IN QUALE MOMENTO DELLA STORIA DELL’UOMO CI TROVIAMO…!? Cosa ci aspetta..?

-Alla domanda di un caro e fraterno,amico, formulatami, rispetto ai tempi in cui viviamo, ho così risposto, ricordando quanto a suo tempo avevo pubblicato, in testimonianza agli annunci fatti da Eugenio…
L’umana e la stolta natura dell’uomo di questo pianeta, sta portando inevitabilmente e inesorabilmente al collasso generale ogni forma di vita ospite in questa cellula dell’edificio macrocosmico, e mentre accade tutto questo, diviene anche inevitabile, se non viene prestata la dovuta attenzione, anche il coinvolgimento di tutti coloro che dovrebbero dare il meglio di loro stessi per tenere le mani saldi sull’aratro, senza cadere nella trappola delle distrazioni e dei facili allettamenti da chi ha tutto l’interesse di tenere dormienti gli spiriti che dovrebbero essere risvegliati.
Ricordo un concetto che si trova nella rivelazione portataci da Eugenio e lo troviamo spesso nei comunicati Celesti da Lui ricevuti per il bene dell’umanità..

«Esistono coloro che con il pensiero, le parole, le azioni, anche incosciamente, edificano la sedia dove prende posto l’Anticristo: ma esistono anche coloro che con sete di Giustizia,di amore, con l’esempio, delle azioni, contrastano l’arrivo e l’affermarsi della sua potenza»

-Per questo Eugenio disse:

«I TEMPI SI SONO ACCORCIATI, I SETACCIATORI SONO ALL’OPERA .
MOLTI I CHIAMATI,POCHI GLI ELETTI..!»

DAL CIELO ALLA TERRA
I TEMPI SI SONO ACCORCIATI, I SETACCIATORI SONO ALL’ OPERA.
NON C’È PIÙ TEMPO DA PERDERE. GLI AMMONIMENTI SONO STATI IGNORATI E LA GRANDE BABILONIA DI QUESTA GENERAZIONE NON CONCEDE PIÙ VITA MA MORTE.
I SEGNI DICONO A QUESTA PERVERSA UMANITÀ CHE IDDIO, IL SIGNORE, DIO (CHIAMATELO COME VOLETE), HA PERSO LA PAZIENZA.
LA SUA SANTA IRA STA PER SCATENARSI E NON È FACILE IMMAGINARE CHE COSA PRODURRÀ SULLA FACCIA DI QUESTA TERRA.
AVETE ANCORA UNA VOLTA PREFERITO RIMANERE CIECHI E SORDI.
DAL CIELO ALLA TERRA
EUGENIO SIRAGUSA
Nicolosi, 20 settembre 1992

DAL CIELO ALLA TERRA
“La nostra metodologia selettiva”
La nostra metodologia selettiva è composta da complessi sondaggi e da scrupolose verifiche.
I nostri operatori, per primi, e gli altri che si predispongono a seguire il discorso che portano, sono costantemente vigilati.
I soggetti predisposti a recepire i valori delle medie frequenza debbono praticamente dimostrare di voler assimilare, coscienziosamente, gli alti concetti morali, sociali e spirituali che le medie frequenze comportano per potersi svincolare dalle basse frequenze tridimensionali.
La nostra scienza astrale ci consente di avere costantemente l’immagine dinamica, fisica e psichica, dei soggetti scelti o predisposti al contatto con le superiori frequenze quadrimensionali a cui noi apparteniamo, poiché anche i corpi-pensiero sono da noi captabili.
Ciò ci consente di poter evidenziare in qualunque momento potenziali comportamenti, prima ancora che questi vengano espressi.
Con questa scrupolosa, continua ed attenta verifica, possiamo prevenire quanto può nuocere ai soggetti che rivestono un nostro particolare interesse specifico e che riguarda la genetica GNA.
E’ chiaro che se il soggetto volontariamente si predispone a farsi trainare dal valori degenerativi che propongono le basse frequenze, rimanendo passivo alle nostre sollecitazioni per ristabilire l’indispensabile equilibrio psico-fisico-spirituale che le medie frequenze richiedono, automaticamente, per gli inevitabili effetti, si auto-isola rientrando nel suo comune destino.
A noi, come più volte abbiamo detto, interessa la qualità più che la quantità, ecco perché siamo scrupolosamente vigili ed attenti.
Le nostre verifiche non sono indolori né prive di prove capaci di darci la certezza dell’idoneità del soggetto e della sua completa presa di coscienza sulla verità che portiamo.
Il vostro pianeta è proiettato verso una superiore dimensione ed il nostro specifico compito è quello di preparare l’Uomo Nuovo, con tutti gli attributi evolutivi che esso deve necessariamente realizzare:
“Pace, Amore e Fratellanza Universale”.
Hoara
1 Marzo 1986 ore 8,30.
(Eugenio Siragusa)

-I Setacciatori, come li vide Eugenio nella sua visione

«MI TROVAVO NELLA SEDE DEL CENTRO, PRECISAMENTE NELLA SEGRETARIA INTERNAZIONALE DI GINEVRA NELL’ANNO 1973, ERO SEDUTO DI FRONTE A UNA GRANDE FINESTRA. IMPROVVISAMENTE LA FINESTRA SCOMPARE E VEDO EMERGERE DALLA PROFONDITÀ ABISSALE UN UOMO GIGANTESCO, CON GLI OCCHI ROSSI E PIENI DI COLLERA, ED AVEVA APPOGGIATI AL LATO DALLA GAMBA DESTRA, TRE ENORMI SETACCI, ERANO OGNUNO PIÙ FINE RISPETTO AGLI ALTRI.
IL SUO VISO ERA TERRIBILE E SPAVENTOSO.
IN UN PRIMO MOMENTO NON HO POTUTO CAPIRE IL LORO SIGNIFICATO, MA IMPROVVISAMENTE VIDI NEL SETACCIO MAGGIORE AGITARSI COME PICCOLI PESCI UNA GRANDE MOLTITUDINE DI ESSERI UMANI.
IL GIGANTE PRENDE IL SETACCIO E COMINCIA A MUOVERLO VIOLENTAMENTE.
TUTTI COLORO CHE NON POTEVAMO PASSARE LA MAGLIA DELLA RETE ERANO LA MAGGIORE PARTE DI TUTTI. SI AGITAVANO DISPERATAMENTE L’UNO CON L’ ALTRO TRA DI LORO E CON I DENTI SI FERIVANO.
MOLTO POCHI, QUELLI PIÙ SOTTILI, POTRANNO ACCADERE AL SECONDO SETACCIO.
IL RESTO CHE RIMARRANNO SULLE RETI FURONO GETTATI AL FUOCO.
LA STESSA OPERAZIONE È STATA RIPETUTA CON IL SETACCIO DI SECONDO E TERZO. QUINDI, QUANDO VI ERANO POCHE PERSONE, LE PIÙ SUTTILI, IL GIGANTE LI HA MESSI IN UN SACCO, LO HA CARICATO NELLA SUA SPALLA COME SE FOSSEROSEMI E COMINCIÒ A CAMMINARE.
INFINE, HO POTUTO VEDERE SUI SUOI OCCHI UN SORRISO DI SODDISFAZIONE.
SI GIRÒ E SCOMPARVE.
QUESTI BUONI SEMI, CARI AMICI, SONO GLI ELETTI.
Da discorsi con Eugenio Siragusa.

Il Testimone. Il Discepolo,Il Messaggero.
Il Testimone di questo tempo apocalittico
e del Padre Glorioso entrambi assetati di
Giustizia.
Filippo Bongiovanni.

ULTIMA ORA:

-I topi ormai è un dato di fatto, manca un’invasione totale…adesso anche i serpenti sono pronti all’invasione…

https://torino.repubblica.it/…/caldo_anomalo_torino_invasa…/
Caldo anomalo, Torino «invasa» da biacchi e altri serpenti innocui

-Dalle profezie di Rasputin:

«…Topi e serpenti prenderanno dominio della terra. E i topi daranno la caccia ai topi; e gli uomini, disorganizzati e storditi dovranno abbandonare intere città e intere campagne sotto l’incalzare di legioni di topi giganti, che distruggeranno ogni cosa e infetteranno la terra…»

La foto rappresenta – GLI INVISIBILI E SILENZIOSI «SETACCIATORI»-

A) LA GRAMIGNA VIENE GETTATA VIA.
B) I DEBOLI E I PERVERSI CADONO GIU’ DAL SETACCIO.
C) NEL SACCHETTO, LA QUALITA’ DESTINATA ALLA BEATITUDINE ETERNA

Publicado en Celeste, Epiritual, Internacional, Messaggi, Sociales y globales, spirituale

Inesorabilmente cadono sotto i colpi dell’ assassino-uomo le donne i giovani e i bambini

-Gli avvenimenti, più o meno recenti, che sto per citare, sono di grande attualità apocalittica, non diminuiscono o fanno scadere il loro peso enorme all’interno del contesto sociale in cui si trovano.

-Notizie:

-Video a base di violenza condivisi fra giovani e ragazzini, sotto il nome inequivocabile del gruppo “The Shoah Party” creato su Whatsapp. Apert. … dopo la denuncia della mamma di uno dei ragazzi del gruppo su Whatsapp.

https://www.mn24.it/agro-violenza-giovanile-i-casi-aumenta…/
Violenza Giovanile

https://terrarealtime.blogspot.com/2016/10/ex-dirigente-fbi-il-mondo-e-governato.html
EX DIRIGENTE FBI: IL MONDO E’ GOVERNATO DA UNA SETTA SATANICA!!!

https://www.lastampa.it/…/sette-sataniche-boom-di-violenze-…
Sette sataniche: boom di violenze rituali

https://www.ilprimatonazionale.it/…/bergamo-gender-sesso-…/…
Bergamo, gender e sesso orale spiegati ai bambini delle elementari

http://www.ansa.it/…/save-the-childrentriplo-di-bimbi-pover…
Save the Children, in 10 anni triplicati i bambini poveri in Italia
Sono un milione e 260 mila, nel 2008 erano 375 mila

-Il coraggio delle donne nel contesto di essere eroi e martiri per una causa giusta:

https://www.articolo21.org/…/due-anni-senza-daphne-caruana…/
Due anni senza Daphne Caruana Galizia, il 15 ottobre incontro in Fnsi in ricordo della reporter

https://www.huffingtonpost.it/…/lattivista-per-i-diritti-de…
L’attivista per i diritti delle donne Hevrin Khalaf tra i civili uccisi dai miliziani filo-turchi

http://www.ansa.it/…/uccisi-197-attivisti-ambientalisti-nel…
Uccisi 197 attivisti ambientalisti nel mondo nel 2017
https://ilmanifesto.it/dopo-berta-caceres-assassinati-in-s…/
Assassinati in America latina oltre 164 ecologisti nel 2018

-Così Eugenio:

DAL CIELO ALLA TERRA
“LA TERRA ERA CORROTTA PERCHÉ OGNI CARNE AVEVA UNA CONDOTTA PERVERSA SULLA TERRA (GEN. 6,12) E PERCIÒ VENNE IL DILUVIO UNIVERSALE”.
LA TERRA, IN QUESTI TEMPI, È AVVOLTA IN UNA CALIGINE CORRUTTIVA PEGGIORE DI QUELLA CHE ATTIRÒ SULLA TERRA IL DILUVIO UNIVERSALE.
IN CHE COSA SI PUÒ SPERARE SE LA PERVERSITÀ DEGLI UOMINI HA RAGGIUNTO I LIMITI DELL’INTOLLERABILITÀ?
IL DISFACIMENTO DI OGNI VIRTÙ MORALE, MATERIALE E SPIRITUALE È QUASI TOTALE.
OGNI COSA VA IN PERDIZIONE STAGNANDO NEL DOLORE E NELLA MORTE.
IL VITELLO D’ORO È RIAPPARSO SUL PIEDISTALLO DEL DELIRIO MATERIALE SUL QUALE GLI UOMINI PERVERSI PONGONO TUTTE LE LORO CERTEZZE, LASCIANDOSI COSÌ TRAINARE NELLA VORAGINE DELLE DISSOLUTEZZE PIÙ ABERRANTI E PIÙ CINICHE.
LA MORTE PASCE IN COMPAGNIA DI CHI LA NUTRE PROCURANDOLE CARNE INNOCENTE, VITA, AFFETTI E QUANT’ALTRO VIENE VIOLENTEMENTE STRAPPATO ALL’ AMORE CREATIVO.
PERCIÒ È INEVITABILE UN CASTIGO, PEGGIORE DEL DILUVIO E CHE TUTTA L’UMANITÀ SI DEVE ATTENDERE.
DAL CIELO ALLA TERRA
Nicolosi, 7 settembre 1981
Ore 11:35

-Così, anni fa, ho testimoniato e lo ripropongo:

CALANO LE TENEBRE SUL MONDO INTERO PER AVER ELETTO LA VIA DEL CASTIGO E NON LA VIA DELLA REDENZIONE. L’UOMO DI QUESTO PIANETA, SORDO E CIECO AI REITERATI RICHIAMI DELLE POTENZE CELESTI, SI E’ MESSO NELLA CONDIZIONE DI ATTIRARE SU DI SE’ E SULLA SUA PROLE LE PROFEZIE PRONOSTICATE DAI MESSAGGERI DELL’INTELLIGENZA SUPREMA. TUTTO E’ STATO PREVISTO E DETTO NEL TENTATIVO DI EVITARE L’INESORABILE “FINE” DELL’ UMANITA’ DI QUESTA CELLULA DELL’EDIFICIO MACROCOSMICO. COME E’ STATO DETTO: “NESSUNO, DICO NESSUNO, POTRA’ DIRE “IO NON SAPEVO!”. L’UOMO, VOLONTARIAMENTE, HA SCELTO DI RIFIUTARE DI ENTRARE A FAR PARTE DELLA GRANDE FRATELLANZA COSMICA E DI USUFRUIRE DELLA LUCE DI VERITA’ CHE RENDE LO SPIRITO LIBERO, MA LIBERO DAVVERO E COSCIENTE DI ESSERE AD IMMAGINE E SOMIGLIANZA DEL CREATORE.
Il testimone di questo tempo apocalittico.
Filippo Bongiovanni
09-09-1991.

APPROFONDIMENTI:
http://pesolex.com/it/basta-vedere-questo-servizio-e-leggere-la-prossima-notizie-e-capirete-in-che-stato-ci-troviamo-tutti-coloro-che-amiamo-la-vita-e-sopra-ogni-cosa-la-giustizia-divina/

Publicado en Celeste, Científicos, Ecológicos, Epiritual, Infancia y Adolescencia, Internacional, Messaggi, Sociales y globales, spirituale

Nessuna alternativa senza presa di coscienza e di consapevolezza per ciò che accade giorno dopo giorno nella società mondiale di questo pianeta

-L’inesorabile declino dell’uomo, sotto ogni aspetto, è la drammatica realtà che incombe inesorabilmente nella società mondiale.
Lo riproponiamo, quanto a suo tempo è stato detto, e in tempo utile, affinché le future generazioni non si trovino ad affrontare, una pesante eredità anche di natura esistenziale.

-Notizie di oggi:

http://www.rainews.it/…/catalogna-spagna-madrid-barcellona-…
MONDO I cittadini pacifici hanno tentato di isolare i più violenti Catalogna: scontri a Barcellona e Madrid, cariche dei Mossos, gravissimo un agente Ancora manifestazioni e scontri con la polizia nella nuova giornata di proteste per la Catalogna. Scontri sia a Madrid che a Barcellona dove i Mossos hanno caricato. Gruppi di cittadini hanno tentato di tenere lontano dalla polizia le frange più violente dei manifestanti

http://www.ansa.it/…/cile-imposto-il-coprifuoco-a-santiago_…
Cile, tre morti durante i disordini. Imposto coprifuoco a Santiago
Cile, tre morti durante i disordini. Imposto coprifuoco a Santiago
Non accadeva dai tempi di Pinochet, Pinera congela aumenti metro

https://www.ilpost.it/…/hong-kong-proteste-70-anni-repubbl…/
I violenti scontri durante le proteste di Hong Kong
Un poliziotto ha sparato a un manifestante che ora è ricoverato in condizioni gravi, e sono volati lacrimogeni e molotov

-Cosa è successo qualche mese fa e come è partita la tensione in varie parti del mondo:

http://www.rainews.it/…/Brexit-si-protesta-un-tutto-il-Regn…
Oltre 30 manifestazioni Brexit, si protesta in tutto il Regno Unito contro la sospensione dei Comuni: «Fermare il golpe»

https://www.repubblica.it/…/russia_fermata_anche_sobol_la_…/
Russia: fermata anche Sobol, la Giovanna d’Arco anti Putin

https://www.corriere.it/…/napoli-manager-russoarrestato-spi…
Spionaggio Russo

https://www.huffingtonpost.it/…/germania-perche-lest-vota-e…
Germania, perché l’Est vota estrema destra

https://www.ilsecoloxix.it/…/germania-sassonia-e-brandeburg…
Germania, Sassonia e Brandeburgo al voto. L’estrema destra vicina a un storico successo ad Est del paese

https://www.lastampa.it/…/vietata-una-nuova-manifestazione-…
Vietata una nuova manifestazione, e la Cina fa la rotazione di «routine» dei militari di stanza alla guarnigione di Hong Kong Torna a salire la tensione. Il divieto bollato dagli organizzatori della marcia come un tentativo di spingere la città «verso un abisso»

http://www.ansa.it/…/hong-kong-nuovo-weekend-di-proteste_32…
Ombrelli protesta in Cina

https://www.agi.it/…/crisi_governo_stampa_…/news/2019-08-20/
La crisi del governo italiano sui giornali tedeschi

https://www.rsi.ch/…/Ginevra-gilet-gialli-in-piazza-1213059…
Ginevra, gilet gialli in piazza I manifestanti denunciano la violenza della polizia e difendono il diritto di manifestare in Francia

https://www.tgcom24.mediaset.it/…/francia-nuova-manifestazi…
Francia, nuova manifestazione dei gilet gialli: centinaia in corteo

http://www.ansa.it/…/argentina-indice-di-poverta-al-354_a8b…
Argentina, indice di povertà al 35,4%

-Così Eugenio :

I DISCORSI DELL’AMICO DELL’UOMO:
VERRA’ IL GIORNO IN CUI GLI UOMINI SI SBRANERANNO PER LE STRADE!
Questo diceva l’Amico dell’uomo quando ancora era possibile dare un indirizzo diverso alle cose di questo mondo. E non solo alle cose, ma anche e sopratutto, all’ uomo e alle sue inderogabili esigenze.
VERRA’ IL GIORNO IN CUI L’UOMO SARA’ ATTERITO PER AVER COSTRUITO UN MOSTRO INSAZIABILE ED INARRESTABILE: L’EGOISMO”.
MOLTI OGGI SORRIDONO DELLE MIE PAROLE, DELLE MIE PREOCCUPAZIONI, MA VERRA’ IL GIORNO, E NON SARA’ MOLTO LONTANO, CHE GLI UOMINI MALEDIRANNO DI ESSERE NATI E SI MORDERANNO LA LINGUA A SANGUE PER NON AVER PRESTATO FEDE ED ATTENZIONE AL MESSAGGIO DELL’AMORE CHE CHIAMA L’AMORE”.
Purtroppo i suoi discorsi sono caduti nel vuoto della dissoluzione e del disinteresse generale e l’uomo comincia ad intravvederne i risultati catastrofici.
I “messaggi” dell’Amico dell’uomo, hanno subito il vaglio di molte ore, ma mai come in questo tempo possono apparire in tutta la loro profetica e lungimirante verità.
PRESTO VI MANCHERA’ ANCHE L’ACQUA DA BERE , IL CIBO PER SOSTENTARVI, L’ENERGIA PER SOPRAVVIVERE. e l’uomo sarà contro l’uomo”
Questo diceva ieri, mentre l’umana specie di questo mondo si calava, con sempre più ostinato orgoglio, nel baratro della morte e dell’autodistruzione.

Approfondimenti:


TG4 CRISI 21 OTTOBRE 2019

http://pesolex.com/…/una-crescente-e-degenerante-situazion…/
Crescente e degenerante aggressione in Europa

Publicado en Celeste, Científicos, Ecológicos, Epiritual, Internacional, Messaggi, Sociales y globales, spirituale

Di ritorno dalla conferenza che abbiamo tenuto a Catania il 13 ottobre 2019

Gesù tra le nuvole. Foto scattata da una turista tedesca nei cieli della California apparsa agli inizi degli anni «80. La protagonista ha preferito rimanere in anonimato.

Questa foto è stata fatta da Dennis roterria in Melbourne alle ore 07,00 di sera del 15 settembre 2018.la persona si è dichiarate non credente.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

-Durante i saluti e congedandoci da quest’altra esperienza con tutti voi, mi ha chiesto uno degli ospiti in sala, specificatamente di approfondire …ulteriormente sulla natura Divina di Cristo-Gesù.

A tal proprio, qualche giorno prima, era anche uscita la notizia che allego:

https://www.antoniosocci.com/gesu-non-era-dio-lo-avrebbe-d…/
Gesù non era Dio lo avrebbe detto papa Bergoglio

-A tal proposito Eugenio ebbe a dire:

«Cristo è Figlio di Dio. Gesù è figlio dell’uomo. Cristo è sublimazione astrale. Gesù è sublimazione fisica. Cristo è genio solare o verbo solare. Gesù è genio planetario o perfezione relativa dell’essere cosciente della verità universale. Cristo non è Gesù, ma è in Gesù e attraverso il suo corpo esprime la sua divinità trina. Cristo non è Dio. Cristo è espressione purissima di Dio, ma non Dio. Dio illumina Cristo. Cristo illumina Gesù, Gesù illumina l’uomo che non è cosciente della verità. Sembra un semplice processo di compenetrazione, ma in realtà è una reale programmazione della suprema intelligenza divina del creato e dell’increato. Programmazione, che istruisce una parte di se stessa, operante in una dimensione iniziale ed incosciente, ma sempre predisposta a subire, in diversi modi, la insopprimibile volontà ascensionale e quindi la sicura conoscenza della sua reale natura divina. L’uomo della terra ha ricevuto da Gesù Cristo la forza iniziale della volontà ascensionale, anche se i modi con cui questa forza è stata data, è costata paura di morte e di dolore. L’uomo potrebbe ascendere evitando il dolore e, in breve tempo, divenire cosciente della sua reale identità. Gesù Cristo insegnò, principalmente, il metodo per arrivare felicemente alla conoscenza e quindi alla coscienza di se stessi in Dio. Era una programmazione che ancora è nel suo pieno sviluppo. La meta nel tempo era segnata e questo Gesù ce lo confermerà nel suo prossimo ritorno.»
Eugenio Siragusa
14-10-’72

-Così ancora Eugenio in altre due occasioni :

“Cristo lasciò detto: “Io me ne vado e non mi vedrete più”. Gesù lasciò detto: “Ritornerò in mezzo a voi, non vi lascerò orfani”. Ma è stato anche detto:”Il Padre mio si è riservato il suo tempo; verrà per giudicare i vivi ed i morti; verrà per instaurare il Suo promesso Regno in terra”… Molti rispondono: Mah!… Io vi annuncio, senza alcun dubbio, che il Suo tempo è più vicino di quanto possiate credere. La Sua Milizia è già all’opera sulla Terra per preparare il più grande, il più glorioso, il più sublime evento che la storia di questo mondo ricordi: “la venuta di Colui che tiene in sé la Giustizia di Dio…” e non importa come e quando verrà, dove e da chi verrà; importa la divina Potenza che possiede nella Sua cosmica natura trina ed eterna”

LO SPIRITO SANTO È IL PRINCIPIO DIO È IL COSMO CRISTO È L’UNIVERSO
«Lo strumento dello Spirito Santo è Dio. Lo strumento di Dio è Cristo. Lo strumento di Cristo è l’uomo. Dio è l’idea manifestata: Ego-Sum, Io Sono, per volere dello Spirito Creativo o Spirito Santo. Il suo corpo macrocosmico è composto da 150 bilioni di universi. Di esseri cosmici ve ne sono tanti: vi è l’essere cosmico esistente, ma non creato vi è l’essere cosmico creato, ma non manifestato vi è l’essere cosmico manifestato Cristo è espressione purissima di Dio, ma non è Dio. Dio illumina Cristo. Cristo illumina Gesù. Gesù illumina l’uomo che non è cosciente della verità. L’uomo è stato creato ad immagine e somiglianza di Dio»

-Sul’ uomo:

POIMANDRES SPIEGA Tramite Adoniesis – l’uomo Dio, vi è stato detto:
L’uomo è la risultante di tre valori dimensionali, diversi l’uno dall’altro, seppure insieme operanti:
1° LO SPIRITO (Intelligenza)-
L’uomo reale, eterno, immutabile.
2° PNEUMA O ANIMA
(Dinamismo vitale mutevole) astrale.
3° CORPO MATERIALE
(Strumento mutevole coordinato dal dinamismo vitale o psiche, vincolato dalla dimensione spazio-tempo).

1° LO SPIRITO (Intelligenza individuale)
Scaturisce dall’Intelligenza o Spirito Creativo del Cosmo.
Esso è immortale e immutabile. Coordina, istruisce,determina e produce il processo operativo dell’Astrale, Pneuma o Anima, con cui è sempre in contatto ed inseparabile durante il ciclo sperimentativo ed operativo nelle dimensioni spazio-tempo.

2° PNEUMA O ANIMA (Dinamismo astrale vitale)
Scaturisce dalla Luce Creata dallo Spirito Creativo del Cosmo e del Macro- Essere. Esso è mutevole e immortale.
Coordina e istruisce le strutturazioni degli edifici fisici-materiali e determina la vitalità (Animismo) e i servizi necessari all’Intelligenza (Spirito), per lo svolgimento delle attività indispensabili al divenire continuo del cosmo o Macro-Essere, alla Sua Cosmo-Economia o evoluzione del Macro-Essere.

3° CORPO MATERIALE (Strumento mutevole)
Scaturente dalla Luce Astrale a cui è strettamente legato e da cui dipende il suo dinamismo e la sua vitalità. Esso muta solo quando la Luce Astrale si distacca definitivamente per raggiunta sperimentazione dello Spirito.

Questo, in sintesi, l’opera e la collaborazione dei tre aspetti mutevoli e immutevoli, ma pur sempre eterni, del manifestato
o del Creato. L’immagine dell’uomo, in questi tre aspetti, è somigliante all’Essere Macro-Cosmico, composto dai valori operanti delle sette dimensioni e strutturato da 150 bilioni di universi. Di esseri Macro-Cosmici ve ne sono tanti, vi è stato detto!
Voi, figli della Terra, siete enzimi di una sua Macro-Cosmica Cellula.
Tutto è mutevole ed eterno. Lo spirito è eterno e immutabile.
Per volere dell’Intelligenza suprema.
Con pace e amore.
Ginevra, 21 Febbraio 1977 Adoniesis
Uomo-Dio Genio-Cosmico Deità Solare
Eugenio Siragusa

-Abbiamo parlato del Cristo-Gesù e del suo ritorno, ma c’è anche la presenza ed è operante quella dell’Anticristo:

L’Anticristo… una forza mentale perversa che semina morte e distruzione. Non è un individuo, ma un numero imprecisato di esseri facili ad essere individuati: “dai loro frutti li riconoscerete” è stato
detto e scritto. Gli spettacoli dell’attuale scienza atomica altro non sono che la manifestazione di forze negative al servizio di quella ideologia che esalta la scienza e nega Dio. L’Anticristo è una forza che nega la Legge dello Spirito ed esalta, sino alla completa idolatria, la materia senz’anima, sino a ridurre la vita ad una semplice formula chimica senza scopo né meta. Gli spettacoli dell’attuale aberrazione mentale che gran parte degli uomini mostra, in questo tempo di crisi spirituale, sono la linfa stessa dell’ideologia anticristica. L’Anticristo è la morbosa sete di dominio del forte sul debole; è il potere che sconvolge l’equilibrio della natura, sino a porla in uno stato di agonia; è la scienza al servizio del male; è un forza mentale incosciente tesa ad affievolire l’alito della vita nelle acque, nell’aria, sulla terra. L’Anticristo è il male che tenta di trionfare sul bene; le tenebre che tentano di offuscare la Luce; l’odio che tenta di trionfare sull’Amore e l’ingiustizia che tenta di sopprimere la giustizia. Questa è la forza mentale dell’Anticristo e questi sono i valori negativi che albergano nel cuore degli empi. Chi ama la guerra non può essere giusto! Chi odia non può essere con Cristo, ma contro Cristo”.
Eugenio Siragusa

-In conclusione una coppia di ragazzi, mi chiede a proposito sull’ opera di Eugenio, cosa bisogna intendere per il quinto vangelo, che dovrebbe venire o e già venuto alla luce…

-Così ho risposto, per quello che ho appreso da Eugenio :

«L’opera di Eugenio è il quinto vangelo, non solo in un solo specifico testo, che si trova dentro la sua opera, ma tutto quello che doveva venire alla luce, ed è racchiuso in tutto ciò che Gesù-Cristo non ha potuto rivelare a l’umanità, di quel tempo, perché non era preparata a ricevere quegli insegnamenti…
Il rotolo della conoscenza proveniente dal cielo, attraverso di Lui, essendo la disposizione Cristica che si sarebbe manifestata in questo ultimo tempo..!

Gesù bussa all’O.N.U.

 

Publicado en Celeste, Epiritual, Internacional, Messaggi, Sociales y globales, spirituale

Si riscaldano «gli animi» e si azzerano «i cervelli»

http://www.ansa.it/…/siria-ong-raid-artiglieria-turca-su-po…
Siria: Erdogan minaccia l’Ue, vi inonderemo di profughi. L’allarme dell’Onu

-L’uomo precipita inesorabilmente, verso il baratro totale, perdendo ormai il controllo in ogni sua forma di equilibrio, che possa raddrizzare la strada che potrebbe portare a un serio e profondo ravvedimento. Infatti Eugenio lo ripetette e lo fece fino alla fine, invitava a mettere le cose al loro giusto posto…
Certo, ormai a livello etico, sociale, morale, ambientale, quindi esistenziale, sotto ogni aspetto, esso è ormai tutto compromesso, e quindi…una guerra in più, giusto per dilettarsi e non annoiarsi, ben venga e magari con un genocidio in più, anche questo giusto, per eliminare un po di popolazione mondiale, secondo alcuni siamo già in troppi, con l’allettante proposta di alleggerire gli arsenali, ormai pieni in ogni singola nazione, che vive nel vendere questi ordigni di morte e distruzione, facendo fare affari a uomini senza scrupoli e di ogni genere, cosa c’è di meglio..? Dimenticavo, le giovani generazioni, per colpa delle ideologie anticristiche, avanzano inesorabilmente, prendendo piede, aggrappandosi ai nostalgici discorsi condotti da uomini che hanno punito l’umanità, nel passato, e non si fa nulla per arrestare questo processo, divenuto irrefrenabile nella sua intenzione..!

-Dicevamo e lo ripetiamo:

«…Guerra e rumor di Guerra…»
Era stata detto è scritto e in tempo utile, sufficiente per porre rimedio…a questo dilagante e tragico destino che volge al suo epilogo…
Non si è voluto ascoltare «la Voce del precursore»..della Fine dei Tempi..?
Non abbiamo altro da aggiungere…:

-Così Eugenio:

HO SCRITTO IL 17 MAGGIO 1982:
GUERRA E RUMOR DI GUERRA…
I SEGNI DIVENGONO SEMPRE PIÙ CHIARI.
PIÙ NITIDO È IL SENTIERO DELLA COMPLETA PERDIZIONE.
L’UMANITÀ SONNECCHIA MENTRE I TEMPI SI ACCORCIANO, EVIDENZIANDO SEMPRE PIÙ LE NEFASTE OPERE DEGLI UOMINI DEDITI AI MALI PEGGIORI.
DISTRUZIONE, MISERIA, FAME, MORTE E QUANT’ALTRO RIDUCE L’ESSERE ALLA FEROCIA BESTIALITÀ.
GLI ORDIGNI DI MORTE PROLIFERANO COME VERMI DIVORATORI DI VITA.
GUERRA E RUMOR DI GUERRA… PIANTI DISPERAZIONI, RABBIA, PER NON POTER VIVERE, VEDOVE, ORFANI IN UN GIACIGLIO DI ATROCI DOLORI.
L’UOMO È ANCORA SELVAGGIO!
Eugenio Siragusa.

TERRESTRI!
UDITE, GUARDATE E MEDITATE!
SARà LA VOSTRA CINICA INDIFFERENZA A PROVOCARE PIANTI E STRIDOR DI DENTI. SARà LA VOSTRA MOSTRUOSA VIOLENZA CONTRO GLI EQUILIBRI NATURALI DEL PIANETA CHE OSPITA LA VOSTRA FORMA E LA VOSTRA SOSTANZA, A PROVOCARE LA VOSTRA IRREVERSIBILE FINE.
LA VOSTRA SCIENZA SA E TACE!
I NOSTRI EMISSARI SI SONO PRODIGATI, CON TUTTE LE LORO FORZE, A METTERE DINNANZI ALLA VOSTRA CONVULSA INTELLIGENZA TUTTE LE DIFFICOLTà CHE SI ANTEPONGONO ALLA SOPRAVVIVENZA DELLA VOSTRA SPECIE. LI AVETE SCHERNITI, VITUPERATI E PERSEGUITATI COSì COME AVETE SCHERNITO, VITUPERATO E CROCIFISSO IL GENIO COSMICO DELL’AMORE.
ORA, I GRANDI GUAI SONO DIETRO LE VOSTRE PORTE E NON VI RIMANE ALTRO CHE BATTERVI I PUGNI SUL PETTO. IL VERBO NON SI FA PIù PAROLA E LA CONSOLAZIONE PROMESSA SI TRASFORMA IN IRA SANTA.
RICORDATEVI: “SIETE NELLA SECONDA METà DEL XX SECOLO”. MEDITATE, DEDUCETE E DETERMINATE, SE AVETE LA FORZA E IL CORAGGIO DI RAVVEDERVI E DI METTERE SUBITO LE COSE AL LORO GIUSTO POSTO.
SE COSì NON SARà, PRESTO L’ATMOSFERA DEL VOSTRO PIANETA POTRà ARROVENTARSI E DISIDRATARE TUTTO! LA SBERLA DELL’ONNIPOTENTE SIGNORE SI AVVICINA SEMPRE PIù. ATTENTI, DUNQUE, ATTENTI! E FATE PRESTO PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI.
DAL CIELO ALLA TERRA
Nicolosi, 27 settembre 1992
Ore 8:00

DAL CIELO ALLA TERRA
CRONACHE APOCALITTICHE
UDITE TERRESTRI, UDITE:
“ LA GIOVENTù FALCIATA DALLA PESTE DEL SECOLO L’AIDS”,
“ GUERRE E RUMOR DI GUERRE”,
“I FIGLI CONTRO I PADRI E I PADRI CONTRO I FIGLI”,
“FAME, PESTILENZE E MORTE”,
“VIOLENZA, DEGENERAZIONE FISICA E PSICHICA”,
“LA TIRANNIA DEL POTERE DEI LADRONI E DI QUANTI SI ARRICCHISCONO SPECULANDO SULLA POVERA GENTE”,
“SODOMIA E VIOLENZE CONTRO I BAMBINI”.
UDITE TERRESTRI, UDITE, E NON DITE “NON SAPEVO”.
MENTIRESTE AL VERBO CHE SI è FATTO PAROLA PER INVITARVI AL RAVVEDIMENTO!
DAL CIELO ALLA TERRA
EUGENIO SIRAGUSA
Nicolosi, 25 settembre 1992

Publicado en Celeste, Epiritual, Internacional, Messaggi, Sociales y globales, spirituale

Prestiamo attenzione alle notizie e in un certo qual modo li proponiamo al vaglio per conoscenza di tutti…

Succederà ancora…

-Prestiamo attenzione alle notizie e in un certo qual modo li proponiamo al vaglio per conoscenza di tutti…

https://www.tgcom24.mediaset.it/…/premio-nobel-per-lafisica…
Premio Nobel per la Fisica a Peebles, Mayor e Queloz: cacciatori di mondi alieni
https://drive.google.com/…/1PxRgT-MFZseIDgj8fQExTSiyd…/view…
Premio Nobel per la Fisica a Peebles, Mayor e Queloz: cacciatori di mondi alieni

https://www.corriere.it/…/fisica-premio-nobel-tesi-dottorat…
Fisica, il premio Nobel alla tesi di dottorato sul primo pianeta alieno
https://drive.google.com/…/1w4bQsIlGzb2z2iyr11-kDghOO…/view…
Fisica, il premio Nobel alla tesi di dottorato sul primo pianeta alieno

– Il tempo è nel tempo – e anche se questo non esiste, nell’esatta misura, di come è stato descritto dagli uomini di questo pianeta, non si tratta di un gioco di parole, ma di una realtà ben concepita che da risposte a tutti e a ognuno per quello che ha recepito e appreso, maturato e a sua volta riconcepito per essere cosciente di ciò che vive.

-Per chi ama vedere e quindi anche udire…ne avevamo anche parlato…

https://solexmalidiomauniversale.blogspot.com/…/misteriosa-…
Misteriosa energia dal centro della Via Lattea. Sconosciute emissioni energetiche registrate dal centro della Via Lattea

http://pesolex.com/it/onde-gravitazionali/
Onde Gravitazionali

I DUE ASPETTI DEL MIO DRAMMA
IL PRIMO ASPETTO È QUELLO UMANO CHE NON È DISSIMILE DALLA TRAGICA ESPERIENZA DI QUELL’INDIO DELL’AMAZZONIA CHE SCONOSCE L’ESISTENZA DELL’UOMO BIANCO E DELLA SUA TECNOLOGIA, QUANDO IN UNA RADURA DELLA FORESTA VEDE ATTERRARE UN GROSSO ELICOTTERO E DA ESSO SCENDERE PERSONAGGI CON ABBIGLIAMENTI ED ARNESI STRANI, CHE LO INVITANO A COLLOQUIO.
L’INDIO, SPAVENTATO, SCAPPA VIA E RACCONTA ALLO STREGONE QUELLO CHE HA VISTO. LO STREGONE, INFURIATO, LO ACCUSA DI AVER VISTO LO SPIRITO MALIGNO E I COMPONENTI DELLA TRIBÙ LO EVITANO COME UN APPESTATO DI VISIONI MALEFICHE.
IL SECONDO ASPETTO È ANCORA PIÙ DRAMMATICO: COME POTER CONCILIARE L’ESISTENZA IN QUESTA DIMENSIONE SELVAGGIA E VIOLENTA CON LA VERITÀ CHE GLI VIENE APPALESATA DOPO IL CONTATTO CON I PERSONAGGI DEL GRANDE ELICOTTERO?
UN ALTRO PERSONAGGIO DI NOME EZECHIELE VISSE IL MEDESIMO DRAMMA, MOLTI SECOLI FA, SUL FIUME CHEBAR. GLI OCCUPANTI DELLE RUOTE CON UNA MOLTITUDINE DI OCCHI INTORNO, NON ERANO TERRESTRI.
NEL XX SECOLO, UN INDIO DELLA CIVILTÀ ATOMICA CHIAMATO EUGENIO SIRAGUSA È COSTRETTO, SENZA VOLERLO, A VIVERE LA STESSA, TRAUMATIZZANTE ESPERIENZA CHE ANCORA DURA DOPO MOLTI ANNI DI AFFASCINANTI, INCREDIBILI DISAVVENTURE.
EGLI, A DIFFERENZA DEGLI ALTRI, ESPRIME CHIARISSIMAMENTE E CON MODERNE COGNIZIONI SCIENTIFICHE CHI HA REALMENTE INCONTRATO, CHI REALMENTE SONO, DA DOVE VENGONO E IL PERCHÉ SI SONO RIVELATI IN QUESTO TEMPO E IN QUESTA GENERAZIONE.
CERTO, GLI STREGONI LO ACCUSANO DI DIAVOLERIE, I SUPERDOTATI DELLA CULTURA SUSCITANO SGOMENTO, INCREDULITÀ, ISOLANDOLO E PERSEGUITANDOLO MORALMENTE E FISICAMENTE. I PIÙ LO EVITANO PERCHÉ SI LASCIANO TRAINARE DA CHI HA L’INTERESSE DI NASCONDERE UNA REALTÀ CHE POTREBBE PROVOCARE SCOMPIGLIO NELLE OCCULTE FACCENDE DEI POTERI TEMPORALI E POLITICI.
UNA VERITÀ COSÌ GRANDE PROPORREBBE ALL’INTERA UMANITÀ UNA SERIA PRESA DI COSCIENZA E UN BISOGNO IMPELLENTE DI CAMBIARE RADICALMENTE MODI E SISTEMI ESISTENZIALI, CON IL PERICOLO DI COMPROMETTERE GLI ENORMI INTERESSI CHE OGGI PREVALGONO SULLA PACE, SULLA GIUSTIZIA E SULL’AMORE DI TUTTA L’UMANITÀ.
Eugenio Siragusa
6 Ottobre 1984

Così Eugenio in uno stralcio di un comunicato che fece conoscere in tutto il mondo…

«…Crediamo di avervi già detto, tramite il nostro operatore vivente tra voi, che abbiamo più volte visitato il vostro sistema solare e, in particolar modo, il vostro pianeta offrendo il nostro aiuto per stimolare, il più rapidamente possibile, una evoluzione positiva attraverso la conoscenza delle immutabili verità e della funzionalità dell’energia materia nell’ambito dell’universo.A tal proposito vi ricordiamo ancora che il cosmo è composto da 150 bilioni di universi…»
Dall’astronave Cristal-Bell, Hoara
fraternamente saluta
Eugenio Siragusa
Nicolosi, 22 Ottobre 1985

Publicado en Celeste, Científicos, Epiritual, Internacional, Messaggi, Sociales y globales, spirituale

Ancora diffamazioni basati sul nulla…

-Continua la campagna diffamatoria di coloro che poi vigliaccamente si nascondono dopo essere stati invitati a un dibattito pubblico, che li avrebbe distrutti sotto ogni punto di vista…come d’altronde è successo, con gli altri presenti che hanno dovuto accettare dinnanzi la nostra logica, delle cose, dove le contorte teorie che volevano sostenere, si basavano su delle bolle di sapone, scambiati neppure con dei “palloni sonda”.
Rimaniamo in attesa che tutta questa «combriccola» di improvvisati, composto da «fasulli» di diverse nazionalità che «chiamati» per disturbare il prossimo, istigati da «un masturbato» mentale, che ancora continua a dare la caccia alle streghe,ci facciano sapere, come promesso su come venirne fuori per chiarire pubblicamente le precedenti accuse senza logica! In attesa dobbiamo assistere al coinvolgimento anche di coloro che ho sempre reputato intelligenti.
Ho proprio detto, in diverse occasioni, e anche a chi ho sempre infatti reputato intelligente, incontrando assenso, non richiedendo schieramento, non l’ho mai voluto da nessuno, qui la montatura di alimentare il caso, che in passato prima della costituzione della fondazione Centro Studi Eugenio Siragusa, avevo il blog, con il nome solex-mal, non però quello attuale, ma con un’altro sfondo, e in quel sito ho pubblicato degli scritti. Allora sono giunti alla conoscenza di Giorgio Bongiovanni che ha voluto pubblicarli nel suo sito ufficiale…non ne sapevo nulla…e quando proprio mi è stato fatto rivelare…da persone vicine…li ho fatti rimuovere…Da li è partita è segue la masturbazione mentale di certi squallidi personaggi, privi di personalità, che poi alle loro spalle, lo dicono,chi li conosce, lo sostengono, però poi dinnanzi a manifestarlo, dirlo,sostenerlo, apertamente, gli si da in cambio credito!
Mi meraviglia, chi conosce la verità tace! Non solo, ma come i romani, si esprime con il “pollice alzato” con mio sommo rammarico, dopo che sempre ho dimostrato la mia integrità, senza mai sottraendomi a nulla, se fosse stato necessario per il bene comune, accettando ogni confronto…Non dimentichiamo, che sono stato accusato di…APPROPRIARMI del sito che porta il nome di Eugenio,.. non dimentichiamo, neppure, inoltre dell’ultima accusa, cioè quella di “essere sostenuto”da persone che non hanno nulla a che fare con Eugenio. E alla fine poi quando questi stolti dai multi-visi devono presentarsi e ascoltare dopo aver sopratutto “chiesto conto e ragione”vigliaccamente ,come abbiamo detto, si nascondono dentro i “pantaloni” di Eugenio…
Che squallidi personaggi, sarò come l’uomo cinese, sono al bordo del fiume, che aspetta i loro cadaveri passare…

-Così Eugenio in grande… ovviamente viveva e raccontava le trame di coloro che si volevano fare strada, facendosi «belli» dinnanzi a Lui, ma dietro le spalle…in piccolo, come figli spirituali…facciamo nostri…questi concetti estratti dal comunicato che porta il titolo:

In molti, il velo di Maya è caduto
…»Non date alcun peso alle loro convulse agitazioni e non temete le loro minacce, frutto di una folle esaltazione diabolica.»
…Non si turbino i vostri spiriti per il rauco vociare di quanti lo hanno servito e nutrito. Noi siamo vigilanti ora più che mai.
Abbiate la nostra fraterna benevolenza.
Nicolosi, 19-8-1978
Dalla Cristal-Bell Woodok

In Fede
Filippo Bongiovanni

 

ULTIMA ORA: **

Saluti,

Soledad Lugones

Traducción al español de la publicación de la página de Facebook Eugenio Siragusa correspondiente a la pagina www.eugeniosiragusa.it: COMUNICAMOS QUE LUEGO DE UNA SERENA CONFRONTACIÓN , RESPECTO DE OPINIONES Y METODOLOGIAS, EL SITIO www.eugeniosiragusa.it Y SUS CANALES SOCIALES ASOCIADOS , DEJAN DE COLABORAR CON EL SEÑOR ANTONIO PASTOR . AUNQUE EN EL ABSOLUTO Y MUTUO RESPETO , NUESTROS CAMINOS DIVULGATIVOS SE SEPARAN FRATERNALMENTE Y DE COMÚN ACUERDO

 

Publicado en Celeste, Epiritual, Messaggi, Sociales y globales, spirituale

Doverosi chiarimenti

https://giornaledilecco.it/…/ufo-tra-noi-a-lecco-appaiono…/…
Ufo tra noi? A Lecco appaiono cartelli abusivi

https://drive.google.com/…/13jSdV0KZmwndlU-u3SyL1xn2n…/view…
Ufo tra noi? A Lecco appaiono cartelli abusivi

-Uno dei precisi doveri del Centro Studi Eugenio Siragusa
(legalmente riconosciuto, anche come fondazione creata in sua memoria, che basa i suoi studi e testimonia le conoscenze ricevute proprio dal grande contattato), è di fare chiarezza, su quanti abilmente coscienti o meno, cercano di involucrarlo, trascinandolo in determinati meccanismi e quindi di associarlo a quanto è cessato da tempo di esistere. L’accostamento improprio, deriva anche proprio dal fatto, che da tempo, la sua personalità spirituale desta vivo interesse in diversi soggetti e tutto questo visto a modo proprio, anche per coloro che vorrebbero far risorgere alcune fasi della sua vita, legati all’opera che Lui ha svolto e servito…Incredibilmente ignorando , all’evidenza, dei fatti, lasciando operare all’interno nella nuova realtà che hanno creato, poi soggetti, che lasciano a desiderare per condotta e coerenza nella diffusione dell’opera.
Sia il Centro Studi Fratellanza Cosmica, che legami con personalità riconducibili a determinati personaggi presenti in certi altri contesti, sono stati: il primo chiuso nel 1978 e con il resto dell’altro di quanto accaduto i rapporti sono cessati nel lontano 1998-2000.

-Per il lavoro di comunicazione fatta dai mas media, Eugenio Siragusa amava dire e noi lo testimoniano, riproponendolo.

IGNOBILE COMBUTTA
LA STAMPA MONDIALE COMPLICE DEL «NO» ALLA VERITA’
I GRANDI MAGNATI DELLA STRATEGIA BELLICA E COMMERCIALE DEL MONDO CONTINUANO A DESTREGGIARE L’OPINIONE PUBBLICA MONDIALE ATTRAVERSO L’IMPOSIZIONE ALLA STAMPA DI UNA ATTIVITA’ INFORMATIVA ABILMENTE STUDIATA ED ATTA A MANTENERE CELATI GLI EVENTI CHE POTREBBERO SCONVOLGERE I LORO NEGATIVI PIANI DI DOMINIO E DI MORTE.
GLI UOMINI VIVONO NELL’ANSIA DI SAPERE, DI CONOSCERE QUANTO DI REALE ACCADE NEL MONDO, MA QUESTO LORO VIVO DESIDERIO RIMANE UN MIRAGGIO E UNA VANA SPERANZA PER CAUSA DELLE FONTI CHE, IN COMBUTTA CON COLORO CHE HANNO IL GRANDE INTERESSE DI MODIFICARE IL REALE IN IRREALE, OCCULTANO E MISTIFICANO LA VERITA’.
LA STAMPA TACE SE L’ORDINE CHE A QUESTA GIUNGE DALL’AUTOREVOLE FONTE E’ QUELLO DI TACERE.
LA STAMPA MENTE O SMENTISCE, AFFERMA O NEGA, CONDANNA O ASSOLVE SECONDO GLI ORDINI CHE PERENTORIAMENTE GIUNGONO AI DIRETTORI RESPONSABILI DAL CENTRO STRATEGICO CON SEDI IN TUTTI I GOVERNI DEL MONDO.
I CENTRI DI RADIO-DIFFUSIONE E TELEVISIVI, ANCH’ ESSI SOTTOPOSTI A CENSURA E A SCRUPOLOSI CONTROLLI, SI ALLINEANO AL SISTEMATICO PIANO DEL «NO» ALLA VERITA’.
GLI UOMINI, LA VERITA’ NON LA CONOSCEREBBERO MAI SE DETERMINATI EVENTI NON SI VERIFICASSERO FUORI DALL’ORBITA DELLA RISTRETTA CERCHIA DEI CONTROLLORI.
IN SILENZIO SI PUO’ VENDERE E SI PUO’ COMPERARE, MA LA VERITA’ NO!
LA VERITA’ NON PUO’ ESSERE CONTROLLATA DA NESSUNO E IL SUO CAMMINO, ANCHE SE LENTO, RAGGIUNGE SEMPRE IL VERTICE DELLA RIVELAZIONE.
E’ VERO CHE LA GRAN PARTE DEGLI UOMINI E’ AMMORBATA DALLA STRATEGICA AZIONE PSICOLOGICA CHE ACCECA ED ASSORDA, MA E’ ANCHE VERO CHE NON TUTTI GLI UOMINI SI LASCIANO AMMORBARE PERCHE’ NON TUTTI GLI UOMINI VOGLIONO ESSERE CIECHI E SORDI.
QUANDO LA VERITA’ SI RIVELA, LO SFORZO PER NASCONDERLA E’ UNO SFORZO INUTILE IN QUANTO LA VERITA’ E’ UNA LUCE ETERNA DESTINATA, PRESTO O TARDI MA INEVITABILMENTE, AD ILLUMINARE DI CONSAPEVOLEZZA LA COSCIENZA DI TUTTI GLI UOMINI.
EUGENIO SIRAGUSA
Catania, 18 Febbraio 1966

-L’altro aspetto, che voglio ancora una volta chiarire, e in base a quanto mi avete chiesto nuovamente, sopratutto in questi ultimi tempi d’ intensa operatività a proposito del significato dell’opera di testimonianza che oggi svolge come terza fase operativa l’iniziativa spirituale Solex-Mal…
Per quanto riguarda l’uso del simbolo personale di Eugenio (l’aquila, il sole e le 7 stelle), ho avuto l’onore di utilizzarlo, sotto sua specifica direttiva, già dal 1983, e questo in risposta a quanti asseriscono, che “ Lui lasciasse fare” Eugenio con il sottoscritto, non ha mai lasciato fare nulla, né tanto meno lo ha fatto con la sua opera, ma tutto il contrario, sono state delle direttive ricevute ben precise, da quando fondai in spagna nel 1983 L’ ASSOCIAZIONE ADONAY PER LA FRATELLANZA COSMICA fino inoltre dall’aspetto del lato legale, infatti in qualità poi anche di direttore ed editore dell’organo di informazione della sua opera in Italia, NONSIAMOSOLI dal 1985 a 1995, perchè registrai al tribunale di Fermo nelle Marche, dove si trovava la sede legale della testata giornalistica, anch’essa presente con l’aquila il sole e le 7 stelle. Anche se propriamente lui non ha ripetuto in prima persona, l’operazione, di fondare legalmente, ciò che sarebbero statii suoi organi di diffusione, la direttiva scelse chi l’aveva raccolta, raggiungendo il sottoscritto. Seppur mi sono dimesso nel 1995, in comunione d’ intendi con Eugenio, avevamo deciso, per separarci metodologicamente come primo passo da Giorgio, il giornale fu solo sospeso come a tutt’oggi, nella sua pubblicazione, ma non fu chiuso definitivamente, quindi avrei potuto riprendere e riutilizzare solo il suo simbolo, separandolo dalla testata, ma non l’ho fatto, per rispetto a Eugenio, perchè dopo tutto quello che accadde, anche per l’utilizzo improprio del suo simbolo, la cosa migliore era sopratutto continuare sotto la stessa continuità operativa di testimonianza, ma con la nostra piena responsabilità legale. Secondo me, partendo Eugenio, lui portava con se anche il suo simbolo, e solo la SUA FAMIGLIA POTEVA RIDARE nuovamente ed eventualmente autorizzazioni, a donarlo nel suo utilizzo dopo i fatti accaduti.
Per l’altro motivo che ci riguarda, più da vicino e importante, è accaduto a casa della sua famiglia, ci incontrammo con la mia, alla presenza di altri testimoni, e ancora in quella occasione, una volta di più non mi fu mai detto e/o proibito nulla che avesse a che fare con l’opera di Eugenio, ma al contrario fino alla riconferma della citata procura. Infatti non è mai stata revocata…
Credo, che tutto era , sotto certi punti vista, già fosse scritto, e quindi la testimonianza alla sua opera continuava attraverso la nostra realizzazione, e convivenza vicino alla sua persona e alla sua famiglia, e oggi si chiama Solex-Mal.

Profezia.
La società di oggi non sarà quella di domani. Tutto verrà purificato e tutto risorgerà a nuova vita. Il male verrà debellato e i suoi partigiani rinchiusi e legati in un grumo di primitiva materia, in un denso mondo da dove ricominceranno le dovute esperienze per aspirare di raggiungere il punto ascensionale, il risveglio dalla morte seconda. Tutto questo si avvererà, perché così sta scritto per l’albero della vita di questo Pianeta. Il cielo che circonda la Terra verrà scrollato, affinché i cieli della Giustizia, della Pace e dell’Amore Universale,appaiano radiosi agli eredi del Regno di Dio inTerra. Allora un cantico di gioia e di felicità si eleverà nel più alto dei cieli, per la promessa compiuta da Colui che disse: «Non vi lascerò orfani, ritornerò in mezzo a voi». Beati voi che avete sofferto e patito le persecuzioni e lo scherno dei figli del male, perché è vero che sarete remunerati, corteggiati ed incoronati figli di Dio e luce eterna della Sua eccelsa e Divina Gloria.
Beati voi, beati.
Pace.
Il Consolatore.
Nicolosi, 10 Marzo 1978 ore 16,25

La testata NONSIAMOSOLI con il simbolo dell’Aquila, il Sole e le 7 Stelle.
Editore e Direttore Responsabile Filippo Bongiovanni
Aut.Trib. di Fermo n°264-85 del 11/07/1985.

Adoniesis e il futuro domani dell’umanità.

https://solexmalidiomauniversale.blogspot.com/p/solex-mal-q…
SOLEX MAL ¿Che cosa è?¿Qué es?
http://pesolex.com/it/solex-mal/
Che cos’è Solex-Mal

Publicado en Celeste, Epiritual, Internacional, Messaggi, Sociales y globales, spirituale, Ufo

Sulla definizione tecnica come possiamo definire un contattato da un «contattista»

Dal ritorno dei miei incontri avvenuti a Roma e Pescara, mi avete chiesto
via e-mail, sulla definizione tecnica come possiamo definire un contattato da un «contattista», ascoltate quanto Eugenio narra in questo episodio…
Abbraccio COSMICO

Mirko Miloro:
Io sono un addotto, e questi esseri sono tutto fuorché essere di animo buono.
Sono quindi un contattato?
Non direi, ma il dubbio viene..
Tengo a precisare che non li ho mai incontrati, ma ho sempre visto degli UFO, anche a distanza ravvicinata, di cui l’ultimo l’ho avvistato il 12 settembre, qui a Torino, alle 4,30 del mattino. E dal 2011 che assisto a simili eventi..
Gli UFO esistono, ma questa non è affatto una novità..
Semmai mi domando quale sia il destino dell’umanità..
Il potere cerca più potere, e arriveremo alla catastrofe nucleare.
Io ci spero, così le future generazioni potranno almeno ricominciare da capo..
Di malvagio c’è l’umanità nella sua totalità..
L’uomo non è perfetto né divino, e chi dice il contrario è un bugiardo.
L’uomo onesto fa una scelta, che è soltanto sua, ma ribadisco che l’uomo in natura non è né buono né onesto.
Personalmente ho dovuto soffrire parecchio per potermi sentire veramente «umano»..
Detto ciò, spero che la vita sia solo un posto dove fare esperienza.
Spero ci sia un’aldilà migliore dell’aldiquà…

FIlippo Bongiovanni:
Caro amico, onestamente faccio uno sforzo notevole a capire e inquadrare il tuo pensiero, in quanto ho dedotto dalle tue considerazioni parecchie cose che mi hanno dato l’esatta misura che sei parecchio confuso, e ti contraddici.
Ci sono sprazzi di lucidità, che seguono una logica che potrebbe essere più che condivisibile, altri invece che cadono in delle paure prodotte da condizionamenti dovuti al sistema che circonda l’uomo di questo pianeta, una sorta di ignoranza con la realtà extraterrestre, che si vuole ignorare deliberatamente…
Infatti i signori che si trovano all’interno di questi prodigiosi mezzi che li pilotano e che solcano a sua volta i cieli di questo martoriato pianeta, non sono «UFO» ma IFO, quindi sono più che identificati, e le LORO intenzioni, sono benissimo dimostrabili e riscontrabili,dal comportamento che fin dalla notte dei tempi, hanno…dimostrato verso l’uomo di questa cellula dell’edificio macrocosmico.
L’uomo nella sua natura biopsichica è perfetto, una perfetta navicella che contiene lo spirito di natura divina, e lo dimostra il fatto che lo dice Cristo-Gesù:
VOI SIETE DEI E FARETE COSE PIU’ GRANDI DI ME, il problema consiste che costui non è cosciente di questa divinità e si limita a trattenerla solo con l’intelletto, commettendo errori e seguendo imperfezioni che si limitano solo a perseverare in tutto ciò non permettendogli di raggiungere la consapevolezza di essere eterno.
Non assumendo il suo vero ruolo per cui è stato creato, sarà l’ordine cosmico stesso a trasformarlo e a sostituirlo nella sua totalità, lasciando posto a una determinata qualità, che farà la funzione di perpetuare ogni cosa affidatagli per il bene dell’economia creativa del cosmo…
E ci dicono attraverso Eugenio:

Ali e i fratelli dalla cristal-bell
Se sapeste chi realmente siamo, fareste quanto il profeta Ezechiele fece nei pressi del fiume chebar quando vide noi e i nostri mezzi. Allora non ci chiamereste «alieni», né vi prodighereste a raffigurarci così come voi siete. La vostra ignoranza ed i vostri primitivi istinti giustificano i vostri atti persecutivi e la blasfema propaganda. La violenza psicologica che esercitate nei riguardi di coloro che emergono dalle basse frequenze dell’animalità, non impediranno lo sviluppo di un processo conoscitivo capace di proporre la realizzazione di una «verità» ancora più antica del mondo che abitate. Prima che il vostro pianeta potesse ospitare la vita, noi esistevamo già da tempo. Ancora non è giunto il momento perché possiate rendervi conto di «chi realmente siamo, da dove veniamo e quali poteri possediamo» ma vi assicuriamo che, da qui a non molto tempo, avrete le migliori occasioni per meditare, dedurre e determinare. Avrete certissimamente la possibilità di ricredervi.
Ali e i fratelli dalla cristal-bell, salutano.
Nicolosi, 5 Settembre 1981 Ore 14:30

Non siamo di questo mondo
Non siamo di questo mondo Dovete sforzarvi di comprenderci: «Non siamo di questo mondo». Il nostro messaggio è impregnato di un grande amore, e solo quando vi spoglierete dalle difficoltà in cui vi pone l’ignoranza, potete comprenderlo, accettarlo, per la felicità dei vostri cuori e per la gioia dei vostri spiriti. Pensate che esistiamo in un modo diverso da come voi esistete e il velo dell’ignoranza cadrà. Pensate che vi siamo vicini e, anche se non ci vedete, credetelo, perché in realtà è così. Così come vi accarezza la luce che non toccate, vi accarezziamo noi quando vi siamo vicini. La nostra natura è luce d’amore e di pace. Se i vostri spiriti non sono vivificati da questo Infinito ed Eterno Bene, la vostra comprensione diviene difficile. Realizzate queste benefiche virtù, se veramente volete liberarvi dall’ignoranza che rende cieco il vostro spirito e duri i vostri cuori. Cristo ha detto: «non sono di questo mondo». Noi vi ripetiamo: «non siamo di questo mondo, anche se l’amore dell’altissimo ci ha portati verso di voi con un messaggio di risveglio alla verità e di ammonimento». Più volte vi abbiamo detto: «siamo messaggeri di Dio», collaboratori della sua Santa Volontà, edificatori dei suoi Divini Disegni, architetti del suo Regno in Terra. Sforzatevi di comprenderci e di collaborare, affinché l’Altissimo si compiaccia dell’opera vostra e nostra e purifichi con la sua Eccelsa Gloria il mondo che abitate.
Il Consolatore
Nicolosi, 1 Dicembre 1977 ore 6,33

La sigla U.F.O. è per noi una terminologia preistorica
Parliamone un po’.
«U.F.O.» per chi non conosce, per chi non vuole conoscere.
La Realtà di ciò che si vuole definire con la ormai logora sigla U.F.O. è preistorica, così come sono preistoriche le terminologie che usarono gli antichi per tramandare ai futuri quanto videro, toccarono, sentirono.
La storia si è sempre ripetuta, anche se la presunzione e l’ignoranza dell’uomo preposto ad interpretarla come avrebbe dovuto, l’hanno spinto a sfruttarla per fini ben diversi e conosciuti. Ora che la storia si sta ancora ripetendo, affermare che gli Angeli di ieri altro non erano che gli Extraterrestri oggi, significherebbe il crollo totale di tutti quegli edifici che detengono i fili del dominio politico, temporale e spirituale. Quindi appare evidente il perché della metodologia del discredito, del silenzio, delle tergiversazioni e delle minacce.
Ecco perché si preferisce la sigla U.F.O., perché la verità fa male e potrebbe cambiare il modo di agire e di pensare degli uomini, recintati dal filo spinato dei dominatori palesi ed occulti.
Ma, questa volta, le diverse storie debbono avere il loro epilogo, nessuno può opporsi, nemmeno i sinedri Ufologici.
Ne abbiamo parlato un po’.
Un Amico dell’uomo.
Eugenio Siragusa
Nicolosi, 3 Marzo 1986

NON SIAMO UFO
NON CI CLASSIFICATE COSÌ, COME IN REALTÀ, NON SIAMO.
NON SIAMO U.F.O. E NEMMENO MARZIANI! PER VOSTRA SPECIFICA CONOSCENZA CIÒ CHE VOI DEFINITE U.F.O. DISCHI VOLANTI, SIGARI VOLANTI ETC., SONO IN VERITÀ ASTRONAVI SPAZIALI CORREDATE DA UNA TECNICA PRODIGIOSA, PER VOI IMPENSABILE.
CERTO, NON PRETENDIAMO DI ESSERE CLASSIFICATI COSÌ COME CI CLASSIFICARONO I VOSTRI ANTICHI PADRI, DEI, ANGELI ETC., A NOI BASTEREBBE CHIAMARCI FRATELLI! TUTTE LE RELIGIONI DEL MONDO PARLANO DI NOI! I VOSTRI AVI CI DAVANO DEGLI ATTRIBUTI DI DEI, DI SPIRITI ANGELICI PER I PRODIGI CHE I LORO OCCHI VIDERO E SI TRASMISERO DA UNA GENERAZIONE ALL’ ALTRA, SINO AI GIORNI VOSTRI. SIAMO SEMPRE NOI, NOI CHE ABBIAMO VISTO NASCERE IL VOSTRO MONDO, NOI, CHE ABBIAMO GENETICAMENTE ELABORATO I PRIMATI DELLA VOSTRA SPECIE. NON SIAMO NOI A VOSTRA IMMAGINE E SOMIGLIANZA, MA VOI! È LA VOSTRA ETERNA IDENTITÀ A NOSTRA IMMAGINE E SOMIGLIANZA. LA COMPRENSIBILE, GIUSTIFICATA SPIEGAZIONE DEL PROFETA EZECHIELE QUANDO DICE: “ERA COME UNA RUOTA, CON UNA MOLTITUDINE DI OCCHI INTORNO”, E AGGIUNSE: “GLI ESSERI CHE ERANO VICINO ALLE RUOTE AVEVANO FORMA UMANA”.
DOPO TANTE MIGLIAIA DI ANNI TRASCORSI, RIMANE INSPIEGABILE LA VERSIONE DEL PROFETA EZECHIELE. COSA VIDE, IN REALTÀ EZECHIELE? VE LO DICIAMO NOI, CARI TERRESTRI!
VIDE UNA NOSTRA PATTUGLIA OPERATIVA CON I LORO MEZZI VOLANTI SPAZIALI. VIDE CIÒ CHE OGGI, NELLA VOSTRA INIZIALE ERA SPAZIALE, CHIAMATE U.F.O., DISCHI VOLANTI, SIGARI VOLANTI, MARZIANI, ALIENI ETC. MA POICHÈ, ANCORA OGGI, FA COMODO METTERE SOTTO IL MOGGIO LA VERITÀ, QUANTO È STATO VISTO E QUANTO SI CONTINUA A VEDERE SONO LUCCIOLE, LANTERNE ED ALTRO TRANNE LA REALTÀ, LA VERITÀ.
EUGENIO SIRAGUSA
Nicolosi, dicembre 1987

Publicado en Celeste, Epiritual, Internacional, Messaggi, Sociales y globales, spirituale, Ufo

SU QUANTO ABBIAMO VISSUTO NEI GIORNI A ROMA E PESCARA

-Lo faccio nuovamente e pubblicamente così nessuno è escluso, condividendo quanto ancora ci ha unito nel comune interesse spirituale, quello di sapere vivente tra di noi Colui che ha ricevuto per direttiva Cristica la disposizione di rimanere in mezzo a coloro che appartengono al Padre Glorioso. Parecchi di voi hanno ascoltato quanto attraverso la sua voce , quella di Eugenio, ha detto. Come sapete, da sempre, negli eventi organizzati che ci vedono vostri ospiti, è Lui che attraverso la sua presenza con i filmati e le registrazioni e con la nostra lettura dei suoi comunicati celesti, a svolgere gli incontri che voi volete che si effettuano. Noi mettiamo a disposizione con la nostra partecipazione e reputazione la fondata testimonianza vissuta direttamente con Lui e anche con la sua famiglia.
Ricordo, come egli spesso amava ricordare, che gli insegnamenti sono per tutti, per coloro che lo vogliono, quel programma Cosmico, Celeste, pervenutaci sempre attraverso di Lui, per coloro che vogliono realizzarsi con responsabilità, fondendosi, facendosi compenetrare e muovendosi con le giuste intenzioni, nella giusta direzione. sforzandosi giorno dopo giorno di essere sempre più coscienti verso chi opera e per quale causa.
Il suo incommensurabile e anelante desiderio spirituale, consisteva, come sempre mi ha manifestato, di non attuare per bisogno di convenienza o per pendere dalle sue labbra, cadendo facilmente nel farsi condizionare, come succede, spesso, quindi collocare Lui davanti a chi vuole proteggersi dalle debolezze, paure,incertezze possedute, bensì la piena coscienza di essere il verbo che si deve manifestare attraverso la visibilità del nostro essere realizzato in ciò che ha trasmesso. Questo anelava il Maestro e Lui che ne è l’esempio vivente del concetto programmatico scaturito dal Padre Glorioso.
Questo infatti non accadde, poi alla fine nel Centro Studi Fratellanza Cosmica, seppur nella sua gloriosamente chiusura della sua missione. Eugenio comunque fu portato a dire quanto nuovamente leggerete.

HO SCRITTO IL 23 MAGGIO 1982:
DAI NEMICI MI GUARDO IO…
DA CERTI… FRATELLI MI GUARDI IDDIO
EH… SI, SIGNORE: GUARDAMI TU DA COLORO CHE SONO PERVERSI NEI LORO CUORI E CHE FANNO PROGETTI ASTUTI E MALVAGI, CONSONI ALLA LORO PRIMITIVA NATURA.
I BUONI SI MOSTRANO INTEGRI PERCHÉ SONO ANCHE GIUSTI E LO DIMOSTRANO CON ATTI DEVOTI, SINCERAMENTE DISINTERESSATI, REALMENTE FRATERNI.
I FURBI, GLI INTERESSATI, COLORO CHE GIOSTRANO CON SENTIMENTI IMPURI, EGOISTICI, CHE VOGLIONO SEMPRE SENZA MAI DARE, CHE NUTRONO NEI LORO PENSIERI SENTIMENTI OSTILI E ODIOSI, LUNGI DA ME, PADRE MIO, E SIA LA TUA GIUSTIZIA A PORLI FUORI DAL MIO CAMMINO.
SONO MOLTI COLORO CHE SI DICONO… FRATELLI, PER SCUOIARTI AL MOMENTO OPPORTUNO E BERE IL TUO SANGUE.
SIANO LONTANE DA ME E PER SEMPRE QUESTE BISCE VELENOSE; SIANO PER SEMPRE LONTANE DAL MIO CAMMINO.
PENSACI TU, PADRE MIO.
EUGENIO SIRAGUSA

-Noi continuiamo nel tempo quanto abbiamo intrapreso e a Lui promesso, con la viva speranza che presto, molto presto, si realizzi il Celeste Regno del Padre Glorioso sulla Terra.
Noi ci siamo assunti ancora una volta le nostre responsabilità.

https://www.eugeniosiragusa.com/…/centro-studi-eugenio-sir…/
CENTRO STUDI EUGENIO SIRAGUSA

Publicado en Celeste, Epiritual, Internacional, Messaggi, Sociales y globales, spirituale
error: Content is protected !!