SBAGLIARE E’ UMANO PERSEVERARE DIABOLICO..!

-Questo è stato detto e scritto, e noi lo ripetiamo senza spirito di polemica, senza avere nessuna cosa personale, con nessuno, ma è vero che non possiamo tacere, quando seppur in forma privata ci fanno pervenire scritti simili come quello che ho appena finito di leggere che stanno “gironzolando” tra gruppi o persone, appartenenti alla stessa corrente, dove si evidenzia per gli altri che non bisogna “stupirsi” di fronte a simili “metodologie CELESTI” e che avrebbero infine per costoro una non mai cessata paternità ma che in verità codesta è cessata da tempo…! 

Per ragioni ovvie, essendo che codeste cose circolano momentaneamente solo a casa “loro” e quindi uno a “casa” propria, può dire e fare ciò che vuole, credersi o illudere di essere, chissà cosa sia, autorizzando per di più uno a dirlo tra tutti i componenti dell’ organizzazione a cui appartengono, questo fino a quando non entra in merito di esporle pubblicamente, e quindi senza toccare le parti comuni di questo condominio che raccoglie notizie tra tutti gli utenti che ci sono, ci limitiamo a far capire i peccati, senza nominare i peccatori, se così facessimo cadremmo nel giudizio.

Speriamo che la cosa si fermi tra le mura di “casa loro” con tutta la necessaria “compassione” che il caso merita…D’altronde, cosa possiamo fare dinnanzi a simili pazienti di una “casa di cura” con patologie irreversibili di pura follia? 
Eugenio non ha mai avuto sostituti, né designato eredi, ognuno se ha creduto ad una cosa simile continui a credere ciò che vuole e/o a farlo credere, perché questo non è mai avvenuto neppure dinnanzi a “segni” di qualche tipo che si potessero ricondurre a una sua simile affermazione.

IL FANATISMO: L’ECCESSO DI CIO’CHE NON ESISTE…
LA GENTE DEVE ABITUARSI a POSSEDERE UNA VIRTU’ CHE NON HA MESSO IN PRATICA: IL DISCERNIMENTO. QUANDO UN ESSERE E’ IN GRADO DI DISCERNERE, NON PUO’ ESSERE TENTATO, E QUINDI NESSUNO PUO’ TRAINARLO NELL’ERRORE.
IL DISCERNIMENTO E’ QUESTO: CONOSCERE PRIMA DI EFFETTUARE UNA CAUSA QUALI POSSONO ESSERE GLI EFFETTI. PERCHE’ NELL’UNIVERSO ESISTE QUESTA LEGGE: CAUSA-EFFETTO. ED E’ INSOSTITUIBILE
(EUGENIO SIRAGUSA)

APPROFONDIMENTI:

HO SCRITTO IL 29 GENNAIO 1985:

“NON ABBIAMO MAESTRI SULLA TERRA”. I NOSTRI MAESTRI NON SONO DI QUESTO MONDO. TRA DI NOI NON VI È MAGGIORE E NON VI È MINORE. SIAMO UNA SOLA COSA CON COLUI CHE È. LE DEBOLEZZE DELLA CARNE NON CI TOCCANO E NEMMENO LE TENTAZIONI POSSONO FERIRCI. SIAMO CONSAPEVOLI DELLA “LEGGE CRISTICA” E NON SOFFRIAMO DI BLASFEME VELLEITÀ EGOISTICHE. ABBIAMO QUALCOSA DA FARE PRIMA CHE IL NOSTRO MAESTRO RITORNI A VISITARE QUESTO MONDO. LA SUA LUCE CI ACCOMPAGNA E CI CONSOLA. PARLIAMO AGLI ALTRI E SOLLECITIAMO RAVVEDIMENTO E COMPOSTEZZA MORALE, AFFINCHÉ OGNI ESSERE ABBIA GIUSTIZIA, PACE E AMORE. NEI NOSTRI DISCORSI VI È SOLO L’OFFERTA PER UN SERIO, RESPONSABILE RISVEGLIO AD UNA SUPERIORE COSCIENZA. NON NUTRIAMO LA PRESUNZIONE DI ESSERE GIUSTI, MA NON DISPERIAMO DI POTER COMPIERE IL NOSTRO DOVERE COSÌ COME CI VIENE RICHIESTO DA CHI HA IL COMPITO DI PREPARARE IL NUOVO CIELO E LA NUOVA TERRA.
Eugenio Siragusa

Publicado en Celeste, Epiritual, Messaggi, Sociales y globales, spirituale