Sollecitazioni E Comunicati

APPELLO ALLE AUTORITÀ ITALIANE E ARGENTINE

-Poniamo a conoscenza di tutti, quanto abbiamo fatto pervenire alle rispettive autorità Italiane e Argentine, quali sono le nostre preoccupazioni, sui temi che toccano da vicino in questo momento i nostri popoli. Seppur differenti le tematiche, trattate, lo abbiamo fatto con la consapevolezza di essere cittadini e credenti verso le Potenze Celesti, per il bene dei nostri figli e delle future generazioni. Tutto questo che possa essere di sprone e di aiuto, per tutti gli amici studiosi e simpatizzanti del resto del mondo, di parlare e coinvolgere i rappresentanti dei loro governi, che devono come amava dire Eugenio Siragusa “mettere le cose al loro giusto posto”

Al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
Al Presidente del Senato Piero Grasso
Al presidente della Camera Laura Boldrini
Al Presidente del Governo Matteo Renzi
P.C. Papa Francesco Città del Vaticano

Mi rivolgo a voi, come cittadino della Repubblica Italiana e a Papa Francesco, perché sono un fervente credente in Dio e delle Potenze Celesti.
I futuri eventi, come stanno le cose, non promettono nulla di buono per questo motivo mi rivolgo a voi facendo un appello affinché l’Italia non venga trascinata in simili manovre di potere, in simili manovre per soddisfare coloro che hanno tutto l’interesse di fomentare guerre, ingiustizie e quant’altro possa generare sommosse, che potrebbero portare il paese, e quindi l’Europa intera, ad una crisi definitiva e irreversibile, che sfocerebbe tutto in una guerra globale e totale!
Si delineano i poteri e le intenzioni, dietro un falso moralismo, sempre più che mai esaltando la frase di N. Machiavelli “IL FINE GIUSTIFICA I MEZZI”…senza proporre una concreta e valida alternativa, che possa porre in equilibrio, il precario e instabile convivere dei popoli.
Occorre ricordare:

Né pace né progresso senza giustizia…Il Necessario a tutti il superfluo a nessuno…
(Eugenio Siragusa)

La prudenza e la saggezza prevalga, senza cadere in ricatti , che potrebbero portare inesorabilmente a compromettere definitivamente il futuro delle nostre generazioni.

Notizie:
http://www.corriere.it/economia/15_gennaio_22/bce-titoli-stato-scelta-draghi-piano-50-miliardi-mese-9eac4fc6-a202-11e4-8580-33f724099eb6.shtml
B.c.e piano da 50 miliardi al mese. Titoli di Stato, la scelta di Draghi.

Chi compra questi Titoli di Stato? Ci sono attività criminali in tutto il mondo che riciclano il denaro, investendolo nel lecito… Trattativa o trattative stato mafia ?…

https://www.google.it/?gws_rd=ssl#q=il+qatar+COMPRA+IN+ITALIA

Il Qatar COMPRA IN ITALIA Il mondo si preoccupa del fenomeno incalzante dell’ Islamismo, particolarmente l’Italia con la Sicilia, porta dell’ Europa, per gli immigrati clandestini con l’arrivo di barconi di disperati, e delle infiltrazioni di cellule terroristiche…però non dimentichiamo che siamo già invasi lecitamente e lo hanno permesso forse le stesse istituzioni.

Il grande contattato delle Potenze Celesti Eugenio Siragusa così esortò le nazioni della Terra:

GOVERNI CONDIZIONATI
Hoara comunica
Il potere politico è sottomesso al potere economico.
Il potere politico è sottomesso al potere economico. I governi vengono fortemente condizionati da quelli occulti che stabiliscono la strategia da praticare per indurre l’opinione pubblica a sbandare, a sviluppare ben determinati indirizzi psicologici, atti ad agire nel modo desiderato.Vi abbiamo, a suo tempo, dato una precisa spiegazione sulle metodologie messe in pratica dai due grandi colossi che si contendono il dominio assoluto del pianeta. Il terrore è il mezzo più efficace per sconvolgere e destabilizzare certe tendenze evolutive assai pericolose per i commercialisti di morte e di distruzione; ci sono i corrotti anche moltissimi corruttibili ben remunerati e ben protetti fisicamente ed economicamente.La Verità è che la reale indipendenza di uno Stato non esiste! Perciò, i morti non contano così come non contano le sottili metodologie messe in atto per schiavizzare ed affamare i popoli desiderosi della propria libertà e della propria indipendenza. La vostra società è un completo fallimento, un pernicioso vespaio di contraddizioni, un costrutto di libertà disordinato, licenzioso e impregnato di idee malsane e di nefasta cultura.La disgregazione dei valori morali, sociali e scientifici convoglia, ogni giorno di più, nefasti processi involutivi con prospettive tragiche per tutti gli esseri della Terra.
I nostri reiterati appelli non stati presi in considerazione ; sono stati volutamente contrastati e con precisa determinazione da chi ha tutto l’interesse di occultare la nostra realtà, di deformare la nostra missione salvifica.
A costoro diciamo ancora una volta: contrastarci non significa fermarci!
Nessuno potrà impedirci di porre in salvo il salvabile! La nostra missione sul vostro pianeta è guidata e confortata da Colui che avete messo in croce per paura della Verità. Abbiamo sulla Terra validi collaboratori idonei a servire la Giusta Causa iniziata circa duemila anni or sono.
Il tempo del suo compimento è prossimo e le catene per legare il principe di questo mondo e i suoi partigiani in possesso di chi ha l’autorità di farlo. Ancora un poco. Hoara saluta
Nicolosi 28 Dicembre 1984. Ore 11
Eugenio Siragusa

Cordiali Saluti

Filippo Bongiovanni
Floridia (Siracusa) 12 Marzo 2015
Sicilia-Italia


Eugenio Siragusa il Contattato 4

Sig.ra
Presidente della Nazione Argentina
Dott.ssa Cristina Fernández de Kirchner

Poniamo a sua conoscenza la presente richiesta: è necessario che NON si continui con la costruzione delle centrali nucleari.
Come Lei ben sa, questo tipo di energia Non è positiva.

Le ricordiamo quello che successe a Chernobyl e Fukushima.
Se questo dovesse accadere anche in Argentina, le conseguenze sarebbero irreparabili.

Le facciamo sapere ciò che Eugenio Siragusa, Dal Cielo alla Terra, decenni di anni fa, disse:

Governanti, scienziati, religiosi e uomini di cultura della terra!
A suo tempo, tramite lo stesso mezzo, vi avevamo concesso un preciso, inequivocabile avvertimento sul pericolo che incombe sulla sopravvivenza dell’umanità a causa della proliferazione delle centrali nucleari e di quanto riveste caratteristiche similari.
Sappiamo quanto prepotente ed incosciente sia la forza speculativa che continua a voler ignorare tale nostro avvertimento, accelerando sempre più un condizionamento egoisticamente deleterio mirante ad anteporre la sopravvivenza dei popoli all’effimero interesse del potere di mortali ricchezze.
Vogliamo sperare che i fatti successi vi abbiano dato l’esatta cognizione di quanto potrebbe verificarsi in un prossimo immediato futuro se continuerete in questi folli progetti, ignorando il grave rischio a cui state andando incontro con piena coscienza.
È bene che sappiate che molto presto il vostro pianeta subirà serie convulsioni geo-dinamiche di notevole portata e con conseguenze imprevedibili che riguarderanno, particolarmente, un dissesto molto vasto della superficie dei continenti della terra.
Il previsto raddrizzamento dell’asse magnetico del vostro pianeta sarà la causa principale di tale dissesto.
Gli edifici delle centrali nucleari verrebbero, inevitabilmente, distrutti e con essi tutti quegli strumenti con deterrente nucleare apparentemente sicuro e ben nascosto.
La liberazione consequenziale delle vibrazioni mortali, non lascerebbero la minima possibilità di sopravvivenza sul vostro pianeta per molti millenni.
Crediamo di aver fatto il nostro dovere prospettandovi le previsioni a noi ben note, conoscendo vicende similari avvenute su altri pianeti abitati e governati dalla scienza senza coscienza, Così come avviene sul vostro pianeta.
Abbiamo un piano ben preciso per porre in salvezza un numero di persone di ambo i sessi destinate a miglior destino, se si dovesse verificare il non ravvedimento.
Per il momento non possiamo riferirvi altro. Quanto è successo, succede e succederà, forse vi renderà pienamente consapevoli di quanto ci sforziamo per farvi seriamente meditare, dedurre e determinare.
A voi la scelta.
Woodok dalla “cristal-bell”
16 Giugno 1979.
Ore 20:00

Dipende da lei Sig.ra Presidente.

Firmato:

Néstor Tobías Graib – Soledad Lugones Solex Mal Sudamérica
Haton Bongiovanni, Solex Mal Córdoba (Argentina)
Filippo Bongiovanni Solex Mal Idioma Universale Italia


Eugenio Siragusa -“Ravvedetevi… Ravvedetevi”

Abbraccio tutti
Filippo Bongiovanni

Documenti originali in pdf:

https://docs.google.com/file/d/0B8tRqq5Ai-YFOWpIamUyQUxGWVE/edit
Appello alle autorità Italiane 12 marzo 2015.pdf
https://docs.google.com/file/d/0B8tRqq5Ai-YFRjFZeXlYUGxGTDA/edit
Appello al Presidente della Repubblica Argentina.pdf

 


 

sábado, 16 de marzo de 2013

Al Papa Francesco I
Sul Papa Francesco I:

Ciao Filippo, Buongiorno.

Chi lo ha conosciuto e lo conosce meglio di loro. Le Marie Addolorate di Plaza de Mayo.

http://www.nanopress.it/mondo/2013/03/14/la-madri-di-plaza-de-mayo-contro-il-papa-bergoglio-rappresenta-il-fascismo-la-dittatura_P12607113.html
Le Madri di Plaza de Mayo contro il Papa: Bergoglio rappresenta il fascismo, la dittatura

http://versounmondonuovo.wordpress.com/2013/03/14/il-papa-nero-e-la-via-dellanticristo/
Dalla testata Verso un nuovo mondo di Horacio Verbitsky

El Pasado me condena Jorge Bergoglio

 Papa Francesco I e il suo passato
Filippo:

carissimo…Convengo totalmente…Per questo…anche se alcuni si irritiano che pubblico delle notizie che toccano con sospetto il suo ambiguo passato, purtroppo è gente composta sopratutto da madri che sono toccate nel  loro dolore dalla perdita dei loro figli, e tira fuori da sotto il moggio alla luce, terribili verità che non potranno più rimanere nascoste, occultate…!!

 

Non conta ciò che poteva o non ha voluto e che forse avrebbe potuto fare, ma conta oggi, e si trova sul seggio a rappresentare la più grande comunità religiosa della Terra. Ha la possibilità, questa volta se vuole,come diceva  IL MIO PADRE SPIRITUALE EUGENIOMETTERE LE COSE AL LORO GIUSTO POSTO…!! 

FACENDOSI PROMORE DELLA PIU’ GRANDE INIZIATIVA SPIRITUALE DI TUTTI I TEMPI.


                                                                       APPELLO 

HO DETTO E LO RIPETO, COME HO FATTO GIA’ CONOSCERE IN UN’ALTRA PRECEDENTE OCCASIONE, UNA DI QUELLE PRECISE VOLONTA’ RACCHIUSA NEGLI ULTIMI TEMPI DA PARTE DI EUGENIO: 

 

SE L’UMANITA’ DECIDESSE DI METTERE LE COSE AL LORO GIUSTO POSTO, SE LA SUA PREDISPOSIZIONE DOVESSE INIZIARE DA DEPORRE TUTTI LE ARMI, SE L’UMANITA’ DELLE 65-67 EMERGENZE PLANETARIE, SI SENSIBILIZZASSE A TOGLIERE UNA DI QUESTE SPADE DI DAMOCLE, CHE PENDONO SULLA TESTA CHE STANNO COMPROMETTENDO IL SUO FUTURO, I SUPREMI RAPRRESENTANTI DELLA GRANDE CONFEDERAZIONE INTERSTELLARE, SONO PRONTI A PRENDERE CONTATTO CON LA SOCIETA’ DEL NOSTRO PIANETA…
 
PAPA FRANCESCO I SI FACCIA IN NOME DI CRISTO RISORTO, PROMOTORE DI QUESTA INIZIATIVA, DINNANZI TUTTI GLI ALTRI RESPONSABILI RELIGIOSI E I POTENTI DELLA TERRA…!!!
CON CRISTICA DEVOZIONE AL PADRE GLORIOSO
 
Filippo Bongiovanni


 

 

“ LA RESPONSABILITA’ ”

 

UN VALORE INSOPPRIMIBILE CHE CARATTERIZZA LA PERSONALITA’ SPIRITUALE
DI CHI CONOSCE E DEVE SVILUPPARE IL PROGRAMMA A CUI E’ STATO CHIA-
MATO. UNO SPIRITO CHIAMATO E’ TALE, QUANDO LA SUA ARISTOCRAZIA, NEI
MOLTEPLICI ASPETTI CHE LO CARATTERIZZANO, LO PORTA A SACRIFICARSI
CON DILIGENZA, SAGGEZZA, INTUIZIONE, ASTUZIA, UMILTA’ ED UBBIDIENZA
IN REALIZZARE QUANTO E’ STATO CHIAMATO A SVILUPPARE E, IN CONSEGUEN-
ZA, A DIRE QUELLO CHE NON VUOLE DIRE , A FARE QUELLO CHE NON VUOLE
FARE ED ANDARE DOVE NON VUOLE ANDARE, SENZA MAI ANTEPORRE LA
PROPRIA VOLONTA’ ALLA FORZA CELESTE CHE LO GUIDA, LO PROTEGGE E LO
PROGRAMMA PER RENDERLO UN SUO STRUMENTO E DISPONIBILE AI SUOI DETTAMI E
VOLERI.
SI E’ RESPONSABILI SOLO QUANDO SI E’ COSCIENTI DI ESSERE PARTE INTE-
GRANTE DI UN GRANDE MECCANISMO CELESTE : CHE E’ LA CREAZIONE, IN
STRETTA COMUNIONE CON DIO, PER OCCUPARE IL NOSTRO POSTO ALTRUISTI-
CAMENTE, PENSANDO E PREOCCUPANDOCI CON LO SPIRITO, ANIMA E CORPO
DEL NOSTRO PROSSIMO.
IL VERO UOMO, CON LA“U”MAIUSCOLA, E’ COLUI CHE, IN SIMBIOSI CON LA
LUCE SOLARE, CONOSCE DI NON DOVER CHIEDERE NULLA IN CAMBIO, TENENDO
PRESENTE CHE IL PADRONE DELLA VIGNA, NON ATTENDE IL SABATO PER DA-
RE A CIASCUNO LA SUA GIUSTA GRAZIA. NON SONO GLI UOMINI CHE FAVO-
RISCONO I PROGRAMMI, CHE FANNO UN FAVORE AL CIELO, BENSI’ E’ IL CIELO
CHE “POSSIEDE” LA CONOSCENZA, A SECONDA UNA PRECISA SELEZIONE, CHI E’ L’UOMO “RESPONSABILE E PREVIDENTE” QUELLO CHE DEVE ESSERE IDONEO AFFINCHE’ NON POSSA TRADIRE L’ ALTO RICONOSCIMENTO CHE GLI E’ STATO CONFERITO; ESSENDO COSCIENTI DI ESSERE NECESSRI ALL’ECONOMIA CREATIVA, MA MAI, DICO MAI, INDISPENSABILI AI DESIDERATI DEL CIELO.
  • DIO, LA FORZA CHE MUOVE
  • CRISTO, INDISPENSABILE A
  • GESU’, NECESSARIO PER ARRIVARE ALL’UOMO
    PER PORTARGLI LA LEGGE COSMICA.
IL RINATO NELLA LUCE DEL PADRE
FILIPPO BONGIOVANNI