di condizionamenti, non soffre di compromessi che lo inducono o lo constringono a razionalizzare tutto attraverso l’istruzione scolastica o domenicale, significa essere liberi, ma liberi davvero… La luce è il loro nutrimento, IL SOLE SI FECE CARNE E SANGUE..! Cristo-Gesù e sua Madre, vengono rappresentati anche dalla Chiesa Cattolica, dentro il Sole…A Gesù lo chiamavano Genio Solare Cristo…A sua Madre gli hanno raffigurato che nel suo ventre il dipinto di un sole! NON SONO DI QUESTO MONDO!...Quindi sono figli della LUCE…FIGLI DEL SOLE…Ecco perché…ATTENTI ATTENTI…IO SONO LA VIA LA VERITA’LA VITA…senza IL SOLE non esiste NULLA! Perché..? Chieditelo
Elohim

Un Elohim, come li ha incontrati Eugenio Siragusa

La madonnina concepisce Il Sole si fa carne e sangue
La Madonna delle Grazie a Comiso (Rg)  con il Sole
2007_GesuRisorto_2
Filippo:-Eccoti la risposta attraverso Eugenio:
 

Solo chi è meritevole di essere contattato lo sarà:
La scelta è nostra prerogativa e non vostra.
Noi conosciamo benissimo coloro che ne sono degni e quelli che non lo sono.
Non vi rammaricate se è così.
È la nostra saggezza a guidarci e non la vostra Sapienza, tipicamente umana, adombrata da vizi psicologici e da condizionamenti assai involuti.
Noi conosciamo la qualità ed abbiamo i mezzi sufficientemente idonei per isolarla dalla quantità amorfa e blasfema. Sappiamo come dividere il grano dalla gramigna, come separare i Figli della Luce dai figli delle tenebre.
Vorremmo che foste tutti Figli della Luce e tutti ben disposti a ricevere il Richiamo del Redentore; ma non è così, per vostra colpa, per vostra indolenza e per difetto delle Virtù Spirituali.
Ci dispiace, ma Legge Divina non è quella umana né è debole ed incoerente con i Voleri ci chi ci guida in questa Grande Missione di Rinnovamento negli Esseri e nelle cose di questo Mondo.
La Salvezza è un’offerta per tutti e la Santa Verità che fa liberi, un Dono per tutti.
Beati gli uomini di Buona Volontà.
Pace a tutti.
Woodok
Dalla Cristall-Bell
Nicolosi, 14 Maggio 1978 ore 16,36




DAL CIELO ALLA TERRA
DISCERNIMENTO E GENETICA G.N.A.
L’UOMO DEL PIANETA TERRA E’ AL PRIMO STADIO SPERIMENTALE DELL’INTELLIGENZA INDIVIDUALE.
IN ALTRI PIANETI, LE SPECIE INDIVIDUALI INTELLIGENTI, HANNO GIA’, DA MOLTISSIMI MILLENNI, SUPERATO LA FASE SPERIMENTATIVA, ACQUISENDO L’INCORRUTTIBILITA’ DELLO SPIRITO E DELLA MATERIA ATTRAVERSO LE VIRTU’ DEL DISCERNIMENTO E LA TOTALE UBBIDIENZA ALLE LEGGI DELLO SPIRITO ONNICREANTE: LA GENETICA G.N.A. 
PER COSTORO E’ IMPOSSIBILE LA SECONDA MORTE, NON E’ COSI’ PER I TERRESTRI, VINCOLATI, ANCORA OGGI, AI VALORI CORRUTTIBILI E QUINDI ALLA PERDITA DELL’EGO SUM.
DAL CIELO ALLA TERRA
EUGENIO SIRAGUSA
Nicolosi, 7 giugno 1989
Ore 11:30
Abbraccio tutti
Filippo Bongiovanni
Approfondimenti:
http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2013/05/fatimauna-speranza.html
Fatima:Una speranza.!?
http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2012/05/era-stato-tutto-pronosticato-e-il-iv.html

Quarto Segreto di Fatima di Filippo Bongiovanni
I grandi seminatori
http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2014/03/la-consacrazione-della-russia-al-cuore.html
La consacrazione della Russia
http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2013/12/una-terrbile-conferma-amare-venerare-e.htmlUna Terrbile Conferma. Amare, venerare e disubbidire! – “non ha senso” 
http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2014/03/verso-un-conflitto-di-spaventose.html
Verso un conflitto di spaventose proporzioni

http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2014/03/il-ruolo-degli-stati-uniti-usa-oggi-nel.html

Il ruolo degli Usa oggi nel mondo di Eugenio Siragusa
http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/2013/11/28-novembre-una-data-ricorrente-che.html
Le Apparizioni della Madonna di Kibeho in Africa
Publicado en Epiritual, Messaggi, spirituale
error: Content is protected !!