Un possibile LORO atterraggio…?

-Da questo articolo che allego e subito dopo l’altro a seguire con i rispettivi comunicati allegati da parte di Eugenio, rispondo al nostro amico-studioso di Roma di nome, Giuseppe, che si chiedeva che ci sono stati casi in cui, la confederazione interstellare ha cercato di instaurare un contatto con la civiltà della terra.

http://www.segnidalcielo.it/al-via-primo-corso-universitar…/
Corso universitario sugli alieni in vista di un imminente contatto.

-Potrebbe essere interessante se si concentrasse lo studio verso la loro reale presenza, sulla terra, e quindi per cominciare LORO non sono gli “alieni” e nemmeno sono invasori…non costituiscono una “religione” e sono gli angeli di ieri ,extraterrestri di oggi.

Dal Cielo alla Terra:
Il vostro pianeta è proiettato verso una superiore dimensione ed è nostro specifico compito di preparare l’uomo nuovo con tutti gli attributi evolutivi che esso deve necessariamente realizzare: Giustizia, Pace, Amore e Fratellanza Universale.
Noi siamo già da tempo pronti per il grande contatto, ma non lo siete voi, voi che siete gli artefici del bene e del male della vostra vita.
La nostra metodologia selettiva è composta da complessi sondaggi e scrupolose verifiche. I nostri operatori, per primi, e gli altri che si predispongono a seguire il discorso che questi portano, sono costantemente vigilati.
I soggetti predisposti a recepire i valori delle medie frequenze debbono praticamente dimostrare di volere assimilare coscienziosamente gli alti concetti morali, sociali e spirituali che le medie frequenze comportano per potersi svincolare dalle basse frequenze tridimensionali.
La nostra scienza astrale ci consente di avere costantemente l’immagine dinamica, fisica e psichica, dei soggetti scelti e predisposti al contatto con le superiori frequenze quadridimensionali a cui noi apparteniamo.
Poiché anche i corpi pensiero sono da noi captabili, cioè ci consentono di poter evidenziare in qualunque momento potenziali comportamenti, prima ancora che questi vengano espressi. Con questa scrupolosa continua ed attenta verifica possiamo prevenire quanto può nuocere ai soggetti che rivestono un nostro particolare interesse specifico e che riguarda la genetica GNA.
È chiaro che se il soggetto volontariamente si predispone a farsi trainare dai valori degenerativi che propongono le basse frequenze, rimanendo passivo alle nostre sollecitazioni, per ristabilire l’indispensabile equilibrio psico-fisico-spirituale che le medie frequenze richiedono, automaticamente, per gli inevitabili effetti, si autoisola rientrando nel suo comune destino.
A noi, come più volte abbiamo detto, interessa la qualità più che la quantità. Ecco il perché siamo scrupolosamente vigili ed attenti. Le nostre verifiche non sono indolori né prive di prove capaci di darci la certezza dell’idoneità del soggetto e della sua completa presa di coscienza sulla verità che portiamo.
Gli strumenti usati dalla nostra scienza per tenere tutto sotto controllo, sono i sincronizzatori. Strumenti portanti un microcervello con facoltà e frequenze superiori a quelle possedute da una evoluta massa cerebrale. Hanno le facoltà di vagliare scrupolosamente tutte le strutture interiori ed esteriori di esseri viventi e di oggetti vari costituiti di materia organica e inorganica e di sondare con assoluta precisione tutti i dinamismi che il soggetto o l’oggetto sviluppa ed esprime in determinate circostanze.
Ne abbiamo di due tipi: uno come descritto, l’altro riveste specifiche funzioni di collegamento e di programmazioni con i nostri operatori-aiutanti che vivono in mezzo a voi. Quindi in questo caso l’apparecchio si può definire programmatore.
Ambedue posseggono la capacità di penetrare spessore e durezza di qualunque tipo di materia, senza per questo, scomporla nella sua originaria struttura e forma.
È bene che si sappia che non siamo né con l’occidente né con l’oriente. Partecipiamo, per quanto ci è permesso, al consolidamento delle idee e delle forze che evolvono verso mete di stabilità morale, spirituale, sociale e politiche, miranti ad istruire una fratellanza umana sorretta e vivificata da una giustizia incorruttibile e da una pace salda e carica d’amore.
Siamo solidali e disponibili per un progresso scientifico positivo e cosciente disposto a rigenerare la già precaria degenerazione delle strutture portanti esistenziali e degli elementi basilari fisici e dinamici coinvolti in un processo turbolento e disgregante.
Siamo sempre vigilanti e pronti ad intervenire qualora si verificasse una svolta irresponsabile del potere distruttivo dell’una e dell’altra parte. La nostra presenza vuole significare la sicurezza di chi ha il diritto e il dovere di presiedere e governare l’evoluzione delle specie viventi sul vostro pianeta.
Noi vi osserviamo da secoli e vi guidiamo verso quelle mete destinatevi sin dal principio dei vostri giorni. Il nostro ritorno in questo tempo è preludio di vastissimi mutamenti e non saranno i vostri sproloqui ad impedire il ridimensionamento di questa vostra generazione.
È bene che si sappia che siamo sul vostro pianeta, in perfetta sintonia con le profezie dell’essere Patronimico del vostro sistema solare Cristo, per un preciso compito da svolgere e non per dare spettacolo o soddisfare le morbose curiosità di coloro che vorrebbero vedere o toccare per suscitare solleticanti sensazioni.
Il nostro interesse è rivolto principalmente, a farvi comprendere chi siamo e che cosa possiamo fare per impedirvi di procedere, ulteriormente, verso il limite estremo dell’ipercaotica dinamica mentale. Il nostro compito principale è di evitare che la parte migliore della vostra specie venga coinvolta nella spirale del male e spinta verso un processo negativo-distruttivo.
Desideriamo la vostra comprensione. Per quanto facile vi possa sembrare l’opera nostra sul vostro pianeta, in realtà non è così. Le difficoltà che noi incontriamo sono molteplici a causa della non disposizione della maggioranza dei terrestri ad accettare la nostra realtà priva di ogni senso coercitivo o di ogni mezzo che possa sensibilizzare solo la parte fisica razionale. La nostra metodologia nel proporvi i valori fondamentali della rivelazione è diversa da quella espletata nel passato, e questo in conformità alla crescita delle vostre capacità intellettive e tecnologiche che vi consentono una più chiara capacità di intendere e di ridimensionare i concetti che i terrestri di un tempo non potevano assimilare, perché privi delle conoscenze che questa vostra generazione possiede.
Noi abbiamo il preciso compito, per volere della Suprema Intelligenza Creativa, di provocare nella vostra reale personalità spirituale una forza che solleciti la predisposizione necessaria affinché una nuova luce animi di consapevolezza la vostra coscienza di essere e a sollevarvi dai problemi di fondo che ancora vi producono distonie negative ed incapacità di superamento dei concetti non più validi e non più efficienti per una maggiore conoscenza della vostra esistenza e del suo vero significato. Comprendiamo benissimo quanto sia difficile, per voi, spogliarvi dai vecchi abiti e sappiamo altresì quante difficoltà si antepongono. Ma è anche vero che conosciamo le vostre capacità per superare dubbi, perplessità e quant’altro si oppone ad una vostra libera disponibilità nell’accettazione.
Siamo perfettamente coscienti di ciò, ma non possiamo fare diversamente di come crediamo necessario agire, per far fermentare coloro che riteniamo capaci, pronti, disponibili per essere strumenti della Suprema Intelligenza e servirla secondo i suoi voleri. È per questo che vi chiediamo comprensione se, spesso, non possiamo soddisfare le vostre richieste né disporci a dimostravi debolezze che non possiamo, in nessun modo, permetterci.
Gli Extraterrestri tramite il Contattato
Eugenio Siragusa

-Eugenio così nel 1966

Cari fraterni amici e studiosi della realtà più vera e più grande di tutti i tempi.
In forza a quanto mi era stato comunicato in un recente incontro personale con gli extra-planetari e a suo tempo trasmesso, con lettera riservata datata 21 maggio c.a. agli operatori residenti in italia e all’estero, consapevoli ed in perfetta sintonia, vi comunico quanto appresso:
PER TRE ORE, DALLE 10 ALLE 13, FORMAZIONI DI DISCHI VOLANTI, HANNO SOLCATO CONTINUAMENTE LO SPAZIO AEREO TRA SAVONA E FINALE LIGURE.

Dal corrispondente della “stampa” del  7/7/1966
Savona, 06 Luglio 1966

“Dalle 10 alle 13 di oggi il cielo della liguria è stato ripetutamente solcato da misteriosi oggetti che volavano a fortissima velocità con direzione levante-ponente.
Gli strani velivoli lucentissimi, a forma rotonda, – secondo i testimoni oculari – avevano un diametro di 25-30 metri e viaggiavano a circa 8.000 metri di quota.
Alcuni esperti di aeronautica, che hanno osservato anch’essi i misteriosi aerei, hanno escluso nel modo più categorico che si trattasse di normali aerei a turboelica e a reazione, ed anche negato che fossero palloni sonda in quanto volavano in formazione composta a triangolo e in fila indiana.
Grande commozione tra i villeggianti!”

Siamo appena all’inizio dei grandi eventi manifestativi miranti a demolire una volta per sempre la congiura del silenzio da parte di coloro che hanno tutto l’interesse di nascondere tale grandiosa realtà all’umanità anelante di giustizia, di pace e di amore fraterno universale.
Il solo ed il miglior consiglio che posso darvi, è quello di guardarvi dagli speculatori senza scrupoli.
Quello che deve maggiormente convincervi di questa realtà operante, sono i fatti preannunciati che si avverano, perché scaturite dalla profezia che non fallisce.
La verità non si può vendere né si può comperare.
Guardatevi bene da coloro che vi chiedono denaro in cambio delle loro sporche menzogne, siate accorti e ravveduti e non lasciatevi ingannare perché è vero, che la verità vi sarà data gratuitamente per volontà dei cieli e senza alcuna condizione.
“chiedete e vi sarà dato.”
Io vi dico, cari amici: cercate con purezza di cuore e troverete ciò che né libri e né dispense potranno mai, mai darvi.
Se in cambio di ciò che chiedete non vi vien chiesto nulla, ponete parte della vostra fiducia con speranza e reciproca carità di spirito.
Fraterni e cordiali saluti
EUGENIO SIRAGUSA
Catania, 13 Luglio 1966

DALL’ ASTRONAVE CRISTALL-BELL PAX
AGLI AMICI OPERATORI TERRESTRI ALLA STAMPA NAZIONALE ED ESTERA
In relazione a quanto il nostro operatore Eugenio Siragusa ha diffuso con lettera riservata, le nostre azioni dimostrative previste nell’estate dell’anno 1966 ed indirizzate alla massa umana del Pianeta ,Terra, hanno avuto inizio.
Migliaia di cosmoaerei in formazione solcheranno ancora tutti i cieli di questo pianeta per attuare le operazioni preliminari al fine di edificare sempre più crescente e chiara consapevolezza della nostra presenza sulla Terra e sugli spazi interni ed esterni di tutto il sistema Solare.
Le nostre forze pacifiche sono state predisposte in modo sufficientemente sicure ad attuare, come era stato previsto e come è stato più volte comunicato, il SI del capovolgimento totale e quindi del RINNOVAMENTO di tutti i valori negativi attualmente operanti nella società umana di questo Pianeta.
Questa nostra opera è in perfetta sintonia con le eterne Leggi universali e con la Suprema Volontà del “WARM”, SPIRITO CREATIVO ED INFALLIBILE ARCHITETTO DEL SUO DIVINO ESSERE ETERNO.
Gli atti che saremo costretti ad edificare saranno corrispondenti agli effetti che le vostre cause predisporranno in contrapposizione alla Volontà che ci anima; quindi vi preghiamo. fraternamente, di evitare ostilità inconsulte e di annullare lo spirito aggressivo che in tali circostanze potrebbero svilupparsi nelle vostre menti;
Ricordatevi che è nelle nostre possibilità predisporre tempestivamente ed incondizionatamente le azioni della vostra volontà in sintonia con le nostre e di porvi in stato di assoluto torpore mentale ed energetico vitale; evitate dunque di farci mettere in pratica tali disegni che ci sono concessi, ma che lasciamo in uno stato potenziale nel caso si rendessero indispensabi1i.
Noi vogliamo pacificamente e fraternamente indurvi a comprendere pienamente la necessità del RINNOVAMENTO. prima perchè lo vuole DIO, e poi perchè siamo anche noi coscienti della impellente necessità che ciò avvenga per il trionfo della GIUSTIZIA, della PACE e dell’AMORE tra tutti gli uomini della Terra.
Ricordiamo a quanti vorrebbero attuare atti ostili alla nostra opera e ai nostri mezzi operativi, che verrebbero duramente ripresi.
PACE E AMORE A VOI TUTTI SULLA TERRA.
PER ASHTAR E ITHACAR DALL’ASTRONAVE CRISTALL BELL PAX 
EUGENIO SIRAGUSA
Catania, 13 Luglio 1966. 
Ore 10:00

Nota del c.s.f.c.
Il giorno 6 luglio del c.a. per tre ore, dalle 10 alle 13, cosmoaerei extraterrestri in formazione a v, hanno solcato lo spazio aereo tra savona e finale ligure. Emozione tra i villeggianti ed esperti di aeronautica tra i testimoni oculari.
Al buio tre stati americani. Nebraska, iowa e dakota. Siamo appena all’inizio. Cordiali e fraterni saluti.
EUGENIO SIRAGUSA

Approfondimenti:
http://solexmalidiomauniversale.blogspot.it/…/risposta-alla…
Risposta alla notizia:”Ufo contatto previsto il 4 agosto “12

Articolo La stampa del 7 Luglio 1966 Dischi Volanti su Savona e Finale Ligure.

Publicado en Celeste, Epiritual, Internacional, Messaggi, Sociales y globales, spirituale, Ufo