HO RIVISTO IL CALICE

-La mia vita è stata sempre vicino al calice e in diverse circostanze, non a caso, quindi, si è presentato e ripresentato con percezioni, presenti, ben precise…chiare ed inequivocabili.
In questi tempi duri di grande tribolazione, vale per ogni circostanza, situazione, condivisione, nei rapporti interpersonali, nella famiglia, in ogni momento della nostra vita, intensamente vissuta, il concetto che bisogna tenere presente è di far prevalere la vittoria del bene sul male, anche se questo, apparentemente, costa fare un passo indietro, anche se dovesse costare, caro farlo, ma per il bene in ogni aspetto della vita…e dove viviamo…però deve essere fatto. E questo, se veramente ci distinguiamo da tanti aspetti, che decantiamo di non farne parte. Certamente va tenuto presente, come diceva sempre Eugenio: AMARE SI…CON DEBOLEZZA NO..! In verità, se lo facciamo, stiamo facendo invece un passo in avanti, verso la piena consapevolezza e presa di coscienza dell’ascesa dello spirito verso e nei supremi valori planetari-universali-cosmici…

-Così scrivevo tanti anni fa :

NON CI MERITIAMO LE SUE LACRIME DI SANGUE.
QUESTO IN COSCIENZA DETTA IL MIO SPIRITO, QUESTO SALE DAL PROFONDO DEL MIO CUORE.
LA MADONNA E’ SCONTENTA, E QUANTO DETTO A FATIMA NEL 1917, SI RIVELA PIU’ CHIARO, TANGIBILE E DISGRAZIATAMENTE PIU’ OPERATIVO.
I BUONI CHE DOVREBBERO REALIZZARE QUANTO GIA’ POTENZIALMENTE POSSEGGONO PER ESSERE SEGNATI E CHIAMATI, SI PERDONO IN UNA DINAMICA , PRESTO O TARDI, NON UTILE A SALIRE POTENZIALMENTE LA VIBRAZIONE E L’OPEROSITA’ RICHIESTA. I CATTIVI, ORMAI SCHIACCIATI DALLA LORO SETE DI SANGUE E DI INCREDULITA’ VERSO IL CIELO E VERSO DIO, NON TEMONO I CASTIGHI GIA’ ANNUNCIATI.
SI’, AMICI, FRATELLI E CONOSCENTI.
UNA PROFONDA TRISTEZZA NEL CUORE DI QUESTA PREZIOSA GEMMA DEL CREATO.
LACRIME DI SANGUE PER L’INCAPACITA’ DA PARTE DI COLORO, CANDIDATI AD UNA NUOVA LUCE, CHE NON SONO PRONTI PER SUPERARE NUOVE PROVE PIU’ DURE, CON OSTACOLI, DISSUASIONI E QUANT’ALTRO SI NECESSITA PER LA COMPLETA REALIZZAZIONE DELLA SOLARE E DORATA DIVINA VERITA’.
REALIZZAZIONE DELLA VERITA’ SIGNIFICA: TOTALE ABBANDONO AL SACRIFICIO; DISPONIBILITA’ ATTIVA; OBBEDIENZA E UMILTA’, EVANGELICHE SORELLE PER L’ASCESA EVOLUTIVA VERSO NUOVE DIMENSIONI, VERSO NUOVI LIDI DELLA CONOSCENZA COSMICA; COMUNIONE ATTIVA CON DIO ED IL PROSSIMO; FARE QUELLO CHE NON VORREMMO FARE, DIRE QUELLO CHE VORREMMO TACERE, ANDARE DOVE NON VORREMMO RECARCI NE’ RIMANERCI; SOCCORRERSI NEI MOMENTI DI BISOGNO, SENZA CULLARSI NELL’AIUTO ALTRUI; SENSO DELL’AUTOSUFFICIENZA NELLA VERITA’ E NELLA VITA; NON CADERE NELLA ABITUDINARIETA’; REALIZZARSI PREVEDENDO INTUITIVAMENTE OGGI QUANTO CI VERRA’ CHIESTO ESPLICITAMENTE DOMANI; ATTIVA REALIZZAZIONE PROPRIA, PIU’ PRATICA, PIU’ VIVA, PIU’ VERA: SENTENDO, PENSANDO, ATTUANDO CON SPIRITO DI GIUSTIZIA, CHE POI SI MANIFESTERANNO NEI MOLTEPLICI ASPETTI CHE CARATTERIZZANO LA SEGNATURA , LA CHIAMATA E, INFINE, L’ELEZIONE; COMPRENSIONE E TOLLERANZA (SCINTILLE DELL’AMORE) ESSENDO COSCIENTI DI DARE A CESARE CIO’ CHE E’ DI CESARE E A DIO CIO’ CHE E’ DI DIO, SENZA INDURRE IL PROSSIMO NELLA DEBOLEZZA CON IL TUO COMPORTAMENTO; NON CONSENTENDOCI DISTRAZIONI INUTILI CON SPRECO E PERDITE DI TEMPO PREZIOSO, ELIMINANDO TUTTO QUELLO CHE SAPPIAMO DI SUPERFLUO.
DIMOSTREREMO DI ESSERE COSCIENTI CHE QUESTO E’ QUELLO CHE ABBIAMO A DISPOSIZIONE, ANCORA PER UN PO’, PER SERVIRE LA LEGGE, SALVARE IL SALVABILE E DI SPRONE A TENERE SEMPRE ATTIVA LA CELESTE VIRTU’ DEL DISCERNIMENTO.
Il Testimone dell’Eterno Presente.
Filippo Bongiovanni 
05. 04.1990

-Così immensamente grande diceva Eugenio…LE SUE PAROLE VIVE E SANTE:

IL CALICE DELLA COMUNIONE 
Io amo chiamarvi gioielli di Dio, gioielli di quel Dio che conosciamo e che ben definì Durante ( Absu Imaily Swandy il pellegrino di 256 anni che visita periodicamente la Terra) quando disse quello che tutti conosciamo. Io vi sto mandando un simbolo, a me è stato donato e io lo dono a voi. E’ un calice della Comunione. La Comunione non è un rito, è la Comunione degli spiriti, dei vostri spiriti. Il tempo, come già sapete, si è accorciato e più volte vi ho detto: abbiate cura di voi perché il maligno ha messo in campo la sua legione e la sua legione è forte e non si devono sottovalutare le sue potenze. Egli cerca di seminare discordia anche tra di voi e ci riuscirebbe se non prevalesse in voi la comprensione, l’ amore fraterno, soprattutto la dolcezza, l’ amabile dolcezza che rigenera ogni cellula del vostro corpo: l’ Amore.
Abbiate cura di voi. Ragazzi. Il consiglio non è un’ imposizione, è semplicemente un consiglio e i consigli si debbono discutere da qualunque fonte vengono e da qualunque bocca vengono. Non bisogna alzare le barriere prima di poterli discutere, vagliare, perché il maligno è astuto e a volte sa fare delle cose che non sono consoni ai vostri valori spirituali. Questo lo dovete evitare, dovete essere dolci gli uni e gli altri.
Tra voi non ci sono ricchi e poveri, tra voi non ci sono fratelli maggiori e fratelli minori: siete tutti fratelli e tutte sorelle e quello che è l’ uno è pure l’ altro e viceversa. Nessuno possiede niente, nemmeno se stesso; ricordatevelo. Però non prestatevi alle lusinghe del maligno, non cercate di dare a lui la possibilità di trainarvi in situazioni pericolose e poi farvi capitolare. Siete tutti bambini, ma non è stato detto che solo quando sarete bambini il Regno dei Cieli sarà vostro? E allora, mi raccomando; discutete, parlate, comunicate, vagliate affinchè il maligno non possa far presa su di voi perché basta che uno rompe il cerchio dell’ amore che vi lega perché succeda il finimondo. Non vi prestate al suo gioco, mi raccomando, vi raccomando ragazzi, ve lo chiedo con tutto l’ amore che nutro per voi e con questo stesso amore vi bacio tenerissimamente Vi stringo nel mio cuore con tutta la tenerezza che nutro per voi e per coloro che avete avuto in custodia perché i figli non vi appartengono anche se sono stati generati da voi. Ma sono loro che debbono crescere e voi avete il compito regale di custodirli. Vi raccomando, abbiate cura anche di loro, soprattutto di loro.
Vi bacio nel cuore con tanta tenerezza ancora.
A presto.
Eugenio
( Novembre 1988 )

        La prima foto ritrae il calice di Eugenio.

 

La seconda foto è Absu Ismaily Swandy il pellegrino che visita periodicamente la terra.

 

Publicado en Celeste, Epiritual, Internacional, Madonna, Messaggi, Sociales y globales, spirituale

Fatima, oggi, e la storia continua con lo stesso epilogo..!

-La Madonna appariva, come oggi, in Portogallo a tre umili pastorelli, era, come più volte abbiamo detto, il 13 Maggio 1917. Ella a partire da quel momento, sino ai nostri giorni, consegnava al mondo, intero, come società, la responsabilità di assumere un atteggiamento di profonda responsabilità nei confronti delle future generazioni.
Le generazioni si sono susseguite, con un nulla di fatto su quanto gli eventi portano a dedurre, che potrebbe accadere da un momento all’altro, quanto detto della Vergine Santa Miriam, cioè l’irreparabile…
Il Messaggio, continua ad essere ostacolato, nella sua profonda essenza e integrità, ma ciò non può essere impedito, come più volte abbiamo anche detto, di essere offerto e posto a conoscenza, di quanti a sua volta, si vogliono e sono predisposti, vogliono credere, con logica spirituale, che ci troviamo di fronte a un desiderio e preoccupazione, a tutt’oggi disattese, nella piena ufficializzazione di quanto annunciò la Madonna e ripreso più volte da Eugenio, nell’arco della sua opera DAL CIELO ALLA TERRA.

-Eugenio annunciò 37 anni fa, ricordiamolo:

“Fatima e i segni dei tempi”
Amare, venerare e disubbidire! – “non ha senso” –
Maria, la madre dell’ Iddio vivente, ebbe a dire: “rendete pubblico il presente messaggio, rendetelo pubblico al mondo intero”.
La chiesa lo ha taciuto! Perché? Perché si è voluto così clamorosamente disubbidire all’accorato appello della vergine maria?
“satana regna sui più alti posti, determinando l’andamento delle cose, egli effettivamente riuscirà ad introdursi fino alla sommità della chiesa….” Ci è’ riuscito o deve ancora tentare? Si vuole o no impedire che questo “grande castigo” cada sull’intero genere umano?
Tacere un ammonimento così impellente e così imperiosamente necessario, significa volere la completa perdizione del genere umano. I capi di stato di tutto il mondo e tutti i popoli della terra debbono sapere, conoscere il grave contenuto del “messaggio di fatima” se vogliamo evitare la tragica fine che colpì i sodomiti e i gomorriti di biblica memoria.
La punizione sarebbe terribile! “nella seconda metà del xx secolo, fuoco e fumo dovrebbero cadere dal cielo e le acque degli oceani diverrebbero vapori, e la schiuma si innalzerebbe sconvolgendo e tutto affondando.
Milioni e milioni di uomini perirebbero di ora in ora, coloro che restassero in vita invidierebbero i morti.
Questo dice il messaggio della Madre dell’ Iddio vivente.
Si deve ad ogni costo ignorarlo? I segni dei tempi ce lo rammemorano e ci invitano a meditarlo, a tenerlo tutti i giorni presente nella nostra mente, perché il “grande castigo” potrebbe avvenire domani.
Potrebbe avvenire il “grande miracolo” del ravvedimento, se si recepisse quel timore che produce l’opposizione al male dilagante, alla correzione di quanto pressa sulla giustizia, sulla libertà, sull’amore e sulla pace fra gli uomini.
Tacere quest’atto di celeste amore significa perversità’, disubbidienza; significa desiderare la fine della specie umana su questo pianeta. Chi vuole questa grande tragedia? È il principe di questo mondo che aizza la bestia per raggiungere i suoi macabri fini? Chi sono gli “insensati e i partigiani di satana”?
Sono i guerrafondai, gli affamatori?, i tiranni, coloro che speculano sulla pelle umana? Sono i violenti, i persecutori della libertà’ e degli umani diritti?
Sono i sanguinari, i novelli imperatori, i folli del potere?
Sono i corruttori, i corrotti, i corruttibili e tutti i perversi commercialisti del male, della morte e della distruzione?
Sono questi gli empi che producono angoscia, miseria, rovine in tutti i paesi?
Sono questi i partigiani del maligno che lo aiutano a regnare e a determinare l’andamento delle cose che ogni giorno ci terrorizzano e ci avviliscono?
Meditate seriamente e date A voi stessi le risposte a queste domande.
Badate bene: il tempo si assottiglia e quanto è stato detto, scritto e tramandato, inevitabilmente, si avvererà’.
Il mio spirito è’ in piena allegrezza per avere avuto la grazia di servire la verità, del tempo di tutti i tempi.
Eugenio Siragusa
Nicolosi, 7 Gennaio 1982

-E ancora:

“DAL CIELO ALLA TERRA”
“Da quanto avete udito dai tetti delle case” vi rimane poco tempo per meditare, dedurre e determinare. Vi è stato detto quanto dovevate sapere affinché, quel giorno, nessuno di voi
possa dire “non sapevo”. È bene sappiate ancora che i nostri emissari non possono nascondere la verità e tanto meno ammorbidire la rigida prospettiva di quanto, da un momento all’ altro, potrà rivelare il compimento del Terzo Messaggio di Fatima e dell’Apocalisse di Giovanni l’Apostolo. Vi è stata offerta una via di salvezza per i vostri spiriti ammorbati di deliri materiali e di istinti degenerativi. I nostri emissari hanno fatto il loro dovere perché è vero, certo e verissimo, che non dovevano, né potevano, nascondere la gravità della vostra disubbidienza alla Legge di Colui che vi ha fatti a Sua immagine e somiglianza. Ora è vero: “Il Verbo non si farà più parola” e il consolante invito al ravvedimento cessa di esistere.
Sia vostra la scelta.
Eugenio Siragusa

Dal Cielo alla Terra

DIO CI HA CREATI..!
DIO CI DISTRUGGERÀ..!
VOLETE REPLICARLO? REPLICATE PURE.
LE VOSTRE REPLICHE NON VALGONO A NULLA! DELLA VOSTRA BESTIALITÀ NE FARÀ BESTIE.
DIO È GIUSTO E LO FARÀ.
LA STORIA DI SODOMA E DI GOMORRA… “UNA FIABA PER BAMBINI”!
GLI UOMINI E LE DONNE DI QUESTA PERVERSA E ADULTERA GENERAZIONE SONO PEGGIORI DI QUANTO SI POTESSE LONTANAMENTE IMMAGINARE.
SONO UNO STRECO VIVENTE, UN COMPLESSO ORGANICO DI SUDICIUME, DI PUTREDINE, DI IMMONDEZZA. SONO UNA CLOACA DI SERPI VISCIDE E VELENOSE.
DIO SI È PROPRIO PENTITO DI AVERLI CREATI E HA MANDATO UOMINI DI ALTRI MONDI PER DISTRUGGERLI. È STATO DETTO E SCRITTO. (Bibbia Antico Testamento).
ALLORA…?
PREPARATEVI, PERCHÈ LA SECONDA MORTE NON LA POTRETE EVITARE NEMMENO CON LE PREGHIERE.
DOVEVATE PENSARCI PRIMA DI OFFENDERLO COSÌ GRAVEMENTE..ORA È TROPPO TARDI.
Eugenio Siragusa
Nicolosi 2 settembre 1984

IL TESTIMONE IL DISCEPOLO IL MESAGGERO.
IL TESTIMONE DI QUESTO TEMPO APOCALITTICO E DEL PADRE GLORIOSO
ENTRAMBI ASSETATI DI GIUSTIZIA
Filippo Bongiovanni

Approfondimenti:

http://pesolex.com/it/i-messaggi-di-fatima-e-la-salette/
IL MESSAGGIO DI FATIMA
https://solexmalidiomauniversale.blogspot.com/p/il-messaggi…
IL MESSAGGIO DI FATIMA
https://drive.google.com/…/0B8tRqq5AiYFdXQ5RHpIa2JvcG8/view…
IL MESSAGGIO DI Fatima integrale con la parte mancante

http://pesolex.com/…/segni-celesti-che-mi-inducono-a-ripro…/
http://pesolex.com/…/la-nostra-risposta-al-principe-di-que…/
http://pesolex.com/…/il-pianeta-muore-unagonia-che-supera-…/

Publicado en Celeste, Epiritual, Infancia y Adolescencia, Internacional, Madonna, Messaggi, Sociales y globales, spirituale

IL PIANETA MUORE, UN’AGONIA CHE SUPERA OGNI SPERANZA

-Inesorabile, sotto gli occhi degli assetati di Giustizia e di tutti coloro che anelano presto, molto presto, il risorgere di una società, una nuova civiltà, che basa i valori sui principi della cosmica legge…si vede però attualmente prevalere morte e desolazione
Scorgendo qualche barlume, di come noterete nei filmati, di qualcuno animato di altruistico interesse, perché si ama la vita…la morte, invece, come abbiamo detto ha preso in abbondanza…

https://lavozdeldespertar.com/…
Biologo salva una rara specie di farfalle
https://www.clarin.com/…/dura-advertencia-onu-humanidad-asf…
Allarme ONU
https://www.3bee.it/moria-delle-api/
Moria di Api
https://www.foodscovery.it/f…/lo-scandalo-dello-spreco-cibo/
Spreco di Cibo
https://www.youtube.com/watch?v=CpXqyP4WxYg&feature=youtu.be
Anamalie sulla terra
https://nation.com.mx/…/cientificos-descubren-los-arboles…/…
Le piante e il loro battito come un cuore umano

-Eugenio, diceva, annunciando questi nostri tempi, con inesorabile, purtroppo anticipo:

Dal Cielo alla terra:
“Rivolgetevi alla Terra” Vi abbiamo detto e vi ripetiamo: Rivolgetevi, come mai avete fatto, alla Terra. La vostra sopravvivenza dipende, soprattutto, dal latte e dal miele che essa potrà darvi, se le concederete amore e cure. Se non lo farete, morirete di fame. La scienza si dedichi a realizzare le strutture necessarie per agevolare tutti coloro che desiderano produrre per sé e per gli altri. La politica economica rivolga le massime attenzioni e le indispensabili agevolazioni a tutti coloro a cui necessitano gli strumenti per rigenerare e far fruttificare la madre della Vita. Se ciò farete, avrete molto per voi ed anche per gli altri. Lo spettro della fame si allontanerà. Ve lo abbiamo detto e ve lo ripetiamo. Meditate e deducete. Pace.
Woodok Dalla Cristal-Bell Nicolosi,
8 Febbraio 1977 ore 11,30

-Più di una volta, in determinati momenti della vita lo ascoltai dire:

“Chi potrebbe comprendere il mio amore nascosto..?”
I suoi accorati appelli e le sue preoccupazioni, li facciamo, oggi più che mai, nostri, con la viva speranza di essere accolti come lui voleva, nella profondità della sua vera essenza.

Non siete voi ad entrare nel regno dei cieli ed impedite che altri vi entrino
Signore mio, dammi la forza di mutare ciò che posso, affinché, così come è stato detto e scritto dall’unto tuo Gesù-Cristo, venga additata l’opera dell’anticristo e scoperta la sua faccia. Signore mio, concedimi la capacità di far comprendere agli uomini il tuo vero linguaggio e la reale legge di giustizia e d’amore che impera in ogni cosa e governa ogni cosa. Ti prego, signore mio, di darmi pazienza e perseveranza, affinché la tua eccelsa verità trionfi ed impregni i cuori degli uomini di luce e di conoscenza, di verità e di pace. aiutami, mio signore, ad aprire gli occhi ai ciechi e a sturare le orecchie di coloro che ancora non vedono e non odono, affinché vedendo ed udendo possano evitare il buio della non conoscenza e riconoscere in colui che hai mandato il maestro sublime ed infallibile della tua divina verità vivente. Molte opere sue sono state nascoste e rese sterili, per convenienza di coloro che non cedettero in lui e nella sua divina missione tra gli uomini di questo mondo corrotto e perverso. Molte verità sono divenute menzogne, eresie, e questo, affinché lo scredito occultasse le testimonianze veraci vissute e tramandate dalla voce del popolo che, io so, mio signore, è voce tua.
Ora, ciò che era nascosto viene alla luce, ma ancora sono pochi coloro disposti a credere e a vagliare e ad assimilare quanto i dotti della farisaica stirpe, deturpano, rifiutano ed invitano a rifiutare.
Certo, mio signore, a te nulla può essere nascosto ed è per ciò che ti chiedo di illuminare la mia mente e rendere fecondo il mio spirito di sapienza e di saggezza, affinchè io possa rivelare le intenzioni del mio sommo maestro che disse: “il tempo passerà, ma le mie parole non passeranno mai”. “Tutto ciò che è stato nascosto verrà alla luce”. Sia così, mio signore, perché io credo che sia rimasto nel mondo appunto per quest’opera? Le afflizioni saranno grandi, lo so, mio affabile signore, e so anche di non poterle evitare. Ma il mio cuore è in pace, perché, altro non faccio se non la tua celeste volontà.
Gesù disse: “un profeta non è accetto nel suo paese”. “Un medico non guarisce quelli che lo conoscono”.
Gesù disse ancora: “i farisei e gli scribi hanno preso le chiavi della conoscenza e le hanno nascoste. Essi non sono entrati e non hanno lasciato entrare quelli che lo volevano. Voi però, siate prudenti come i serpenti e semplici come le colombe.”
Oh, mio signore, il tuo piccolo gregge cresce e le minacce per disperderlo non mancano. Gli empi, partigiani dell’anticristo, si adoperano in tutti i modi di ferire la nostra pace e di dissuadere i nostri pensieri rivolti verso l’opera a cui ci hai chiamati. Ma la tua luce, mio signore, ci consola e ci guida. I tuoi angeli ci guardano e ci consigliano secondo ciò che ci minaccia o tenta di confonderci.
Io ti ringrazio, mio signore, per la tua benigna e paterna attenzione e ringrazio gli angeli della luce, che con il loro sublime amore illuminano il nostro sentiero ed il nostro spirito.
Lo spirito santo aleggia intorno e dentro di noi, e di questo celeste dono noi siamo consapevoli e felici. Grazie, padre, e ti preghiamo, esaudisci le nostre volontà di servirti secondo la tua santissima volontà.
Amen.
Nicolosi, 8 Gennaio 1978
Eugenio Siragusa

-E ancora:

La mia sete!
Vedo i tuoi e miei nemici pascere, godere e gioire.
Non vedo la tua possente mano cadere su di loro con la tua ira santa.
La sete di giustizia rende più arido il mio cuore e spesso mi dolgo di aver suonato anch’io le trombe dell’ammonimento, del ravvedimento.
Sono disperato, mio signore, disperato di veder perire tutto in una dissoluzione lenta, inesorabile.
Sono avvilito, mio signore, avvilito di vedere il male rompere e travolgere gli argini del bene con inaudita crudeltà e con ferocia bestiale.
Sono sconvolto, mio signore, per l’innocente sangue che si sparge in ogni dove e che tinge la terra di crudele disperazione.
Sono senza pace, mio signore, senza pace!
Che cosa aspetti ancora, mio signore?
La tua giustizia venga.
Il tuo regno venga.
Sia fatta la tua volontà.
Eugenio siragusa
Nicolosi, 16 Aprile 1981.
Ore 18:00

Il Testimone dell’Eterno Presente.
Filippo Bongiovanni

Approfondimenti:
https://www.facebook.com/filippo.bongiovanni.3/posts/2606046702793810
http://pesolex.com/…/luomo-e-il-solo-colpevole-per-il-fal…/…
https://bit.ly/2WA0NJW…

 

ULTIMA HORA:

https://www.focus.it/ambiente/ecologia/fukushima-8-anni-dopo-operazioni-bonifica-centrale-nucleare?fbclid=IwAR2o1fK0x8GfDemy_2mb6nJ6rEjUloJDkgPVjVWnZ4IJwr3XDD_CzYzAnek

https://www.quo.es/ciencia/a27415816/bomba-atomica-radiactividad-mar/?fbclid=IwAR2fcjIE2t2O3HbB6Q9rD_kKq-XbhfCi684xaZ9KKGMWhtPXL2YQ9tGva9c

https://www.wwf.it/news/?47160%2FSe-tutti-i-Paesi-consumassero-come-lEuropa-il-10-maggio-sarebbe-lOvershoot-Day-2019&fbclid=IwAR2Wymg-vl5-wsVvb38tv7oLEAtZozTPX7Pybv13pD-GCBatneKym7mR5pM

https://www.meteolivevco.it/overschooot-day-tra-quattro-giorni-abbiamo-finito-le-risorse-naturali-annuali/?fbclid=IwAR0Z3yiugVlHFNZCM2zB3hFJaSiv45ZL9oaGzn2uR48AZcr1zM1W37eywlc

Publicado en Celeste, Científicos, Ecológicos, Epiritual, Infancia y Adolescencia, Internacional, Messaggi, Sociales y globales, spirituale

La nostra risposta al principe di questo mondo…

La nostra risposta al principe di questo mondo, che non si è fatto attendere, mandando un suo “segno” a quanto abbiamo pubblicato il 04 05 2019 dal titolo DAL CIELO ALLA TERRA.

-Ho ubbidito, interpretando secondo me, quanto la Vergine Santa Miriam, volesse con la seguente pubblicazione.

http://pesolex.com/…/segni-celesti-che-mi-inducono-a-ripr…/…
Segni Celesti che mi inducono a riproporre quello che a suo tempo ho testimoniato, quanto Annunciato da Eugenio nel corso della sua opera DAL CIELO ALLA TERRA.

-e subito dopo un caro amico fraterno, dello stesso cammino spirituale, mi ha posto all’attenzione. Quello che vedete, è accaduto recentemente in una località vicino Bologna. Questo per far capire come stanno in realtà le cose, sopratutto l’atteggiamento che ha assunto l’umanità nei confronti dell’Intelligenza Cosmica.
I commenti sono stati questi al video, dal titolo:
Fontana di Luigi Ontani a Vergato arriva l’acqua 29/03/2019.

PER CHI NE CAPISCE. L’agenda avanza, incede possente.
Inaugurazione oggi a Vergato, provincia di Bologna la fontana di Ontani, Lucifero con vistoso fallo in erezione, piede caprino, corna in testa, lana su una coscia e occhi da tutte le parti, specie dietro alle spalle, tiene sulle spalle un bimbo, con ali di farfalla Monarch e un piede di pollo. Ai suoi piedi, il Mondo preda del Serpente.
Di fianco Tritone con due seni enormi.
Nell’ombelico del pedofilo celebrato in pompa magna, l’Occhio degli Illuminati”

-La nostra risposta al principe di questo mondo:

-Un chiaro segno dei tempi, proprio in “risposta” al mese delle apparizioni, della Vergine Santa Maria, che protegge gli spiriti del popolo di Dio.
L’ umanità innalza i suoi simboli, demoniaci, e li adora,definendosi da che parte si è schierata. Peggio del vitello d’ oro dei tempi di Mosè, peggio ancora, prima di come sappiamo, con Sodoma e Gomorra.
L’ umanità si presenta con a chi sono rivolte le sue attenzioni a chi adora e a chi si prostra…con il beneplacito di chi dovrebbe far suscitare IL TIMORE DI DIO…e in cambio tace, acconsente a questo terribile affronto…!! Questa umanità destinata a essere schiacciata dallo stesso suo “idolo”, adorato, nemico di Cristo e della Vergine Santa Maria, che in questo mese dei fiori e delle sue apparizioni, noi la ricordiamo con tutto il suo amore materno e di preoccupazione, come il ritorno di suo Figlio Cristo-Gesù con Potenza e Gloria.

-Così Eugenio:

I vostri Dei
Energia atomica, droga, arsenali di guerra, consumismo, pornografia, possesso, potere, violenza, sodomia, satanismo e follie varie; adorazione ed orgasmo, esaltazione e fiducia per i feticci di Mammona, divoratrice di vite. I vostri dei, a cui rivolgete le vostre attenzioni affidando la vostra sicurezza, il vostro divenire, le vostre speranze, i vostri destini. Cosa avete imparato dal Verbo dell’Amore che si è fatto carne? Cosa avete imparato, Figli degenerati e ingrati? Pregate affinché il Cielo dispensi grazie e benedizioni, soccorso e salvezza: Ipocriti! La vostra malvagità presenta la putredine delle cose morte. Ma in verità vi dico: “Verrò come un ladro nella notte” e vi renderò quanto avete guadagnato servendo i vostri idoli. Vi darò il profitto delle vostre perversioni, dei vostri inganni e di quanto avete edificato contro la Bontà Divina. Parole del Signore del Cielo e della Terra.
Dal Cielo alla Terra 10 Marzo 1980
ore 17,00
Eugenio Siragusa

Il Testimone,Il Discepolo,Il Messaggero.
Il Testimone di questo Apocalittico e del Padre 
Glorioso entrambi assetati di Giustizia

https://www.youtube.com/watch?v=Huy4XKuaces&t=8s
DAL CIELO ALLA TERRA Se non riconoscete l’opera della santissima Madre Maria e dei miei angeli

https://www.youtube.com/watch?v=zMXhcnfKBFo
Fontana di Luigi Ontani a Vergato arriva l’acqua 29/03/2019

L’immagine è tratta dalle profezie di Nostradamus realizzate da Bruce Pennington con il seguente commento di Eugenio Siragusa:

Publicado en Celeste, Epiritual, Infancia y Adolescencia, Internacional, Madonna, Messaggi, Sociales y globales, spirituale

Segni Celesti che mi inducono a riproporre quello che a suo tempo ho testimoniato, quanto Annunciato da Eugenio nel corso della sua opera DAL CIELO ALLA TERRA

Segni Celesti che mi inducono a riproporre quello che a suo tempo ho testimoniato, quanto Annunciato da Eugenio nel corso della sua opera DAL CIELO ALLA TERRA.

-il linguaggio è chiaro ed inequivocabile, e non bisogna certo fare molta fatica a capire, e questo dovrebbe valere anche per i più duri di collo, che ci troviamo di fronte ad un invito ben preciso, di natura Celeste per ricordare appunto che la Madonna è impegnata ed estremamente preoccupata per il futuro funesto di natura irreversibile, nella sua quasi totalità, che ha imboccato l’umanità.
Quello che vedete e leggerete in ordine di successione e quanto è accaduto da un mese e qualche settimana, circa, a questa parte, con il culmine avvenuto a partire dal 19 Aprile 2019 l’evento della Madonna nella chiesa, e alcuni giorni dopo avvengono gli attentati nello Sri Lanka. (Una serie di sei esplosioni simultanee, più altre due, avvenute tre ore dopo, ha sconvolto le celebrazioni pasquali delle comunità cristiane in Sri Lanka alle 9 di domenica mattina 21 Aprile (le 6 in Italia)

-Leggiamo i commenti che sono stati riportati e vediamo:

“Miracle of Mother Mary’s Statue Crying Blood tears at St. Philip Neri’s Church, Katukurunda, Kalutara, Sri Lanka on Good Friday.. When Our Lady is crying there is a reason behind it.. She knew about the bomb attacks.. Heaven allowed her to give us a warning to pray with her so that this attack fails but we didn’t understand.. Lets pray fervently asking for God’s mercy whenever we see these kind of miracles which are warnings from heaven.. Praying for those who died in the bomb attacks in Sri Lanka”

-La traduzione è la seguente:

“Miracolo della statua della Madre Maria che piange le lacrime di sangue a st. La Chiesa di S.Filippo Neri, katukurunda, kalutara, Sri Lanka il buon venerdì.. Quando la nostra signora piange c’è un motivo dietro di essa.. Sapeva degli attacchi bomba.. Il paradiso le ha permesso di darci un avvertimento per pregare Con lei in modo che questo attacco fallisca ma non abbiamo capito..Preghiamo fortissimamente chiedendo la misericordia di Dio ogni volta che vediamo questi tipi di miracoli che sono avvertimenti dal cielo.. Pregando per coloro che sono morti negli attacchi bomba in Sri Lanka”

-La chiesa dov’ è accaduto quell’ episodio, degli attentati nello Sri-Lanka, e intitolata al mio Santo dell’onomastico…
stiamo parlando di San Filippo Neri…e il fatto è avvenuto il 19 Aprile 2019, venerdì santo di passione.La Madonna è una sola, e questo senza ombra di dubbio, però in questo caso parliamo di quella dell’Addolorata.
Anche qualche settimana prima, mi era pervenuta un’immagine, della Madonnina di Fatima, esattamente il 30 marzo 2019 e che ho con parecchi di voi condiviso, dove all’interno nel suo cuore, conteneva il mio nome…Mi è pervenuta a casa, recapitata per via postale, e tutto questo è accaduto nella settimana dell’Annunciazione (25 Marzo) alla fine di Marzo 2019…
Alla Madonnina delle lacrime, vi sono molto legato, perché vivo vicinissimo a Siracusa, dove sorge il santuario, in onore delle lacrimazioni avvenute nel 1953 quindi…a qualche kilometro di distanza, ma anche perché Eugenio come potete nuovamente leggere, visse qualcosa di eccezionale proprio in quegli anni…
Inoltre esiste un’ulteriore legame con la Madonnina delle lacrime…questa volta presente anche in’altro luogo.Ecco quanto ho saputo…

“SANTUARIO MADONNA DELLE LACRIME -TREVI (PG) ITALIA
IL 5 AGOSTO 1485 DAGLI OCCHI DI UNA MADONNA DIPINTA SULLA PARETE DI UNA CASA RURALE FURONO VISTE SCENDERE LACRIME DI SANGUE. SEGUIRONO NUMEROSISSIMI MIRACOLI. IL TUTTO FU PUNTIGLIOSAMENTE REGISTRATO DA UN NOTAIO LOCALE CONTEMPORANEO. FU SUBITO EDIFICATO UN TEMPIO. LA COSTRUZIONE COMINCIO’ IL 26 MAGGIO(SAN FILIPPO NERI 1487 SU PROGETTO DELL’ARCHITETTO ANTONIO MARCHISI DA SETTIGNANO…”

-Il 5 Agosto è il giorno del mio compleanno e il 26 Maggio come abbiamo già detto, il giorno del mio onomastico, San Filippo neri…
Anche Padre Pio ha baciato il mio spirito…il 5 agosto avvenne la sua Transverberazione…e il 26 Maggio il suo battesimo.

-Altro legame:

” Nel Santuario della Madonna
di Adonai presente in sicilia, nella zona di Brucoli ad Augusta, vicino a Siracusa, esiste da tempo immemorabile il ricordo che si celebra il 5 Agosto…
Nella zona, allora, è stato rilevato perché è stato il primo a sorgere quale insediamento di cristiani presenti nel territorio…”

-La Madonna da i suoi segni che si legano ha quanto detto in apparizioni importanti e collegata all’opera di Eugenio…
A Fatima quando Lei dice ai tre pastorelli: -LE ACQUE DEL MARE DIVENTERANNO VAPORE..- e solo con il passaggio di un asteroide può avvenire un simile fenomeno, dovute alle alte temperature spigionate durante il suo passaggio, per attrito e risonanza, e in più ricordo, inoltre l’apparizione avvenuta a Garabandal (Spagna), dove Ella rivela alle veggenti, IL GRANDE SEGNO SARA’ UNA PAROLA CHE COMINCIA CON “A”.
Infatti i servizi della simulazione del passaggio e del probabile impatto dell’asteroide (vedere i video dimostrativi) che secondo la NASA ha annunciato, ricadono, rispettivamente il 30 Aprile, giorno del primo incontro avvenuto sull’Etna nel 1962, tra Eugenio ed Esseri extraterrestri e poi la previsione dell’ arrivo e impatto nel 2027…ancora una volta quanto Eugenio rivelò allo scrittore J.J.Benitez,nel 1976 e da noi pubblicato a pagina 187 del nostro magazine DAL CIELO ALLA TERRA CENTENARIO EUGENIO SIRAGUSA MARZO 1919-2019.

-In fedele obbedienza, ripropongo gli stessi contenuti di quanto feci conoscere allora, avendo oggi solo sostituito, gli organi preposti, con quelli attuali in questo tempo:

LETTERA APERTA
-A PAPA FRANCESCO I° ( GIOVANNI PAOLO II )
-AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA SERGIO MATTARELLA ( FRANCESCO COSSIGA)
-ALLA STAMPA NAZIONALE ED ESTERA
-ALLA STAMPA CATTOLICA ED AI CENTRI VESCOVILI ITALIANI ED ESTERI
NOTIZIA: CORRIERE DELLA SERA DEL 31/01/1991:
“ LA CHIESA : NO ALL’APOCALISSE”

“ LA CHIESA : NO ALL’APOCALISSE”
ABBIAMO PIU’ VOLTE TESTIMONIATO QUANTO A SUO TEMPO IL CONTATTATO CON LE POTENZE CELESTI EUGENIO SIRAGUSA AVEVA PRONOSTICATO, AVEVA ANNUNCIATO ANNI OR SONO, E IN TEMPO UTILE: “L’UMANITA’ DI QUESTO PIANETA CON I SUOI MISFATTI QUOTIDIANI SAREBBE ARRIVATA IN PROCINTO DI SCATENARE L’APOCALISSE”, UNA PARTE DEI FUTURI EVENTI DELL’UMANITA’ CHE A TUTTI COSTI SI CERCA DI OCCULTARE, RIDICOLIZZARE E MINIMIZZARE.
SIAMO STATI CONSIDERATI PAZZI, ESALTATI, SETTARI, ALLARMISTI, MITOMANI, CASSANDRE DI SVENTURE E CATASTROFISTI. COME LA METTIAMO ADESSO?
SI’, EGREGI SIGNORI..! ALLORA ESISTE L’APOCALISSE..? SIAMO IN APOCALISSE..? COSA NE FACCIAMO DI QUESTO LIBRO CHE E’ INSERITO NELLA BIBBIA, LO ELIMINIAMO..? O ADESSO E’ PIU’ CONVENIENTE LASCIARLO..?
SI’..! EGREGI SIGNORI, E A LEI PARTICOLARMENTE PAPA FRANCESCO (PAPA WOITYLA), ANCORA UNA VOLTA TESTIMONIO CON TUTTO ME STESSO QUANTO A SUO TEMPO LE POTENZE CELESTI TRAMITE IL LORO INVIATO E ANNUNCIATORE DI QUESTI TERRIBILI EVENTI, EUGENIO SIRAGUSA, AVEVA GRIDATO AI QUATTRO ANGOLI DELLA TERRA E A TUTTI GLI UOMINI RESPONSABILI DEL PIANETA: “L’INCRESCIOSA SITUAZIONE CREATA DA CHI HA L’INTERESSE DI FARE SPEGNERE LA VITA DI QUESTO PIANETA VOLGE DA UNA FASE IPERCRITICA A UNA FASE IPERCAOTICA IRREVERSIBILE”.
NESSUNO, DICO NESSUNO, IN TEMPO UTILE, HA MOSSO UN DITO PER EVITARE QUESTO CONFLITTO DI GUERRA PERMANETE ( NEL GOLFO PERSICO) E GLI ALTRI FOCOLARI DI GUERRA, ORMAI DIMENTICATI, SPARSI NEL MONDO CHE MIETONO VITTIME GIORNALMENTE E VIOLENTANO IN MODO IRREPARABILE LA TERRA, PROVOCANDO DISASTRI SENZA RIMEDI A QUESTA MADRE GIUSTA E GENEROSA CHE SI DONA INCONDIZIONATAMENTE SENZA CHIEDERE NULLA IN CAMBIO.
DOV’ ERAVATE QUANDO SIETE STATI AVVERTITI DI NON COSTRUIRE E FAR PROLIFERARE LE ARMI COME PANE..?
CHI HA ARMATO E SI E’ ARRICCHITO SULLA PELLE DI QUESTE NAZIONI..? E IL TIMORE DI DIO CHE DOVREBBE INCUTERE UN RESPONSABILE RELIGIOSO QUALE RAPPRESENTANTE DELLA LEGGE DI DIO E DEI SUOI EMISSARI CON LA MOLTITUDINE, DOV’E’ ANDATO A FINIRE..?
LE BANCHE, LE AZIENDE TECNOLOGICHE, I RESPONSABILI POLITICI E L POTERE TEMPORALE RELIGIOSO E’ RIMASTO CINICAMENTE INDIFFERENTE E SORDO AL SERIO RICHIAMO DI METTERE LE COSE AL GIUSTO POSTO E INDIRIZZARE, PER UN PROFICUO FUTURO DELL’ UMANITA’, I PROPRI INTERESSI AL BENE COMUNE E AL PROSPERO BENESSERE DI QUESTA SOCIETA’, PER TUTTA RISPOSTA CON I LORO OPERATO HANNO DETTO : SI’ AL APOCALISSE”, CONSENTENDO DI SCEGLIERE LA VIA CHE PORTERA’ ALLA FINE L’UOMO DI QUESTO MONDO.
EPPURE RIPETUTI RICHIAMI CELESTI, APPARIZIONI, CHIARI SEGNI DIVINI CHE INDUCONO AD UN SERIO RAVVEDIMENTO CI SONO STATI E CI SONO TUTTORA, FINO AL PUNTO CHE NON BASTEREBBE LA CRONACA E LA CARTA STAMPATA PER TESTIMONIARLI E DOCUMENTARLI.
A CHE SERVONO, DUNQUE, I CONCLAVI, I SIMPOSI, LE STATISTICHE, ADESSO, SE L’UOMO STESSO HA PERMESSO AI SUOI SIMILI DI ANNIENTARSI A VICENDA INDUCENDO LA POTENZA DI DIO A CASTIGARE L’UOMO ATTRAVERSO L’UOMO..? E’ VERO, DUNQUE, CHE IN QUESTO MOMENTO L’UOMO HA OFFERTO AL PRINCIPE DI QUESTO MONDO L’OPPORTUNITA’ DI AVERE IL SOPRAVVENTO SULLA VITA CON LA MORTE.
UN ENNESIMO ATTO D’ACCUSA, EGREGI SIGNORI, CHE CADRA’ PARTICOLARMENTE SU DI LEI PAPA FRANCESCO (PAPA WOITYLA), PER AVER FATTO MORIRE UN’ALTRA POSSIBILITA’ AL RAVVEDIMENTO. LEI SAPEVA…! LEI SA CHE COSA ACCADE…! LA MADONNA NEL SUO MESSAGGIO A FATIMA NEL 1917 LO DISSE, CONFERMA IL TRAGICO DESTINO CHE INCOMBE SULL’UMANITA’.
TROPPO TARDI PER DIRE: “NO ALL’APOCALISSE!”
ANCORA UNA VOLTA NON SI DICA : “IO NON SAPEVO!”
IL TESTIMONE DI QUESTO TEMPO
FILIPPO BONGIOVANNI
Floridia 03 05 2019
(PORTO S.ELPIDIO, 8 FEBBRAIO 1991)

ALLO SPIRITO DELLA MADRE TERRA
IN QUESTO MESE E IN QUESTO GIORNO CHE CI RAMMEMORANO LA VENUTA DI COLEI CHE ADORIAMO E DEL SUO FIGLIO GIOVANNI: IL 5 NUMERO PREDILETTO DELL’AMORE INCARNATO.
A TE, MADRE TERRA, GENEROSA ED INSOSTITUIBILE GENERATRICE DI VITA, VA OGGI IL NOSTRO FILIALE RINGRAZIAMENTO E LA NOSTRA SEMPRE PIU’ ACCESA DEVOZIONE, NEL SERVIZIO CHE TU CI HAI VOLUTO AFFIDARE PER LA TUA GLORIFICAZIONE NEL MONDO E PER LA SALVEZZA DI TUTTI I TUOI FIGLI.
IL TUO CUORE DI MADRE DOLCE E MISERICORDIOSA PIANGE LACRIME DI SANGUE.
SI’, INCUBATRICE DI LUCE E GENERATRICE INFATICABILE DI PANE E DI VINO, SENTIAMO LA TUA SOFFERENZA E PARTECIPIAMO AL TUO MATERNO DOLORE PER TANTI FIGLI CHE SI PERDONO, O CHE SOFFRONO PER LA RIPROVEVOLE LORO PROFESSIONE DI INGIUSTIZIA E DI DISAMORE.
LA DEDICA CHE SCATURISCE DAI NOSTRI SPIRITI E’ CONSEGNATA ALLA TUA SPLENDENTE E PURISSIMA LUCE, NELLA TESTIMONIANZA VERA CHE CI HA FATTI CUSTODI DEL TUO DIVINO AMORE E BEATI SERVI DEL TUO DESIDERIO DI MADRE.
I DURI TEMPI CHE STIAMO VIVENDO SONO PER TE, TENERISSIMO E SANTIFICANTE AMORE, SPINE LANCINANTI, MA NOI SAPPIAMO CHE LA TUA INTERCESSIONE PER COLORO CHE TI ADORANO NON MANCHERA’ DI SUSCITARE LA BENEVOLENZA DEL PADRE SOLE E LA SUA IRREPLICABILE VOLONTA’ EDIFICATRICE AFFINCHE’ IL SALVABILE, UNTO DAL TUO PIANTO DI TENEREZZA, SIA PER TEMPO POSTO IN SALVO. NOI, TUOI FIGLI OSSEQUENTI ED ADORANTI, TI VOGLIAMO SERVIRE CON LA FEDE E LA TEMPERANZA CHE TU CI HAI INSEGNATO OFFRENDOTI QUALE GENERATRICE DEL DIO CHE EBBE NOME GESU’.
ALLO SPIRITO DELLA MADRE TERRA INCARNATO NELLA PURISSIMA E TENERISSIMA MADRE DEL SOLE FATTOSI CARNE E SANGUE LA NOSTRA PASSIONE D’AMORE OGGI, DOMANI E SEMPRE.
I TUOI FIGLI
Floridia 03 05 2019
(PORTO S. ELPIDIO, 5 MAGGIO 1991)

-Ecco quanto Eugenio ha fatto sapere e testimonio ancora una volta:

Una realtà operante.
facciamo prodigi per farvi comprendere che noi siamo una realtà operante di una intelligenza superiore.”
Le nostre manifestazioni, cariche di simbolismi a voi terrestri molto noti, mirano a sensibilizzare il credo che dovreste già conoscere e praticare da molto tempo.
Ma la vostra voluta incredulità e la vostra proverbiale testardaggine, vi portano lontani della nostra realtà, che non è nuova, ma vecchia, vecchia di migliaia di millenni.
Il compito che ci è dato di espletare nel vostro mondo non è fatto di facile lavoro. Spesso siamo costretti a dover tanto soffrire per farvi capire che la nostra volontà di agire è minimamente legata al volere dell’intelligenza creativa, a quel volere cui, voi terrestri, avete più volte disubbidito.
Sovente le nostre manifestazioni riflettono fatti e figure che lasciano nelle vostra anime stress di religiosa venerazione e di profonde ricordanze, ma notiamo quanto è breve la vostra meditazione e quanto labile è l’emotività dei vostri cuori.
I vostri complessi sono enormi e tali da rendervi totalmente incapaci di comprende la verità di quel dio che avete così miseramente reso a vostra immagine e somiglianza.
Ma l’amore è grande, e la speranza che ci anima, misericordiosa e divina.
Vostro adoniesis
1 Marzo 1973
Ore 16:35

DAL CIELO ALLA TERRA
LA BEATA MADRE DELL’UOMO DIO, MIRIAM.
LA MADRE DELLA DIVINA PIETÀ, DEL CELESTE AMORE.
LA COLOMBA DELLA PACE E MADRE DI TUTTI.
Io, che tantissimo l’amo, ho ascoltato e scritto:
AVETE FATTO UN MONDO DI TRANELLI E DI INCUBI. L’IPOCRISIA PULLULA E LA MALVAGITÀ HA NIDIFICATO NEI VOSTRI CUORI E NELLE VOSTRE ANIME.
SIETE DIVENUTI OSTILI E VIOLENTI VERSO LE BUONE COSE, E NULLA FATE PER MIGLIORARE, PER RENDERE LA TERRENA ESISTENZA PRIVA DI AMAREZZE E DI AFFANNI. NULLA FATE PER EMENDARVI, PER RENDERE LA VITA PIÙ FELICE, PIÙ SANA, PIÙ FECONDA.
I VOSTRI SACERDOTI CHIEDONO A ME AIUTO, ASSISTENZA, SALVEZZA. MA LORO COSA FANNO..? COSA FATE TUTTI VOI CHE CREDETE NEL MIO SANTO AMORE..?
COSA FATE PER MERITARVI LE MIE GRAZIE..?
LA MIA TRISTEZZA È GRANDE PER QUANTO SUCCEDE NEL VOSTRO MONDO. L’ANSIA MIA È GRANDE, DOLOROSA. LO DIMOSTRO E NON CREDETE..! EDIFICO TANGIBILI SEGNI E DUBITATE. MI FACCIO ANCHE VEDERE ED ALTRO NON FATE CHE DERIDERE, SCHERNIRE QUANTI IO SCELGO PER FARMI DA TRAMITE TRA LA NATURA DIVINA E LA NATURA UMANA.
LE MIE LACRIME SONO TANTE, TANTE, MA I VOSTRI SACERDOTI, VOI, NON VOLETE INTENDERE IL LORO SIGNIFICATO, NEMMENO QUANDO QUESTE LACRIME SI TRAMUTANO IN PERLE DI SANGUE, BRILLANTI DI DOLORE E DI MATERNO SCONFORTO.
MI PREGATE E NELLO STESSO TEMPO MI DISUBBIDITE, MI GIRATE LE SPALLE, STACCIONATE IL MIO SANTO INVITO AL RAVVEDIMENTO, ALL’UBBIDIENZA A COLUI CHE CONCEPÌ E CHE I MIEI UMANI OCCHI VIDERO IN CROCE COME UN QUALUNQUE MALFATTORE, LUI, LUI, LUI, LA TENEREZZA DELL’AMORE PIÙ GRANDE DI TUTTI GLI AMORI; LUI, IL MIO DILETTO FIGLIO, IL SOLE FATTOSI CARNE E SANGUE.
VI HO DETTO E RIPETUTO QUANTO POTREBBE SUCCEDERVI SE NON PONETE FRENO ALLA DEGENERAZIONE, ALLE VIOLENZE, ALLE INGIUSTIZIE E ALLE FOLLIE CHE VI TRAVAGLIANO.
I VOSTRI SACERDOTI TACCIONO E I VOSTRI CUORI SI INARIDISCONO SEMPRE PIÙ PRIVI COME SONO DI TIMORE IN DIO.
MA IL TEMPO VIENE E NULLA POTRO’ FARE PER TRATTENERE IL BRACCIO DI MIO FIGLIO; NULLA POTRÒ FARE PER EVITARE CHE ESSO CADA SU TUTTO IL GENERE UMANO COME UN POSSENTE MACIGNO. ALLORA SARÀ TROPPO TARDI, TROPPO TARDI, TROPPO TARDI.
DAL CIELO ALLA TERRA
Io, che tantissimo l’amo, ho ascoltato e scritto.
Nicolosi 3 maggio 1984.
Ore 11:00

DAL CIELO ALLA TERRA
SE NON RICONOSCETE L’OPERA DELLA SANTISSIMA MADRE MARIA E DEI MIEI ANGELI,COME POTRETE RICONOSCERE ME QUANDO MI RIVELERO’? IPOCRITI, MALVAGI E DURI DI COLLO! MA IO RITORNERO’, COME UN LADRO NELLA NOTTE, E VI COGLIERO DI SORPRESA SCUOTENDO OGNI COSA CHE E’ NEL MONDO, COMPRESI I VOSTRI RENI E I VOSTRI CUORI. MI APPALESERO’ QUANDO NESSUNO MI ASPETTA, QUANDO SARETE PRESI DALLE FOLLIE MATERIALISTICHE, DALLE FORNICAZIONI, DALL’ADORAZIONE DEI VOSTRI FETICCI, DEI VOSTRI IDOLI INFERNALI. ALLORA, NON CI SARA’ PERDONO PER COLORO CHE NON SI SARANNO RAVVEDUTI, NE’ SARA’L’AMORE A PORLI IN SALVO,MA LA GIUSTIZIA DEL PADRE MIO E VOSTRO. LA MIA MERCEDE SARA’ DATA A TUTTI COLORO CHE SI SONO PRODIGATI A GRIDARE NEL DESERTO, COSI’ COME FECE A SUO TEMPO IL BATTISTA. SARANNO COSTORO I MIEI COMPAGNI DURANTE IL MIO TERRENO SOGGIORNO; SARANNO COSTORO I MIEI FRATELLI A CUI DONERO’ LA CORONA DEL SANTO SPIRITO E LA PREDESTINAZIONE PIU’ AMBITA: “IL PARADISO”. AI MALFATTORI, AI TIRANNI, AGLI AFFAMATORI, AI POTENTI, AI COMMERCIANTI DI MORTE E DI ORDIGNI DI DISTRUZIONE, AI MINISTRI DEL CULTO CIECHI E SORDI: A MORTE SECONDA SARA’ IL LORO PREMIO.
L’amico dell’ Homo 28 Aprile 1984
Eugenio Siragusa

UNA SPERANZA..?
C’È SPERANZA PER L’UMANITÀ SE, UFFICIALMENTE, IL PAPA DIVULGHERÀ IL MESSAGGIO DI FATIMA!
IL CONTENUTO CERTAMENTE METTEREBBE IN GINOCCHIO I POPOLI DELLA TERRA, MOZZEREBBE L’ORGOGLIO DEI PIÙ DURI DI COLLO, SUSCITEREBBE IL NECESSARIO TIMORE PER UN SERIO RAVVEDIMENTO.
SE CIÒ NON AVVERRÀ, NON SI POTRÀ PIÙ AVERE DUBBI SULLA REALE NATURA DELL’ANTICRISTO. ALLORA SAPREMO, CON CERTEZZA ASSOLUTA, DOVE RISIEDE IL PRINCIPE DI QUESTO MONDO.
I DIVINI SEGNI DEI TEMPI PIÙ VOLTE NEGATI NON VANNO PRESI IN SERIA CONSIDERAZIONE DA CHI DOVREBBE, PER FEDE E CONSAPEVOLEZZA, VAGLIARLI E TESTIMONIARLI. SI RIPETE IL MEDESIMO ERRORE COMMESSO DAL SINEDRIO CHE GIUDICÒ E CONDANNÒ ALLA CROCIFISSIONE IL GENIO DELL’AMORE UNIVERSALE, GESÙ-CRISTO.
LA VERGINE MIRIAM E’ IMPEGNATA AD AMMONIRE, A CONSIGLIARE, A MANIFESTARE CHIARISSIMAMENTE, LA SANTA VOLONTÀ DELL’IDDIO VIVENTE.
NOI SIAMO CON LEI! IMPEGNATI, FERVENTI ED OPERANTI, E CON NOI LA CELESTE MILIZIA.
Eugenio Siragusa
Nicolosi 24 marzo 1984

Il Testimone,Il Discepolo,Il Messaggero.
Il Testimone di questo tempo Apocalittico
e del Padre Glorioso entrambi assetati di Giustizia
Filippo Bongiovanni

Approfondimenti:

solexmalidiomauniversale.blogspot.com/search…
La Madonnina delle lacrime di Siracusa ed Eugenio.
Inoltre Kibheo apparizioni collegate al 28 di Novembre

http://pesolex.com/…/in-ricordo-della-madonnina-delle-lacr…/
In ricordo della Madonnina delle lacrime di Siracusa

http://pesolex.com/…/la-madonnina-delle-lacrime-di-siracus…/
Madonnina delle lacrime di Siracusa

http://solexmalidiomauniversale.blogspot.com/…/non-sono-dov…
“ …Non sono dove voi pensate, ma sono molto più vicino di quello che credete…”

http://pesolex.com/…/attorno-a-un-simbolo-religioso-cattol…/
Asteroide Garabandal

https://www.clarin.com/…/director-nasa-alerto-impacto-aster…
Impatto Asteroide sulla Terra

https://www.infobae.com/…/la-nasa-advirtio-sobre-una-gran-…/
Asteroide Avvertimento della NASA

https://www.msn.com/…/spazio-in-usa-conferenza-s…/vi-AAAKcUm
Spazio, in Usa conferenza sul rischio d’impatto di asteroidi

https://www.youtube.com/watch?v=1KI2lihAjSA
Eugenio Siragusa e il 30 aprile 1962

https://drive.google.com/…/14wjaFWVlVi2pbnCrALzWrUSYZ6…/view
DAL CIELO ALLA TERRA MARZO 2019 CENTENARIO EUGENIO SIRAGUSA.

http://solexmalidiomauniversale.blogspot.com/…/non-sono-dov…
Noi siamo con lei impegnati

https://solexmalidiomauniversale.blogspot.com/search…
Collegato al messaggio di Eugenio IO CHE TANTISSIMO L’AMO HO SCRITTO qui il video dove anche lo legge
https://www.youtube.com/watch?v=Y-RUqFi6eGU

https://solexmalidiomauniversale.blogspot.com/search…

https://solexmalidiomauniversale.blogspot.com/search…

Publicado en Celeste, Científicos, Epiritual, Internacional, Madonna, Messaggi, Sociales y globales, spirituale

Secondo lei è possibile inviare un messaggio nel passato?

Una Signora mi pone una domanda:

Giada Buratti:
Secondo lei è possibile inviare un messaggio nel passato?

Andrea: 
Chiedo a FIlippo Bongiovanni
Mi ha risposto:
Mio caro e fraterno amico…
Gli eventi che sono stati prodotti e che comunque sono avvenuti, in un tempo, anche se questo non esiste, rimango tali e non si possono modificare o andare nel passato, oggi e comunicare ciò che vorremmo, perché esiste l’eterno presente. Quindi nè passato nè futuro, esiste ciò che noi percepiamo, al nostro tempo, possiamo modificare e quindi dargli una nuova dimensione a ciò che oggi produciamo ed edifichiamo per poi raccogliere nell’Eterno Presente.

L’OGGI L’AVETE PREPARATO IERI 
IL DOMANI LO PREPARATE OGGI 
È inutile domandarsi il Perché di ciò che vi accade, perché vi dico: Esisteva già.
Il perché di ciò che oggi vi succede ed il perché di ciò che vi succederà domani, altro non sono che gli effetti di cause che avete edificato, siano essi positivi, siano essi negativi.
Ricordate: “Ciò che seminate raccoglierete”.
Se avete seminato cavoli, quando raccoglierete è inutile che vi domandiate “Il perché”
non avete raccolto gigli.
A voi sta la scelta di seminare ciò che volete, domani raccogliere.
“È il vostro libero arbitrio”.
Siete voi e soltanto voi a programmare, oggi, il destino del vostro domani.
L’ascesa verso le Supreme Conoscenze di DIO la potete fare in breve ed in lungo tempo, ma la dovete fare. “È legge”, legge immutabile del Creato e del Creatore.
A Dio è possibile mutare un destino.
Egli può tutto!
Io vi dico: In Verità, che anche il peggiore degli uomini che riesce ad attirare a sé e a farla sua la Verace Luce, l’Amore Divino lo compenetrerà e coabiterà con il Suo Spirito.
Se egli persevererà nella Devozione e si sforzerà di comprendere la sua Legge e la sua Verace Natura, allora Dio muterà il suo destino e lo farà Figlio suo e strumento suo.
Non vi meravigliate se vi dico:
“Egli divenuto cosciente in Dio, può, se per Amore lo vuole, mutare il destino degli altri”.
È la gnosi, l’unione cosciente tra l’uomo e Dio,
il Potente e Divino Volere di Dio nell’uomo, suo consapevole strumento d’Amore e di Giustizia Eterna.
A tutti è dato conquistare questo prodigioso ed immenso bene. Io sono qui per insegnarvelo: Sono qui per attirare su coloro che lo vogliono, con il cuore e l’anima, la Verace Luce:
la Conoscenza di Dio, la Gnosi.
Non domandatemi chi sono, non importa saperlo, ma ascoltate quello che vi dico e fatene tesoro.
Crescere nella consapevolezza delle Verità Universali ed Eterne, accettando con paziente sopportazione le albe e i tramonti dei giorni che separano l’Aurora di quel felice giorno che avrai auto realizzato te stesso ed essere pronto alla “Chiamata del tuo Nome”.
Eugenio Siragusa
Ginevra, 25 Maggio 1973

La macchina del padre Ernetti 
( IL CRONOVISORE) è andata nel passato, vedendo tutto, ma non potendo modificare, certo che si puoi viverlo o averci stato dentro…Per esempio come il film tratto da esperienze vere come “Countdown dimensione zero”…invece si in base al passato, ciò che si è fatto, si può programmare affinché ciò che non avvenga per il futuro.


COUNTDOWN: DIMENSIONE ZERO
(1980) Film Completo
https://www.dailymotion.com/video/x2gip8s

Publicado en Celeste, Científicos, Epiritual, Internacional, Sociales y globales, spirituale

Nessuno è obbligato a prendere sulle proprie spalle la croce e seguire la Luce della Verità

https://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/foto/da-milano-a-roma-a-piedi-con-una-croce-di-40-chili-in-spalla-cosi-l-espiazione-per-la-mia-vita-dissoluta…

Ciao Filippo…
Secondo te è un risveglio o vuole farsi pubblicità?

FIlippo Bongiovanni:

Caro Fabio…
Le vie del signore, come è stato detto scritto e tramandato, sono infinite e misteriose avvolte le metodologie più pazzesche e attraverso personaggi stravaganti si nascondono messaggi sottili che dovrebbero indurre a riflettere, e questo potrebbe essere il caso di quest’uomo…infatti mi ricorda quanto

Eugenio disse:

Nessuno è obbligato a prendere sulle proprie spalle la croce e seguire la Luce della Verità.
“Molti i Chiamati, pochi gli Eletti”.
Ognuno sia libero di scegliere il proprio destino.
Nessuno di coloro che ho scelti può essere esente da prove Purificatrici. Si entra attraverso la Via Stretta nel Regno dei Cieli.
“Beati coloro che sono capaci di sopportare le sofferenze con Pace nei cuori ed allegrezza negli Spiriti”.
Essere sollevati dalle tentazioni non significa adagiarsi nella certezza, nell’assoluta indissuasibilità della Fede in ciò che si è creduto, si crede.
Basta una lieve cosa per oscurare la Fede e rendere possibile l’induzione della tentazione e quindi le prove, il Ravvedimento
Le prove sono cariche d’Amore. “Castigo chi più Amo”.
Eugenio Siragusa – 18 Giugno 1980

Dal cielo alla terra
La saggezza e l’ubbidienza prevalgono su quanto, a suo tempo, ti è stato detto affinché tu potessi essere illuminato sui desiderati del tuo signore.
Ognuno prenda la propria croce e segua se ha imparato e posto nel proprio cuore le luce della verità che si rivela in questo tempo. Le porte siano chiuse affinché tu possa, nel silenzio della meditazione, prepararti a ricevere il tuo signore che già ti ha visitato. Il calore del tuo cuore sia rivolto a quanto ti resta da fare nel tempo che ti è stato concesso affinché apparecchiata sia la terra per il glorioso e trionfale ritorno di colui che lo promise per la felicità di tutti i beati e per l’instaurazione del regno del padre in terra.
Non è più tempo di semina e di coltura, ma è vero quello che ti dico, di mietitura e di raccolta, affinché vengano adempiute le profezie dei padri della saggezza.
Ora più che mai ho bisogno della tua solitudine per parlare al tuo cuore affinchè tu possa meglio e più efficacemente convergere i tuoi pensieri verso il nuovo costrutto divino, già in via di edificazione nel mondo.
Chi veracemente ha compreso che questo tempo è tempo del signore, comprenderà e persevererà negli insegnamenti elargiti dagli angeli unti di santo spirito.
La tua ubbidienza sia aureolata di fedeltà ai divini voleri e nulla distolga il tuo pensiero e la tua azione devotamente rivolti alla missione che ti è stata, a suo tempo, affidata.
Desidero il silenzio intorno a te perché io possa, nella pace del tuo spirito e nella serenità del tuo cuore, essere una sola cosa con te. Ciò che ti chiedo è prova della tua devozione verso i valori divini che ci hanno legati, ci legano e ci legheranno nell’eternità.
Colui che ti ha sempre amato e ti ama.
Dal cielo alla terra
Nicolosi, 15 Dicembre 1979.
Ore 21:30

Fabio:
Ma quindi secondo il tuo pensiero (Filippo) questo ragazzo potrebbe fare tutto questo per un secondo fine?
Filippo:
-Dietro questa forma di dire, cosa sta facendo, qualcuno di chi ben conosciamo si sta servendo di ricordare all’uomo di pianeta cosa bisogna fare!

Publicado en Celeste, Epiritual, Internacional, Messaggi, Sociales y globales, spirituale

Il sacrificio degli eroi per l’autodeterminazione dei popoli

https://www.facebook.com/andrea.mastropietro.35/posts/1021691…
https://www.tpi.it/…/olivia-arevalo-lomas-uccisa-ambiental…/
Olivia Arévalo Lomas, uccisa perché proteggeva i diritti degli ultimi indigeni in Perù
La donna si batteva per proteggere i diritti del popolo indigeno degli shipibo-konibo, in Perù.
È stata uccisa da 5 colpi di arma da fuoco

-Durante l’opera di Annunciazione e Rivelazione di Eugenio, sono stati diversi, uomini e donne, che si sono distinti, attivisti in molti campi del sociale-etico-ambientale, che si sono immolati per i diritti dell’uomo. Sono pienamente convinto, e noi come testimoni della sua opera lo abbiamo già fatto, anche in altre occasioni, che gli avrebbe dedicato questo canto. 
F.B.

GLI EROI DELLA GIUSTIZIA E DELLA VERITÀ.
I VERI GENI DELL’UMANITÀ COSÌ COME VENGONO SE NE VANNO, SILENZIOSAMENTE, SENZA ONORI.
COME BIANCHE COLOMBE SOSTANO TRA I CORVI PER POI SPICCARE IL VOLO VERSO L’ORIZZONTE LUMINOSO, VERSO LA FRONTIERA DELL’INVISIBILE, VERSO LE PRATERIE DELL’ETERNO AMORE DOVE REGNA SOVRANA LA GIOIA IMMORTALE DI SENTIRSI FIGLI DI DIO.
I SOLITARI “EROI DELLA VERITÀ E DELLA GIUSTIZIA” COSÌ COME VENGONO SE NE VANNO, LASCIANDO SULLA TERRA E NELLO SPIRITO DEI GIUSTI, DEI PACIFICI, DEI MANSUETI E DEI PURI DI CUORE IL LORO INCONFONDIBILE PROFUMO DI SANTITÀ E DI DIVINA SAGGEZZA.
I GENI DEL BENE E DELLA LUCE VIVIFICANTE COSI COME VENGONO SE NE VANNO, INTEGRI, INCORROTTI, LEALI E SINCERI.
LA MORTE VIOLENTA NON HA TOLTO NULLA, NULLA AL SUO SPIRITO IMMORTALE, ONESTO E CORAGGIOSO.
Eugenio Siragusa
Nicolosi 8 Gennaio 1984.

L’umanità ha i giorni contati…
UNA GENERAZIONE DESTINATA A SCOMPARIRE …
NON RIMARRÀ NEMMENO MEMORIA.
…ECCO, IL TEMPO DEI TEMPI È VENUTO
E IL GIUDIZIO HA AVUTO INIZIO!
NON CREDETE? ASPETTATE E VEDRETE!
VEDRETE QUELLO CHE È STATO DETTO E SCRITTO!
E.S.

 

Publicado en Celeste, Ecológicos, Epiritual, Internacional, Madonna, Messaggi, Sociales y globales, spirituale

Udite…udite…”VIETATO VIVERE” su questo pianeta…

-I fatti che si susseguono, mettono sempre di più in evidenza una violenza ormai fuori controllo, dall’aspetto per così dire, religioso, vedi a partire come sta continuando ad accadere in questo momento nello Sri Lanka, fino agli aspetti del quotidiano vivere in Italia e in ogni parte del mondo
Il bisogno di esercitare violenza, presente nell’uomo è divenuto un valore che non si può sopprimere, ma divenuto prioritario che sta penetrando come diceva Eugenio “FINO ALLA PROFONDITA’ DELLA RADICE”.
Un sogno divenuto ormai irraggiungibile, una chimera per tutti coloro che credono e vogliono rendersi immuni, allontanandosi dai facili allettamenti che portano AD UNA VERA E PROPRIA SCISSIONE PERO’ IN QUESTO CASO DI NATURA CELEBRALE.
Diceva Eugenio: “sapete quanti sono i pazzi in circolazione che girano indisturbati..? ” Non c’è cosa più vera, vedendo e costatando ciò che accade, quotidianamente, giornalmente e in ogni parte del mondo, anche se noi ci stiamo limitando a citare fatti di cronaca della nostra nazione…ma sappiamo che “tutto il mondo è paese”.
Una gioventù, per fortuna non tutta, ormai divenuta vinta, sconfitta per colpa di una società che per paura di lasciare passo ,come è stato detto scritto e tramandato – la verità che rende liberi ma liberi davvero – ha preferito uccidere il fiore del suo giardino che avrebbe dato profumo nella fioritura del domani…
https://napoli.repubblica.it/…/napoli_proprietario_di_un_s…/
Napoli, morto in ospedale il proprietario di un supermarket: fermato il figlio, l’ha accoltellato.

https://www.ilmessaggero.it/…/donna_uccisa_sesto_san_giovan…
Sesto San Giovanni, donna uccisa a coltellate: fermato il figlio di 21 anni

https://www.ilmessaggero.it/…/campionessa_arti_marziali_fer…
Campionessa di arti marziali e il fidanzato aggrediti dal branco, lei li ferma e ne fa arrestare uno

https://www.ilmessaggero.it/…/torino_stefano_leo_omicidio_m…
Stefano Leo, il killer confessa: l’ho ucciso perché era troppo felice

https://www.corriere.it/…/taranto-segregato-casa-ucciso-ind…
Manduria: segregato in casa e picchiato a morte, indagati 14 ragazzi. Dodici sono minorenni.

-Così Eugenio inesorabilmente comunicava per Volontà Celeste, quasi 30 anni fa:

LE CRONACHE APOCALITTICHE
GIORNO DOPO GIORNO SI ASSOTTIGLIA LA SPERANZA DI CAMBIARE QUESTA VITA INFERNALE IN UNA VITA FELICE, AUREOLATA DI GIUSTIZIA, DI PACE E D’AMORE. LE CRONACHE DI QUESTI OSCURI TEMPI DANNO L’ESATTA MISURA DELL’IPERCAOTICA FOLLIA CHE TRAVAGLIA QUESTA GENERAZIONE PERVERSA E SORDA AI RICHIAMI DELLA SUPREMA INTELLIGENZA DEL CREATORE. UCCIDERE E’ DIVENUTO UN DELIRIO INSOPPRIMIBILE DI QUANTI SI LASCIANO PILOTARE DAGLI ISTINTI VIOLENTI E SANGUINARI. GIORNO DOPO GIORNO SI MOLTIPLICANO GLI ASSASSINI DELLA VITA E DI TUTTE LE COSE CREATE PER LA FELICITA’ DEL CREATORE. QUESTO PIANETA E’ STANCO ED AVVILITO. COSA FARA’ PER TOGLIERSI DALLA PELLE QUESTO INZIMA DEGENERATO? ASPETTIAMO E VEDREMO!
EUGENIO SIRAGUSA
NICOLOSI, 21 APRILE 1991

-E ancora:

UNA GENERAZIONE DESTINATA A SCOMPARIRE
DALLA FACCIA DELLA TERRA
LE CAUSE E GLI EFFETTI SONO PALESI A CHI CONOSCE LA SUPREMA E IMMUTABILE LEGGE DEL CREATORE. IL PUNTO IPERCAOTICO è GIA’ STATO SUPERATO E LA DEGENERAZIONE FISICA, PSICHICA E SPIRITUALE HA GIA’ RAGGIUNTO I LIMITI DELL’IMPOSSIBILE SOPRAVVIVENZA. LE STRUTTURE PORTANTI DELLA VITA NON SONO PIU’ VALIDE A STABILIRE GLI EQUILIBRI GENETICI ED OGNI SPECIE SUBISCE, INESORABILMENTE, UN FORZATO SUICIDIO. ANCORA SIETE APPENA ALL’INIZIO DELL’OLOCAUSTO. IL PEGGIO, CARI TERRESTRI, STA PER ARRIVARE; AVETE OCCHI PER GUARDARE ED ORECCHI PER UDIRE PER RENDERVI CONTO DI QUANTO GRAVITA SUL VOSTRO ESISTERE. LA SPERANZA LA STATE UCCIDENDO GIORNO DOPO GIORNO CON LE VOSTRE CONTINUE FOLLIE DISTRUTTRICI. IL SALVABILE DA SALVARE SI ASSOTTIGLIA SEMPRE PIU’ A CAUSA DELLE CONTINUE INCAPACITA’ A VOLER DISTRUGGERE IL MALE CHE ADOMBRA ED UCCIDE. GLI EMISSARI DELLA DIVINA PROVVIDENZA VENGONO DERISI E ODIATI E LE LORO ESORTAZIONI AL RAVVEDIMENTO, CONFUSE E SPOGLIATE DALLA REALTA’ CHE PROPONE LA SOLA ED UNICA VIA DI SALVEZZA. AVETE PREFERITO LA CONDANNA ALLA RESURREZIONE, IL MALE AL BENE, LA SECONDA MORTE ALLA RINASCITA. COSI’ FACENDO, CARI TERRESTRI, NEMMENO IDDIO POTRA’ MAI AIUTARVI. AVETE CINICAMENTE RIFIUTATO DI ESSERE A SUA IMMAGINE E SOMIGLIANZA LASCIANDO AL MALIGNO IL PRIVILEGIO DI RENDERE I VOSTRI SPIRITI LINFA DELLA SUA NATURA FATTA DI TENEBRE E DI CONTINUA MORTE. NON APPENA IL GIUSTIZIERE DIVINO SI APPALESERA’ SARETE INCATENATI E GIUDICATI.
A PRESTO, TERRESTRI, IL GIUDIZIO UNIVERSALE è GIA’ INIZIATO!
DAL CIELO ALLA TERRA
EUGENIO SIRAGUSA
Nicolosi, 31 marzo 1991
Ore 24:00

Il Testimone dell’Eterno presente.
Filippo Bongiovanni.

Publicado en Celeste, Epiritual, Infancia y Adolescencia, Internacional, Messaggi, Sociales y globales, spirituale

L’uomo è il solo colpevole per il fallimento della salvaguardia del pianeta

-In questi giorni, emerge sempre di più, l’importanza che si dovrebbe prestare attenzione alla salvaguardia del pianeta, ormai giunti alla fine di un più che certo conto alla rovescia, iniziato oltre 50 anni fa, quando, ricordiamolo ancora una volta, Esseri Extraterrestri provenienti dagli spazi esterni, facendo capo di una grande confederazione interstellare presente nell’universo, in diverse occasioni, contattarono uomini di questo pianeta, particolarmente il più noto in tutto il mondo fu Eugenio Siragusa, per far conoscere il gravissimo pericolo che gravava sull’umanità per la sua cattiva condotta assunta, nei confronti, sotto ogni aspetto della vita. 
Sarebbe stato più giusto dire, per la gravità assunta, 
Eugenio Siragusa e la sua crociata spirituale per proteggere il pianeta Terra. piuttosto che Greta e la sua battaglia per proteggere il clima e questo perché non per togliere meriti alla giovanissima e speciale attivista ambientale, piuttosto dal fatto che si fosse prestato attenzione, allora, i giovanni di oggi che saranno i futuri, uomini e donne del domani, abitanti di questo pianeta, non si sarebbero dovuti confrontare e sentirsi minacciati da una possibile e quasi sicura estinzione di massa.
Avevo l’età di Greta quando gli extraterrestri avevano fatto udire la LORO voce nel mondo, attraverso Eugenio, già da alcuni decenni e si prodigavano con solerzia di far sapere a cosa sarebbe andato in contro l’uomo del pianeta terra, al punto di non ritorno, se non si fosse posto rimedio, nel mettere le cose al proprio giusto posto, che avrebbero seriamente compromesso la vita, come abbiamo detto a livello globale il pianeta in cui viviamo.

Notizie:

https://www.tgcom24.mediaset.it/…/nel-2030-la-scarsita-d-ac…
Nel 2030 la scarsità dʼacqua sarà un problema per metà della popolazione mondiale

https://www.repubblica.it/…/giornata_mondiale_dell_acqua-2…/
Giornata mondiale dell’acqua: bene comune, ma dobbiamo imparare a preservarlo

https://ilbolive.unipd.it/…/quasi-mezzo-secolo-fa-primi-mov…
Quasi mezzo secolo fa, i primi movimenti per l’ambiente

https://www.ariannaeditrice.it/articolo.php…
Gaia: un organismo vivente.

DAL CIELO ALLA TERRA
Il pianeta che non amate percepisce il vostro disinteresse verso gli equilibri cosmici che lo governano per essere completamente vivo.
Così facendo sollecitate il suo disinteresse verso di voi, verso il vostro esistere, così come dimostrate di voler essere distruttori dei suoi beni.
Dal Cielo alla Terra
Eugenio Siragusa 
Nicolosi 14 Febbraio 1991 ore 10,20

Il Testimone,Il Discepolo,Il Messaggero.
Il Testimone di questo tempo Apocalittico
e del Padre Glorioso entrambi assetati di
Giustizia
Filippo Bongiovanni

Approfondimenti:

https://actualidad.rt.com/actualidad/315145-polo-norte-mudanza-simposio-explicaciones…
El polo norte magnético ‘se muda’ a Rusia: ¿Qué ocurre?

http://pesolex.com/…/e-se-luniverso-fosse-un-grande-organi…/
E se l’universo fosse un grande organismo vivente..?
http://pesolex.com/…/la-terra-puo-considerarsi-un-vero-e-p…/
La terra può considerarsi un vero e proprio organismo vivente
http://pesolex.com/it/giornata-della-terra/
Giornata della terra?
http://solexmalidiomauniversale.blogspot.com/…/la-terra-e-u…
LA TERRA E’ UN ORGANISMO VIVENTE..!

Video – Tg5 del 26 Aprile 2019 lSparite foreste estese come la Gran-Bretagna

Video – METEO.IT del 21 febb.2018 Nel 2030 scarsità d’acqua per metà della popolazione mondiale
Nel 2030 scarsità d’acqua per metà della popolazione mondiale
Gli studi sulla disponibilità delle risorse idriche disegnano uno scenario allarmante.

http://solexmalidiomauniversale.blogspot.com/…/eugenio-sira…
Eugenio Siragusa:L’uomo che parlava con gli extraterrestri. Terza parte

Siete già sull’orlo del precipizio
Lo sapete! Lo sapete e nulla fate per evitare l’irreparabile.
Fra non molto tempo comincerà la carestia del più prezioso elemento utile alla vostra sopravvivenza: “l’acqua!” è anche a vostra conoscenza l’ipercritica situazione di tutti gli altri indispensabili elementi che istruiscono l’armonia della vita sul vostro già instabile pianeta. Lo sapete!
Si! Lo sapete, e malgrado la gravità, rimanete insensibili, cinicamente passivi, mentre tutto agonizza dinanzi i vostri occhi, annebbiati da una diabolica follia.
La morte affila la falce e i cavalli dell’Apocalisse scalpitano veloci con i loro cavalieri, soddisfatti di vedere un’umanità cieca e sorda disposta a perire miseramente, a rinunciare alle sane ed armoniose gioie della vita e delle evolute esperienze di questa dimensione.Lo sapete! Lo sapete! Lo sapete che il vostro pianeta è in agonia e la vostra sopravvivenza seriamente minacciata. Salvatevi! Salvatevi!
Spiriti viventi animati di Amore Universale sono in mezzo a voi per invitarvi al ravvedimento e per dirvi, in questa svolta tragica della vostra terrena esistenza, che è indispensabile rimettere le cose al loro giusto posto e coordinare positivamente quanto è utile per una ripresa armoniosa e costruttiva degli elementi (minerale, vegetale e animale) che istruiscono e determinano la vostra esistenza.
La nostra Luce di Bene Universale conforta questi viventi spiriti animati di buona volontà e illuminati dall’Amore più grande di tutti gli Amori.
Questo messaggio vuole essere un segno tangibile del Cielo alla Terra, un segno di puro amore, di sentita fratellanza e di Verità nella Eterna Luce di colui che è.
Adoniesis
Valverde, 27 Luglio 1974
Eugenio Siragusa

Ultima ora:

https://www.bbc.com/mundo/media-39044893…
Las terribles secuelas que sufren las víctimas de El Polígono en Kazajistán, el que fue el mayor laboratorio nuclear del mundo

https://www.bbc.com/mundo/noticias-internacional-42549637…
Hanford Site, el lugar con más contaminación nuclear de Estados Unidos donde se fabricó el plutonio para la bomba atómica de Nagasaki

https://www.bbc.com/mundo/noticias-internacional…
El domo de Runit, el “ataúd nuclear” que gotea material radioactivo en un atolón del océano Pacífico

https://actualidad.rt.com/…/312738-rusia-pruebas-planta-nuc…

https://www.perfil.com/…/tierra-entro-sexta-extincion-masiv…

https://amp.dw.com/…/alemania-un-depósito-de-res…/a-48470965

http://www.lr21.com.uy/…/1398933-baterias-diamante-desechos…

https://www.agi.it/…/ghiacciaio_antardite…/news/2019-04-25/…

Publicado en Celeste, Científicos, Ecológicos, Epiritual, Internacional, Messaggi, Sociales y globales, spirituale
error: Content is protected !!